Abstract Games Festival - Giochi astratti in festa

Manifestazioni

La Tana dei Goblin di Padova organizza per il 18 e 19 Maggio presso il Salone del Ristorante Noventello in via Roma 141 - Noventa Padovana (PD) una vera e propria manifestazione pensata per i giochi astratti, con la partecipazione organizzativa di Veneto Go e la presenza di tantissime federazioni/associazioni di giochi astratti, con tornei e dimostrazioni per sondare un territorio del gioco da tavolo che sembra scontato ma in realtà ancora poco conosciuto e misconosciuto nella sua bellezza.

La Tana dei Goblin di Padova organizza per il 18 e 19 Maggio presso il Salone del Ristorante Noventello in via Roma 141 - Noventa Padovana (PD) una vera e propria manifestazione pensata per i giochi astratti, con la partecipazione organizzativa di Veneto Go e la presenza di tantissime federazioni/associazioni di giochi astratti, con tornei e dimostrazioni per sondare un territorio del gioco da tavolo che sembra scontato ma in realtà ancora poco conosciuto e misconosciuto nella sua bellezza.

La manifestazione che si svolgerà il 18-19 maggio 2013 dalle ore 10.00 alle 19.00 prevede sia tornei che dimostrazioni di giochi astratti classici che rappresentano il meglio di quanto attualmente giocato a livello mondiale e più precisamente sono proposti i seguenti 8 giochi :
Go, Scacchi, Dama, Backgammon, Othello, Bao (Mancala), Shogi e Xiang-qi.

I tornei saranno organizzate dalle rispettive federazioni nazionali e/o associazioni locali e serviranno oltre che offrire un palcoscenico per il grande pubblico ai giochi proposti anche per aggiornare le classifiche nazionali e/o internazionali per i giocatori che vi parteciperanno. In contemporanea ci saranno dimostrazioni tenute da esperti, a diversi livelli, dei rispettivi giochi e si svolgeranno sia nella modalità della spiegazione a singoli che nell'allestimento di partite in "simultanea", tenute da maestri, per un pubblico più esperto e desideroso di cimentarsi in incontri ad un certo livello.

Oltre a quanto su detto che sarà il "core" della manifestazione si realizzeranno tornei e/o dimostrazioni di 6 giochi astratti moderni:
Abalone, Madame X, Quoridor, Kamisado, Zertz e Yinsh,
giochi caratterizzati dal fatto che oltre ad avere una buona profondità tattica e/o strategica si sono imposti all'attenzione del pubblico a livello internazionale e rappresentano un panorama di sviluppo moderno nel campo dei giochi astratti.

Ancora, ci sarà la dimostrazione di 4 giochi dell'antichità che rappresentano la storia e uno spaccato dell'evoluzione del gioco astratto nei secoli:
Duodecim scripta, Senet, Ludus Latrunculorum e Tablut.

Infine, sarà data la possibilità ad autori attuali di proporre le loro ideazioni nel campo dei giochi astratti a significare l'evoluzione attuale e futura nel campo del gioco astratto.

Sia i tornei che le dimostrazioni si svolgeranno nell'arco dei due giorni previsti di manifestazione durante i quali saranno anche proposti degli incontri-conferenza gestiti dalle varie federazioni/associazioni e incentrati sulla storia, l'evoluzione e il tessuto sociale e culturale dal quale sorgono o sono sorti i giochi presentati, così da fornire anche uno spaccato del ruolo di interprete della realtà umana che il gioco sempre svolge e ha svolto nei secoli.

Autore: 
NicolaC