Anima Tactics - Uno sguardo al gioco

Autore: 
Argomento Articolo: 

Qualche informazione utile a chi volesse avvicinarsi ad Anima Tactics, gioco di miniature edito nel 2006 da Cipher Studio.


Anima Tactics

Il gioco di cui voglio parlarvi è Anima Tactics - Skirmish Miniature Game (Cipher Studio - 2006), un gioco di miniature (che fa parte di un progetto più ampio comprendente un gioco di ruolo, dei giochi di carte non collezionabili ed un videogioco di prossima uscita) molto tattico che potrebbe essere passato inosservato qui in Tana. Prima di parlarvi del gioco vero e proprio, dell'ambientazione e delle meccaniche, nella premessa troverete informazioni sui costi da sostenere per poter iniziare a giocare e sul manuale, purtroppo non disponibile in lingua italiana. A fine articolo invece, troverete i link alle risorse disponbili per questo gioco. Buona lettura!


Premessa

Costi: In Anima Tactics ogni miniatura è in metallo e viene fornita in blister contenenti anche una carta sul cui retro vi è un'immagine del personaggio (la quale può esser d'aiuto in caso di pittura) e sul fronte tutte le caratteristiche e le abilità del suddetto. Il gioco è giocabile decentemente già a partire da 150/200 Pti. per squadra (corrispondenti circa a 3/4miniature), ma rende il meglio sui 300 Pti. per squadra (corrispondenti circa a 6 miniature) consentendo molte più sinergie e tattiche tra i propri pezzi in campo. Il costo di ogni singola miniatura parte da un minimo di 9,90 € ad un massimo (almeno attualmente) di 30,00 € / 59,90 € per alcune ultime uscite. Comunque, ci tengo a precisare, il gioco non rende il loro acquisto obbligato. Tirando le somme quindi, con una spesa attorno ai 60,00 €, un giocatore può già avere tutto l'occorrente per formare la propria squadra e farci molte partite, finché non sentirà la necessità di volerla modificare con altri personaggi acquistati successivamente (oppure formare una nuova squadra tra le varie Affiliazioni dell'ambientazione di gioco, le quali sono: Alleanza Azur,Chiesa, Impero, Raminghi, Samael, Sole Nero,Wissenschaft ed i Viandanti).
 
Manuale: Il manuale di gioco, splendidamente illustrato e pieno di utili esempi ed informazioni (come le misure delle formose donzelle presenti), è purtroppo disponibile solo in lingua inglese. Nonostante ciò, tutte le regole, gli add-on, le carte equipaggiamento, le peculiarità delle varie fazioni... Insomma tutto ciò che serve per giocare, è stato tradotto da dei volonterosi nel nostro idioma e potete trovarlo nei link di risorse di questo articolo.
 
 
Fatta questa doverosa premessa introduttiva, siamo pronti per dare un breve sguardo al gioco.
 
 
 
Il gioco


Ambientazione: Il gioco è ambientato in un mondo gotico e tecnofantasy, nel continente di Gaia, nell'anno 990 dalla morte del Messia. L'Impero, che da 7 secoli ha regnato sul continente, mantenendolo unito ed in pace, si sta sgretolando e L'Alleanza Azur, che si oppone al suo dominio, raccoglie sempre più consensi. Ma il conflitto che si prepara non è l'unica preoccupazione dell'Imperatrice: il velo che separa la realtà dall'Altro Mondo (The Wake World) si sta facendo sempre più sottile, e potenti forze soprannaturali si stanno risvegliando. Le straordinarie creature che si nascondevano tra noi hanno nuovamente deciso di rivelarsi, in cerca del dominio o della semplice convivenza con l'umanità; mentre la Chiesa, impegnata nel diffondere la parola del Signore, cerca in ogni modo di sradicare la magia dal mondo, combattendo il fuoco con il fuoco. Al contempo, altre organizzazioni si muovono nell'ombra, alla ricerca delle terribili eredità di una tecnologia ormai scomparsa... La verità è che la Storia è solo all'inizio...
 
Il gioco: In Anima Tactics ogni miniatura rappresenta un personaggio caratteristico con capacità uniche e, ad eccezione di coloro chiamati "Agenti" ed i "Gears" (armature/esoscheletri tecnomagici), non si possono includere doppioni nel proprio schieramento. Durante il turno, i giocatori si alternano nell'attivazione dei propri pezzi, facendo compiere loro le più svariate azioni: movimento, carica, attacco a distanza, attacco corpo a corpo, utilizzo abilità, etc..

Ogni azioni richiede la spesa di uno o più "Punti Azione" (i quali vengono annotati sulla carta del personaggio utilizzando dei dischetti azzurri inclusi nel blister) e la chiave della vittoria è il saperli sfruttare al meglio, cercando il più possibile di non far rimanere mai senza almeno uno di essi la propria miniatura, la quale in tal caso si vedrà costretta a subire un attacco senza avere la possibilità di tentare di schivarlo.

Nota importante di cui tener conto nel momento in cui si va a creare la propria squadra, è quella di scegliere tra Affiliazione e Fazione. Le Affiliazioni sono quelle prima citate e, con la possibilità di inserire un "Viandante" esterno ad esse, conferiscono la scelta tra alcuni importanti vantaggi che potenzieranno la propria squadra. Per quanto riguarda le Fazioni, ne esistono tre: Luce, Tenebra e Indipendente. Le suddette consentono di schierare personaggi di diverse Affiliazioni, ma senza poter godere dei vantaggi conferiti dalle stesse.

Ogni miniatura presenta determinate caratteristiche ed abilità. Vediamole di seguito:
  • Attacco : valore offensivo per colpire i nemici
  • Danno : potenza degli attacchi
  • Difesa : valore difensivo di base
  • Armatura : diminuisce i danni ricevuti
  • Punti Vita : quantità di danno sopportabile
  • Resistenza : capacità di resistere agli attacchi speciali o particolari effetti
  • Velocità : distanza di movimento normale / distanza di corsa
  • Barra Azioni e Recupero : n° massimo di azioni nel turno (sfere bianche) che può fare il personaggio e quantitativo delle stesse (sfere blu) che viene recuperato all'inizio di ogni nuovo turno.
  • Categoria : Mistico, Guerriero o Predatore.
  • Affiliazione : il gruppo di appartenenza.
  • Fazione : allineamento del personaggio (Luce, Tenebra o Indipendente).
  • Abilità speciali : Poteri, Tecniche o Incantesimi a disposizione (costano punti azione).
  • Livello : il costo in punti del personaggio.


Considerazioni finali


Ovviamente per uno sguardo approfondito sullo svolgimento delle turnate vi rimando alla recensione, ma quel che mi premeva in questo articolo è farvi avvicinare a questo gioco: il basso costo per creare la propria squadra e la qualità delle miniature infatti, rendono questo gioco decisamente appetibile. Anima Tactics è uno skirmish molto tattico: ogni personaggio è fortemente caratterizzato da abilità uniche e nonostante le numerose uscite si è riusciti a mentere il gioco bilanciato (i personaggi più devastanti richiedono un costo in punti molto elevato per essere schierati). Volendo trovare dei difetti al gioco (oltre alla mancata traduzione di un manuale ufficiale in italiano), sappiate che le partite a 300 (o più) pti. possono durare molto a lungo e che un neofita potrebbe andare in confusione nel dover ricordare ed usare al meglio le varie abilità dei propri personaggi.
 
 
Risorse:

Regole1 | Regole2 | BGG