[Anteprima Essen 2015] Flip City

Autore: 
Categoria Articolo: 
Argomento Articolo: 
 
Da 1 a 4 giocatori
30 − 50 minuti
 
La TMG ha preso Design Town della Homosapiens Lab, ha sistemato, ingrandendole, le carte, ha aggiunta una mini-espansione (l’Ufficio) è ha sfornato Flip City
 
 
COMPONENTI ED ASPETTO DEL GIOCO
Il gioco è composto da 86 carte a doppia faccia e 1 regolamento. Tutto qui. Le carte sono di 6 tipi diversi.
Le carte riportano in alto a sinistra il costo d’acquisto, in basso, lungo tutta la carta, la funzione legata alla carta stessa, appena sopra a sinistra cosa fornisce questa carta (monete, malus o punti vittoria), mentre a destra il costo per girarla (migliorarla, freccia verso l’alto, o peggiorarla, freccia verso il basso)
Le funzioni si attivano, a seconda dei casi, quando la carta entra in gioco, quando la migliorate o come effetto “conseguente” ad alcune situazioni.
 
TURNO DI GIOCO
Ad ogni giocatore viene data un mazzo fisso iniziale di carte. Le altre carte sono divise per tipo (nome) della carta e poste al centro del tavolo con il lato iniziale visibile. 
Il giocatore di turno non dovrà fare altro che giocare carte dal proprio mazzo, una alla volta, applicandone gli effetti fino a quando:
decide di fermarsi e quindi passa alla fase di costruzione
ottiene tre malus (faccine rossi tristi) e quindi il suo turno si conclude in un nulla di fatto
ottiene 8 o più punti vittoria, nel qual caso vince immediatamente la partita
Ricordando che le carte nella pila degli sarti possono essere downgradate per avere effetti positivi e che solo nella fase di costruzione posso acquistare nuove carte dal centro del tavolo e/o migliorare le carte stesse (pagando con le monete rivelate nel proprio turno), vi ho detto tutte-tutte le regole.
 
 
PRIME IMPRESSIONI
A prima vista sembra un po’ Machi Koro, ma a conti fatti non ha nulla di simile. Non si sente per niente il tema (poteva essere basato su qualsiasi cosa). Non c’è interazione. Queste per me le note negative. 
Certo è un fillerino, basato sullo testare il più possibile la propria fortuna, condizionato da carte che si attivano automaticamente. Mi piace tanto la grafica, la semplicità del regolamento, le scelte che comunque non sono poche. Ci saranno delle belle combo da cercare. (?)