[Approfondimenti] I migliori giochi da tavolo per sviluppare competenze utili nella vita di tutti i giorni

Approfondimenti
Giochi

 Articolo tradotto da The_LoneWolf e Agzaroth dall'originale a cura di Patrick Allan (link).

 

I migliori giochi da tavolo per sviluppare competenze utili nella vita di tutti i giorni
 
Giocare da tavolo è un vero spasso, ma cimentarsi in alcuni dei titoli più difficili e complessi può effettivamente insegnarvi qualcosa. Sia che stiate cercando di migliorare le vostre abilità matematiche o che vogliate diventare un mediatore convincente, ecco a seguire una serie di alcune abilità che potete sviluppare (e i giochi che vi aiuteranno a farlo).

Articolo tradotto da The_LoneWolf e Agzaroth dall'originale a cura di Patrick Allan (link).

 

I migliori giochi da tavolo per sviluppare competenze utili nella vita di tutti i giorni
 
Giocare da tavolo è un vero spasso, ma cimentarsi in alcuni dei titoli più difficili e complessi può effettivamente insegnarvi qualcosa. Sia che stiate cercando di migliorare le vostre abilità matematiche o che vogliate diventare un mediatore convincente, ecco a seguire una serie di alcune abilità che potete sviluppare (e i giochi che vi aiuteranno a farlo).
 
 
Padroneggiare l'aritmetica di base in un batter d'occhio
 
L'aritmetica è una risorsa preziosa a prescindere da quello che fate per vivere, e più velocemente fate i conti nella vostra testa, meglio è. Imparare ad aggiungere, sottrarre, e dividere velocemente renderà più facile avere a che fare con i vostri risparmi, calcolare i prezzi in un negozio, e risolvere i semplici problemi della vita di tutti i giorni. La maggior parte dei giochi di carte e da tavolo implicano una qualche forma di matematica, ma alcuni di questi richiedono di fare calcoli aritmetici alla velocità della luce, costringendovi a decidere su due piedi. 
 
Smash Up è un gioco di carte dove si scelgono due mazzi da 20 carte ciascuno appartenenti a differenti fazioni (come vampiri, maghi, o zombie), e poi si mischiano insieme per ottenere un mazzo completo da 40 carte (i maghi/zombie, per esempio). L'obiettivo è posizionare carte a cui è assegnato un valore numerico su delle "carte luogo", con spesso ambientazioni bizzarre come un castello o una villa maledetta. Ognuna di queste carte luogo ha un numero ad essa assegnato che funge da limite, una volta che il valore combinato di tutte le carte giocate da tutti i giocatori raggiunge tale limite, il giocatore con il valore più alto la conquista.
Con il proseguire della partita, vi ritroverete costantemente a fare calcoli nella vostra testa per determinare quanti punti voi e i vostri avversari avete su ogni luogo, e diventa via via più complicato con il procedere della partita perchè ci sono sempre più luoghi da tenere in considerazione. È un'addizione, sottrazione e divisione senza sosta, ad ogni turno.
Fare qualche calcolo errato nella vostra testa può costarvi la partita, ma dopo esservi calati nella situazione, vi ritroverete a fare calcoli e programmare in anticipo i vostri turni come un vero "atleta dei numeri".
Il gioco si sviluppa in modo molto simile ai cosiddetti giochi di carte collezionabili, come Magic the Gathering, dove una buona aritmetica mentale è rilevante.
Smash Up tuttavia ha un vantaggio, perchè tutto quello che vi serve per giocare si trova in una sola confezione, proprio come un gioco da tavolo. Invece di comprare un infinito ammontare di nuove carte ogni volta che vengono rilasciate, qui troverete tutto quello che vi serve in una sola scatola. Non dovete neanche preoccuparvi di venirne a noia perchè le possibilità di combinazioni dei mazzi e dei vari "match-up" tra fazioni sono veramente elevate. Vi serviranno da due a quattro persone per giocare e una partita completa può impiegare fino ad un'ora.
 
 
Imparare a Lavorare di Squadra
 
Imparare come comunicare con altre persone e riconoscere i loro punti di forza può essere un grande beneficio.
Un gioco da tavolo cooperativo impegna tutti i giocatori "dalla stessa parte" mentre concorrono per un obiettivo comune.
Nella maggior parte dei casi, se non riuscirete a trovare il modo di lavorare insieme, perderete insieme, quindi la cooperazione diventa necessaria tanto quanto il tabellone di gioco stesso.
Giocare a queste tipologie di titoli sostanzialmente vi obbligherà a pensare come se foste il giocatore di una squadra (a differenza di tanti altri giochi, che sono puramente competitivi).
 
Escape mette voi e i vostri compagni di gioco all'interno di un tempio maledetto che sta cadendo a pezzi, alla ricerca della via d'uscita. Il titolo si gioca in tempo reale, un timer scandirà il conto alla rovescia, mentre i giocatori faranno freneticamente rotolare i loro dadi per muoversi attraverso il tempio.
Escape vi fornisce una serie di opportunità per aiutare i vostri compagni di squadra, ma correrete un rischio per ogni singola mossa che farete. Più tempo spenderete ad aiutare qualcuno, meno tempo avrete voi stessi per scappare. Ricordatevi che ogni giocatore deve riuscire a scappare dal tempio, altrimenti tutti perdono. A causa di ciò, la comunicazione è estremamente importante. Molti gruppi di gioco arriveranno persino a sviluppare un linguaggio abbreviato dopo un paio di partite, affinché tutto il procedimento scorra nel modo più fluido possibile.
Escape impegna da due a cinque giocatori, ma ogni partita durerà sempre 30 minuti a causa del timer.
Hanabi è un gioco di carte cooperativo, che sfida voi e i vostri amici a sfoggiare la miglior esibizione di fuochi d'artificio possibile. Ovviamente c'è l'inganno, non potete vedere quali carte avete nella vostra mano, mentre tutti gli altri giocatori si. Terrete le vostre carte in mano al contrario, e giocherete basandovi sulle informazioni che i vostri compagni di squadra vi indicheranno. Invece di pensare a cosa giocare nel vostro turno, vi ritroverete a discutere quale potrà essere la miglior mossa possibile per tutti. Così come un team al lavoro, dare informazioni sbagliate danneggerà tutti quanti i presenti.
Giocando, comprenderete l'importanza di essere il più semplici e lineari possibile.
Non sentirete il peso del tempo che scorre come in Escape, ma anche qui, una cattiva comunicazione significherà la sconfitta di tutto il gruppo.
 
 
Sviluppare un sesto senso per "Leggere le Persone"
 
Saper come riconoscere il linguaggio del corpo e ascoltare la tonalità delle loro voci può aiutarvi a inquadrare meglio le persone nella vita di tutti i giorni. Alcuni giochi fanno di questo il punto cruciale di tutta l'esperienza che propongono, e possono essere dannatamente divertenti. Migliorare nel "leggere" le persone significherà capire meglio quando qualcuno sta mentendo, riuscirete a capire se qualcuno è interessato a parlare con voi o meno, e comprenderete le intenzioni delle persone in modo leggermente più chiaro.
 
In One Night Ultimate Werewolf, imparare a leggere le persone è la parte centrale del gioco stesso. Ad ogni giocatore viene data casualmente una carta per identificare chi impersonerà nel gioco. Nessun altro sa chi sei, a meno che non decidererai di rivelarti. Almeno uno di voi sarà un lupo mannaro, ed è compito degli altri giocatori scoprirlo. Le cose diventano piuttosto complicate, tuttavia, perchè ogni giocatore che non è il lupo mannaro ha un lavoro da svolgere, e questi compiti possono rendere più facile, o più difficile, identificare il lupo mannaro. Alcuni giocatori acquisiranno interesse nel mantenere segreta l'identità del lupo mannaro (a causa della carta personaggio loro capitata), mentre altri vorranno semplicemente aiutare tutti a scoprire le varie identità. A prescindere dal ruolo che vi capiterà, vi ritroverete costantemente a supporre "chi è chi" facendo domande, ascoltando come le persone parlano (o evitano di farlo), e osservando il loro comportamento.
Sono richiesti un minimo di quattro partecipanti, ma è molto più divertente giocato da sei a dieci, e ogni partita dura appena 10 minuti. (il che significa che potete fare più partite di seguito, provando ogni volta un ruolo diverso).
Sulla stessa riga, The Resistance assegna a ognuno di voi un'identità segreta, ma ci sono solo due fazioni. Impersonerete un membro del governo corrotto o sarete parte della resistenza. Entrambi gli schieramenti cercheranno di completare delle missioni e nel frattempo sabotando l'altra squadra, ma il problema è che nessuno sa chi da che parte stanno gli altri.
Vi ritroverete a cooperare con giocatori che potrebbero desiderare la vostra sconfitta, quindi sarete chiamati ad osservare ed ascoltare attentamente allo scopo di arrivare a giudizi esatti.
One Night Ultimate Werewolf and Resistance sono titoli semplici da poter essere giocati anche a dei party, ma richiederanno attenzione per ogni parola spesa dagli altri giocatori.
Per una sfida più corposa, il gioco da tavolo di Battlestar Galactica, funziona secondo gli stessi principi.
 
 
Imparare l'arte della Diplomazia.
 
I disaccordi, che siano personali o professionali, sono meglio risolti con una negoziazione, in cui entrambe le parti cedano qualcosa e ottengano qualcosa. Riuscire a riconoscere queste opportunità nella vita reale può evitare un sacco di scomodi conflitti. Saper negoziare può aiutarti ad avere un buon lavoro, un aumento, concludere una vendita, perfino ottenere uno sconto al mercato. 
Molti giochi fanno largo uso di queste abilità, senza le quali diventa difficile vincere.
 
I Coloni di Catan sono diventati uno dei giochi più diffusi per il loro comparto di regole semplici e perché ogni partita è differente. Costruisci strade, percorsi ed edifici, accumuli risorse per guadagnare punti e rendere il tuo impero il migliore di tutti. Tuttavia devi dividerti il territorio con gli altri giocatori, per cui dovrai contrattare per le risorse e stringere accordi per espanderti. Se ti rifiuti di agire diplomaticamente, difficilmente potrai vincere. Diversamente, se sei un buon negoziatore, negoziatore, ne trarrai vantaggio e farai credere agli altri di stare facendo un buon affare ad aiutarti. 
Supporta da tre a quattro giocatori e una partita dura circa un'ora. 
Se volete qualcosa di più intenso, Il Trono di Spade è un gioco che schiera da tre a sei giocatori in un mondo fantasy. Parte dalla base di RisiKo, in cui le tue armate si spostano in tutto il mondo, ma qui non è possibile conquistare tutto da soli. Devi intavolare trattative diplomatiche con gli altri, tenendo sempre presente che possono rivoltartisi contro in qualsiasi momento. Questo costante senso di pericolo rende le tue capacità diplomatiche più importanti anche di quelle militari. nel Trono di Spade o vinci o muori e questo dipende il larga parte dai patti che sarai in grado di stipulare. 
Richiede da tre a sei giocatori, ma ci vogliono parecchie ore per finire una partita. Se cerchi un gioco con le stesse caratteristiche ma solo per due giocatori, Twilight Struggle mette in campo la guerra fredda, con un giocatore nei panni dell'USSR e l'altro degli USA.
 
 
Promuovere una miglior gestione del tempo e delle priorità.
 
La gestione del proprio tempo è una cosa contro la quel molte persone si scontrano quotidianamente. Ha solo una limitata quantità di tempo per fare le cose, ogni giorno, per cui ottimizzarlo diventa essenziale. Se riesci in questo intento, potrai programmare meglio il futuro ed ogni azione diventerà importante. Impari a non sprecare il tuo tempo ed ottimizzare il percorso che ti porta a conseguire un obiettivo. Una buona gestione del tempo può trasformare il lavoro stressante di tutti i giorni in un flusso scorrevole ed efficiente. 
 
In molti giochi da tavolo non bisogna sprecare azioni, perchè questo può far la differenza tra il vincere e il perdere. Sia in Arkham Horror che in Eldritch Horror, i giocatori devono collaborare per fermate le mostruosità di H.P. Lovecraft, in procinto di distruggere il mondo. Non hai molto tempo per farlo, perchè le cose peggiorano di turno in turno. Man mano il valore di minaccia aumenta, per cui devi usare saggiamente le tue azioni. 
Naturalmente non dovrai affrontare mostri o salvare il mondo, nel lavoro di tutti i giorni, ma i principi applicati sono gli stessi. hai una scadenza e dovrai ottimizzare il percorso per arrivare a tale scadenza. Ogni mossa che fai ha un costo e un beneficio, per cui privilegiare un determinato percorso significa automaticamente trascurarne altri. Proprio come nella vita reale, devi mettere a frutto il tuo tempo per essere il più efficiente possibile. Escape è un altro ottimo esempio di gioco che utilizza la gestione del tempo come meccanica di gioco ed è in tempo reale. Per vincere, devi decidere al volo come ottimizzare le tue mosse.
 
 
Migliorare la capacità di leadership per la vita professionale e privata.
 
Potresti anche non essere interessato a ruoli di comando sul posto di lavoro, ma riuscire ad imporsi può essere importante anche nella vita comune. La leadership ti aiuta a prenderti carico delle tue responsabilità, della tua vita in generale. Ti aiuta a identificare i compiti che sei in grado di svolgere da solo, in modo da delegare il resto ad altri. Avere leadership significa molto di più che non dare ordini agli altri, devi infatti vedere quali siano le potenzialità di ogni elemento della tua squadra, sapere quando affrontare i problemi o quando far marcia indietro e comprendere come si interfaccino le capacità delle altre persone, in modo da rendere al meglio. In sostanza, sei la colla che impedisce a tutti gli altri elementi di sfasciarsi. 
 
Space Cadets assegna a ciascun giocatore un ruolo diverso a bordo di una nave spaziale tipo Star Trek. Uno, però, deve essere il capitano e prende le decisione che indirizzeranno tutto l'equipaggio verso la vittoria o la sconfitta. Questo gioco è ottimo per insegnare la leadership perchè evita quello che è un problema comune dei cooperativi, ovvero il leader dominante. Questo si verifica quando un giocatore conosce meglio il gioco e tende a prendere tute le decisioni e suggerire a tutti gli altri quello che devono fare. Ciò può rovinare la meravigliosa esperienza di un gioco cooperativo, ma Space Cadets è pensato in modo che ognuno possa fare solo determinate cose e nessun altro possa interferire. Senza vera collaborazione e una leadership forte, il vostro viaggio nello spazio non andrà molto lontano. 
Anche se sei il capitano, il gioco ha comunque molto da insegnarti. Come subordinato, devi riconoscere i tuoi limiti e le tue capacità e metterne al corrente il capitano. Devi anche capire quand'è il momento di parlare e quando invece sia meglio solo eseguire gli ordini senza discutere. Puoi imparare parecchio sulla leadership anche solo lavorando con un capitano, dato che sperimenterai come ci si sente a prendere ordini e potrai avere un esempio positivo da seguire o uno negativo da correggere quando toccherà a te ricoprire quel ruolo.
 
----
 
Ci sono tante altre capacità che si possono sviluppare giocando i giochi da tavolo, che renderanno anche più piacevole l'esperienza stessa del gioco con il tuo gruppo. Puoi fare nuove scoperte giocando con persone diverse, o provando varianti alle regole. Naturalmente non potevamo parlare di tutti i grandi giochi da tavolo, per cui se avete esperienza di qualche altro gioco che possa migliorare o sviluppare qualche abilità nei giocatori, fatecelo sapere. :)
 
(articolo originale di Patrick Allan, illustrazione di Tara Jacoby)
 

 

Commenti

Articolo molto interessante. Avevo ragionato anche io in questi termini per alcuni giochi. Per esempio, il tanto bistrattato "Le Leggende di Andor" si colloca secondo me in modo pertinente tra i concetti di "Imparare a Lavorare di Squadra" e "Promuovere una miglior gestione del tempo e delle priorità" o almeno questa é l'esperienza che ho avuto giocandoci.

Sviluppare competenze per la vita quotidiana?
Ho anch'io un suggerimento: Kamasutra game!
:D

In ludo veritas

Un gioco per famiglie deve innanzitutto divertire i bambini (in media a partire dagli 8 anni) e gli adulti che devono essere di numero superiore a due.
Il regolamento deve essere semplice e chiaro in modo che anche i bambini possano avere l'opportunità di poter giocare da soli, ma allo stesso tempo il gioco deve essere coinvolgente ed avvincente tanto da appassionare anche i più grandi.
Altre info qui: http://chefacile.com/news/show/come-scegliere-i-10-migliori-giochi-da-ta...

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare