Aspettando Ludica 2011

Argomento Articolo: 


Dopo il primo comunicato stampa che annunciava l’edizione 2011 di Ludica, tante novità sono state confermate e tante altre stanno per arrivare!




Innanzitutto è bene ricordare che Ludica si terrà dall' 11 al 13 marzo presso il padiglione 4 di FieraMilanoCity, insieme alla 18esima edizione di Cartoomics, il Salone del fumetto, e due eventi tutti “al femminile”: Weekend Donna e Hobby Show.

Ludica è ormai diventato un punto di riferimento nel panorama ludico italiano, grazie alle sue numerose presenze registrate nelle scorse edizioni.



La prima novità di questa nuova edizione 2011 riguarda la partecipazione all'evento del "Maestro di Giochi" Marco Alberto Donadoni, autore di Zargo's LordsVII LegioKroll & PrumniIliad, giusto per citarne alcuni. Giochi da tavolo che hanno fatto epoca, sempre caratterizzati dalle loro meccaniche innovative, diventati veri e propri apripista per i tantissimi "giochi da tavolo moderni" esplosi anche in Italia dal 2000 in avanti.
La prima edizione di Ludica, nel 2008, aveva già dedicato a Donadoni e alle illustrazioni dei suoi giochi più conosciuti una mostra.
Quest'anno, nella giornata di venerdì 11 marzo l'autore presenta il suo ultimo libro, Met@forming, incentrato sulla relazione tra gioco e formazione.

Sempre più nella formazione moderna, quella esperienziale che fa vivere a chi partecipa ai corsi esperienze accrescitive invece di erogare solo teorie astratte su slide, il gioco è diventato uno strumento particolarmente utilizzato. Marco Donadoni, che di professione fa per l’appunto l’”inventa giochi” dedicati alla formazione, ce ne parla nel suo MET@FORMING, proponendo l’uso della metafora (da cui il gioco di parole del titolo) per aiutare a capire e valutare il potere della “mimicry” secondo le teorie ludiche di Caillois.

Ovvero che provando a stare dentro un gioco mentre sperimentiamo, per esempio, l’efficacia della propensione al cambiamento o alla capacità di lavorare in gruppo, ci divertiamo e impariamo molto meglio.

A motivare ancor di più la sua tesi, tantissimi esempi di esperienze sul campo e alcune proposte di gioco realizzabili.



Seconda news è la riconferma della presenza a Ludica 2011 del Progetto Abstrakta, che accompagna la manifestazione sin dalla sua prima edizione, grazie la lavoro di divulgazione sul campo di Roberto Saranga, esperto di GO, Scacchi, Dama, BackGammon, Othello... dei giochi astratti appunto. Sono giochi millenari, che molti hanno visto ma di cui magari tanti giocatori non conoscono la storia o tutte le regole e le particolari versioni.

Una sessione di gioco ai tavoli del Progetto Abstrakta coinvolge il curioso nelle regole, nella storia, negli aneddoti, per apprezzare questi giochi che da secoli ci vengono tramandati, provenienti da tutto il mondo.

Presso lo stand dedicato a questo Progetto tutti, appassionati o semplici curiosi, saranno i benvenuti per divertirsi, conoscere e valorizzare il mondo dei giochi astratti.



Ma non è finita qui! Quest'anno infatti sarà presente lo Spiel des Jahres 2010, ovvero il miglior gioco dell'anno in Germania, Paese europeo dove la cultura del gioco da tavolo è più evoluta e consolidata.

Diventare “miglior gioco dell’anno” in Germania, quindi, significa essere “miglior gioco dell’anno” anche in Europa. Questo ambitissimo titolo è stato vinto da Dixit come gioco di carte e Ludica 2011 ve lo proporrà grazie alla collaborazione con Asterion, che lo ha portato in Italia, e alla ludocteca La Città del Gioco, che sarà ospite di Ludica, per dimostrarvelo.
Coniglietti colorati come pedine segnapunti e carte splendidamente illustrate: dovrete "indovinarle" in relazione a come vengono descritte dal giocatore di turno. Dixit, infatti, è un gioco particolarissimo, fuori dai soliti schemi e adatto a tutta la famiglia: fermatevi a giocarlo, ne rimarrete sorpresi!



Sulla stessa linea "narrativa", dove i giocatori devono costruire, inventare insieme una storia, potrete conoscere anche il fantasioso Fabula. Un altro prodotto importato da Asterion che troverete a Ludica 2011 è 7 Wonders, il gioco da tavolo più apprezzato alla scorsa Fiera di Essen, sempre in Germania: qui si tratta di costruire una delle meraviglie del mondo antico (il Colosso di Rodi, le Piramidi...) con un sistema di gioco lodato dai recensori internazionali e dai giocatori più esperti.

Altra novità che arriva da Asterion e che sarà possibile apprezzare e giocare sui tavoli allestiti da La Città del Gioco è Tikal II: il Tempio Perduto. È il sequel dell'originale e conosciuto Tikal, gioco da tavolo vincitore dello Spiel des Jahres nel 1999. Tantissime le novità che potrete provare grazie alla collaborazione con Asterion Press e La Città del Gioco.



Proprio La Città del Gioco, la più storica ludoteca milanese, gestita dall'ormai leggendario Gigi Iorno, con i suoi 600 metri quadri di superficie e gli oltre 100 tavoli che possono ospitare più di 500 persone, presso la sua sede in Via delle Forze Armate 103, metterà a disposizione del pubblico quasi 500 titoli di giochi differenti per un totale, a oggi, di oltre 1.200 scatole.

Ospite di Ludica sin dalla sua prima edizione, La Città del Gioco si presenta a Ludica 2011 con una vasta area di gioco libero in cui spiccano varie importanti collaborazioni, tra le quali, oltre la succitata con Asterion Press, quella con i LEGO Games, i nuovissimi giochi da tavolo realizzati dalla LEGO che, dopo aver cresciuto intere generazioni a “pane a mattoncini”, ora sforna veri e propri giochi in scatola tutti da costruire e da… giocare.



Altra presenza confermata è quella del team di Irondie, già ospite di Area Autoproduzione a Ludica 2010.

Questo innovativissimo gioco in poco più di un anno  ha ottenuto quel che moltissimi giochi da tavolo non riescono a realizzare in tempi molto più lunghi: ha partecipato alle maggiori fiere del settore, da Lucca Games a Essen Spiel, ha beneficiato di una campagna pubblicitaria sul sito più rinomato al mondo sui giochi da tavolo, BoardGameGeek, è stato protagonista del forum di La Tana dei Goblin, il sito di giochi più seguito in Italia, anch'esso presente come partner di Ludica. Adesso, esaurita tutta la prima produzione, Irondie si ripresenta a Ludica 2011 con un suo stand per la gioia di tutti gli appassionati. Irondie si caratterizza per il suo collaudato sistema di gioco e per gli affascinanti dadi che lo compongono, vera particolarità del gioco! I dadi Irondie sono tra i più inusuali presenti sul mercato, con forme davvero particolari e finiture di pregio, inclusa una placcatura in argento ed una verniciatura a doppio strato, o decorazioni laser sui ricercatissimi dadi "rari", adattabilissimi anche ad altri giochi. 

Si tratta, infatti, di un gioco di dadi in cui due o più giocatori si sfidano con 9 dadi a testa. I dadi sono scelti dai giocatori e compongono il loro "set".

I dadi sono di 9 tipi, suddivisi in 8 colori, e ogni giocatore può scegliere qualsiasi combinazione di questi elementi per comporre il proprio “set”. Ogni dado, in base alla propria forma e colore, possiede particolari abilità che influenzano la tattica di ogni giocatore e le sue possibilità di vittoria.



Area AutoproduzioniNon poteva certo mancare la solidissima realtà di Area Autoproduzione, ideata e coordinata da Angelo Porazzi, autore e l’illustratore di Warangel, premiato come "Miglior gioco italiano" a LuccaGames 2000, e del Warangel Card Game, distribuito da Hasbro Italy nel 2002, il primo gioco in Italia, creato ed illustrato dallo stesso autore, a essere distribuito su tutto il territorio nazionale.

Area Autoproduzione è un'idea seguita da molti autori di giochi che si vogliono presentare insieme, artisti che amano creare, illustrare e realizzare i propri giochi da tavolo.

Nella maggior parte dei casi sono giochi molto semplici e colorati, adatti a tutta la famiglia, alle scuole, ai bambini. Un’idea ospitata ormai in oltre 30 ludoteche, scuole e bellissime manifestazioni ludiche in tutta Italia e all’estero.

Molti di questi giochi sono creati, illustrati e prodotti dagli autori stessi, grazie ai contatti ed alle competenze tecniche, grafiche e creative che si sviluppano durante questi incontri. A Ludica 2011 potrete conoscere personalmente questi autori, professionisti che collaborano con le più importanti realtà ludiche ed editoriali.

Per giocare insieme a loro e trovare i contatti, i materiali (pedine in legno, dadi, carte…) e imparare come realizzare un gioco da tavolo: dall'idea alla scatola stampata. Area Autoproduzione collabora con SpielmaterialCartamundi, unendo la creatività di tanti autori italiani e non solo, alla qualità e professionalità di realtà internazionali.



WarangelProprio presso l'Area Autoproduzione si terrà la 12ª edizione del Torneo Warangel, i cui tornei ufficiali si giocano dal 2000 nelle maggiori manifestazioni ludiche italiane: gli ultimi due sono stati disputati proprio a Ludica.

Warangel, nato nel 1996 come opera a fascicoli in edicola e premiato nella sua prima edizione in scatola come "Miglior Gioco Italiano" nel 2000, compie quest'anno 15 anni e continua ad essere richiesto da appassionati in tutto il mondo.

È stato il primo gioco in Italia creato ed illustrato dallo stesso autore distribuito da Hasbro Italy su tutto il territorio nazionale (Warangel Card Game 2001) e ad avere una linea scuola dedicata, realizzata da Cartiere Pigna nel 2002 con le immagini più belle del gioco: un riconoscimento raro per un gioco da tavolo.



Tana dei GoblinAnche per questa edizione La Tana dei Goblin sarà ospite di Ludica 2011 , all'interno del grande Padiglione 4 di Fieramilanocity. 

È semplicemente il più grande, completo e longevo sito Internet italiano sui giochi da tavolo. Il portale interattivo,www.goblins.net, è il principale organo di comunicazione dell'organizzazione, coordinata dalla Fondazione La Tana dei Goblin, costituita ad oggi da 16 associazioni affiliate in tutta Italia.

Questo sito, inoltre, è il principale punto di aggregazione di una vasta comunità di giocatori in costante crescita, rappresentata a oggi da oltre 9.000 utenti in tutta Italia (e non solo) e oltre 4.000 recensioni di giochi costantemente aggiornate, corredate dai commenti dei giocatori.
Ciascuno può così scoprire informazioni aggiuntive, conoscere altri appassionati con gli stessi gusti o semplicemente trovare consigli e idee per i propri acquisti nel settore ludico.

Oltre alle recensioni, il sito dispone di un’ampia sezione di download dove sono disponibili oltre 3.000 risorse gratuite come regolamenti tradotti, aiuti per i giocatori, FAQ, varianti e altro ancora.
L'area dei Forum, è opportunamente moderata e strutturata in argomenti e categorie, consentendo così facilmente ai giocatori della comunità di scambiarsi idee, opinioni, contatti. e ogni altro genere di informazioni.



Balance GamesSe l'anno scorso a Ludica avete visto un gioco da tavolo che sembra una bilancia su cui dovete attentamente disporre le vostre pedine, avete visto Balance Games , ideato e prodotto da Bum van Willigen, olandese, primo autore non Italiano a partecipare a Ludica nell’Area Autoproduzione: presente per la prima volta in Italia nel corso dell’ultima edizione del Festival italiano del gioco e videogioco, Bum si unisce a questo gruppo di autori, illustratori, produttori che vede, accanto a molti italiani, anche numerose presenze internazionali.

 Se lo avete provato avrete scoperto un sistema originale ed innovativo; se non lo avete ancora giocato, eccolo per voi a Ludica 2011, all’interno degli spazi riservati all’Area Autoproduzione.

Si tratta di un gioco astratto con un appeal unico e una componente rara in un gioco da tavolo: la gravità! Balance Games ha progettato una bilancia universale da gioco con illimitate possibilità ludiche.

Uno dei numerosi giochi con cui è possibile divertirsi per mezzo della bilancia è Balance DUELS, eccitante party game con spostamenti di pedoni sul filo dell'equilibrio. Il gioco ricorda il Backgammon, ma con una dimensione in più.

Fortuna, azzardo e giudizio strategico sono i suoi elementi portanti. Il giocatore che fa toccare terra a un braccio della bilancia perde! Balance DUELS può anche essere un attraente innovazione per il mercato dei regali promozionali.



Dice or DateAltra novità di quest'anno è Dice or Date, il primo gioco da tavolo realizzato dalla Agenzia degli Incantesimi, gruppo di autori e creativi che sta partecipando, con ottimo impatto sul pubblico, alle grandi manifestazioni ludiche e che giunge quest’anno per la prima volta nell’Area Autoproduzione di Ludica 2011. La loro forza è proprio nel gruppo: solo aprendo il libretto di istruzioni di Dice or Date si può leggere quante persone abbiano contribuito alla realizzazione di questo loro primo gioco da tavolo: Matteo Botti, Luisa Garulli e Ornella Maini per regolamento e coordinamento; Giulio Recusani, Manuel Strali, Giordano Efrodini, Ilaria Trombi per le illustrazioni; Andrea Guareschi per l'Editing… 

E ancora molti altri per la parte software, playtest ecc. Fantasy, GDR, horror, fumetti, fantascienza, cinema e serie TV, videogiochi, Internet…

Volete un gioco da tavolo stracolmo di domande su questi argomenti? Esiste: è Dice or DateDice or Date non è un gioco per tutti. Le domande e i temi trattati sono divertenti e autoironici per un pubblico maturo, sconsigliati invece per i bambini.

La stessa grafica del gioco, in bianco e nero, le carte da stampare e ritagliare (nel gioco è inclusa la chiavetta USB per stamparle), ne fanno un boardgame altamente consigliato per gruppi di amici che amano gli argomenti descritti all'inizio, ecco perché si tratta di un gioco esplicitamente dedicato al mondo dei "Nerd", ovvero dei superappassionati.


aeronavimodelsDulcis in fundo, in questa edizione di Ludica 2011 ci sarà un’area di 100 metri quadrati dedicata ai modelli radiocomandati per i 30 anni di Aeronavimodel!

Aeronavimodel animerà a Ludica 2011, insieme con RCTANK, uno spazio di oltre 100mq per giocare e pilotare radiomodelli di ogni tipo. Lo stand Aeronavimodel, adiacente quest’area, vi permetterà di trovare anche in vendita ogni modello, statico (dall' Eurofighter all'F22 Raptor) o dinamico (carri, aerei, elicotteri radiocomandati).

Il negozio a due passi da Fieramilanocity (via Morgantini 30) è il punto di riferimento tutto l'anno per trovare questi gioielli da costruire o da pilotare.
Il gruppo RCTANK, nasce nel 2000 da un gruppo di amici appassionati di modellismo. In quell'anno entrano in commercio carri armati radiocomandati con la possibilità di spararsi tra loro in modo del tutto innocuo con un raggio infrarosso: l'elettronica gestisce i colpi sparati e quelli subiti in modo da poter decretare un vincitore alla fine dello scontro.

È così che nasce l'idea di giocare ricreando battaglie virtuali radiocomandate.
Ludica 2011 sarà possibile assistere a battaglie fra carri armati modello della Seconda guerra mondiale e fra uno scontro e l'altro chi lo vorrà potrà pilotare un carro appositamente messo a disposizione del pubblico (alla fine del percorso gli verrà consegnato l'attestato di carrista).

E poi saranno messi a disposizione anche altri tipi di modelli radiocomandati con cui poter provare l'ebbrezza della guida.



Per ora è tutto, ma di certo le novità non mancheranno, novità che di certo renderanno Ludica 2011 un appuntamento sempre più ricco di interesse e di attrattive!



Per ogni ulteriore informazione potete visitare il sito ufficiale di Ludica 2011 a questo indirizzo: http://www.ludica.it