Campionati mondiali di Othello 10-13 novembre 2010

Autore: 
Argomento Articolo: 

Roma ospita i Campionati Mondiali di Othello
I XXXIV Campionati Mondiali di Othello si disputeranno a Roma dall’11 al 13 novembre 2010.
I migliori interpreti di questo affascinante gioco di strategia si confronteranno nel corso di tre
intense giornate di scontri diretti per decretare il nuovo campione del mondo.

All'evento sono attesi circa 100 partecipanti provenienti da oltre 30 nazioni tra le quali Cina, Stati
Uniti, Pakistan e il fortissimo Giappone che schiera il campione uscente Yusuke Takanashi, 17
anni.
La squadra di casa è costituita dal campione italiano in carica Michele Borassi, da Roberto
Sperandio più volte vincitore del massimo titolo nazionale e da Alessandro Di Mattei. Per il titolo
femminile si schiera Elisabetta Vecchi.
Il podio della competizione a squadre è certamente tra gli obiettivi dei giocatori italiani che non
nascondono anche la speranza di replicare il successo individuale ottenuto da Michele Borassi nel
2008.


L’Othello, che discende direttamente dal Reversi, inventato in Inghilterra alla fine dell‘800, si è in
breve tempo trasformato in un classico la cui notorietà si è estesa in tutto il mondo per diventare, in
Giappone, il gioco da tavolo più diffuso.
Le regole semplicissime, le mille sfaccettature tattiche che lasciano a ogni giocatore la possibilità di
scegliere la linea di gioco più adatta al proprio carattere, la sorprendente complessità nascosta dietro
un’apparente semplicità, ne hanno decretato il successo.


Il torneo si disputerà presso l’Idea Hotel Roma Z3 in via Amos Zanibelli, snc (www.ideahotel.it)
secondo il seguente programma:


Gio. 11 nov. dalle 9.30 alle 19: Qualificazioni
Ven. 12 nov. dalle 9.30 alle 17.45: Qualificazioni
Sab. 13 nov. dalle 9.30 alle 17: Semifinali e finali


Eventuali riprese video, fotografie e interviste potranno essere effettuate il giovedì e il venerdì
(quando tutti i giocatori saranno impegnati contemporaneamente sulle 50 othelliere).

Donato Barnaba