Ci sarebbe da ridere...

Autore: 
Argomento Articolo: 
Se non ci fosse da piangere!
Ricevo questa mail che pubblico col fine di esporre le buffe teorie dell'autore del libro I GIOCHI ESTREMI DEI GIOVANI, che mostra una arretratezza degna dei periodi piu' bui del medioevo e come i giornalisti dei quotidiani piu' diffusi in Italia non badino molto a quello che scrivono ed alle fonti cui attingono pur di riempire una pagina con qualche riga di testo in piu', magari, come in questo caso, spacciata come suggerimento o consiglio per i genitori.



Ecco cosa scrive il Corriere della Sera:


Ancora una volta, un articolo sul Corriere della Sera in cui il tema del gdr viene messo in "stretto" rapporto col triste ed attualissimo tema del satanismo e delle "Bestie di Satana". E' importante che ciascuno di noi scriva e replichi all'articolo in questione, come già ho fatto io e come so che i ragazzi della GDR2 ("gdr quadro"), un'associazione che si occupa di raccogliere articoli denigratori sul gdr per rispondere per le rime, con la dovuta educazione si intende. Alle email inviate non è stata data risposta, ma se fossimo più persone a scrivere forse il messaggio giungerebbe.

Inoltre, forse sarebbe opportuno sollecitare le Edizioni paoline e l'autore del libro in questione "I giochi estremi dei giovani" a chiedere una ritrattazione o una qualche forma di "dissociazione" da una posizione tanto estrema. Nel link

http://www.paoline.it/site_ecomm/Libreria/prodotto.asp?IdProd=3239&dep_id=91

è possibile scrivere opinioni e simili, altrimenti si può mandare una mail all'indirizzo fsp@paoline.it.

Per favore, non diamo scuse a costoro per chiuderci la porta in faccia o peggio per dar loro ragione di inveire contro il gdr.

Infine, vi posto anche il passo diciamo così "incriminante" tratto dall'articolo stesso. Non lasciate che una cosa del genere non trovi da parte nostra risposta in modo adeguato, civile e competente. Chi meglio di noi può spiegare cos'è il gdr e quanto sia "sano" come hobby?
Non si vuole chiaramente offendere nessuno, ma solo che appaia chiaro a voi quanto la cosa sia apparsa per me grave. Grazie per lo spazio concessomi e grazie a quanti vorranno dire la loro.

Ecco cmq il passo in questione:

"[...]Per riconoscere in tempo l'attrattiva satanista nei ragazzi, Climati dà dieci consigli ai genitori: dialogo, fare conversazione a tavola spegnendo il televisore, osservare il comportamento, il corpo (tatuaggi, ferite), l'abbigliamento (abiti neri, magliette con immagini blasfeme), le letture, la musica che ascoltano, le copertine dei compact (se hanno «immagini blasfeme, sanguinarie o se raffigurano simboli satanici»), fasi di mutismo, necessità di ricevere «iniezioni di ottimismo». Climati ha appena pubblicato una ricerca intitolata «I giochi estremi dei giovani» (Edizioni Paoline), dove segnala che i «giochi di ruolo» possono avviare i giovani a «familiarizzare» con lo spiritismo e con «fantasie» di possessione diabolica e di reincarnazione."

Un salto indietro di vent'anni...

Saluti,
Roberto