Cosa Bolle in Pentola ? #16 - Alessandro Zucchini

Autore: 
Argomento Articolo: 

Ciao a tutti

per questa sedicesima intervista sono andato a pescare Alessandro Zucchini, uno degli autori del momento, che non solo è mio concittadino (siamo entrambi modenesi) ma abita addirittura in fondo alla mia stessa via. Di frequente ho avuto (ed ho tutt'ora) la fortuna di provare in fase di play-test i suoi giochi in sede al TreEmme Modena (di cui Alex è stato in passato socio). Ma lasciamo spazio all'intervista, stavolta tutta in Italiano!

Buon gioco a tutti

Liga
[Liga] Ciao Alex, eccoci qua per un incontro non al tavolo di gioco! Dicci subito qualcosa di te.

[Alex] Ciao Liga e ciao a tutti.

Sono un 41enne modenese, sposato, con due bambini e da sempre follemente innamorato dei giochi. Un amore che non mi ha mai fatto smettere di giocare, nonostante gli studi, il lavoro, il matrimonio e i figli. La serata di
ritrovo-ludico col gruppo di amici non l'ho mai abbandonata. Sono passato dal Subbuteo ai giochi di carte tradizionali, dal gioco di ruolo ai war games fino alla recente 'scoperta' dei german games, che mi hanno innescato il desiderio di inventare giochi.
Desiderio che si è tramutato in realtà, grazie all'incontro con Carlo A. Rossi che mi ha spronato in questa avventura di 'inventore di giochi'. Ho pubblicato tramite Da Vinci (che ringrazio molto) due giochi, Palatinus e Lucca Città (quest'ultimo vincitore del concorso di Lucca 2004), ho
partecipato, entrando nella top 10, al premio Archimede 2004 con il gioco 'I Vichinghi'. Lo scorso anno con l'amico Carlo e Alfredo Berni, abbiamo costituito uno studio di progettazione giochi -Cogito Studio- recentemente
integrato nella realtà di Studiogiochi-Venice Connection.

[Liga] Beh, già un bel biglietto da visita per uno che fa l'autore di giochi da così poco tempo! Ma dimmi, ora, cosa bolle in pentola ?

[Alex] La vera novità del 2006 è proprio l'acquisizione da parte di Studiogiochi di 'Cogito Studio'. Con questa operazione cercheremo di incrementare il lavoro di sviluppo di giochi nostri e di tanti altri autori italiani, con la
speranza di farne pubblicare il più possibile e consolidare la realtà del gioco italiano. Uso il verbo 'consolidare' in maniera ottimistica, perchè, nonostante il mercato italiano sia modesto, diversi autori italiani hanno dimostrato di essere all'altezza dei maestri tedeschi o americani. La mia (prima) esperienza a Norimberga mi ha confermato questa impressione, questa stima da parte del mercato tedesco verso gli autori italiani. Grande merito di ciò bisogna attribuirlo a Leo Colovini e Dario De Toffoli, autentici pionieri ed esperti del settore.

[Liga] Ottimo ... speravo in qualche titolo e qualche scoop ... e per il futuro ?

[Alex] Il futuro è iniziato nel segno dell'unione con Studiogiochi. Come detto sopra stiamo lavorando a diversi progetti, alcuni dei quali già a buon livello. L'impegno è tanto, purtroppo è il tempo che manca, visto che sia
io che gli altri di 'Cogito' abbiamo un lavoro (io sono impiegato). Personalmente la speranza è che l'avventura di 'inventore di giochi' possa trasformarsi in un (speriamo prossimo) futuro, in vero lavoro.

[Liga] Te lo auguro anche io, anche perchè per quel che ho potuto provare fin'ora idee buone ne hai da vendere! E per finire, dimmi, i 10 giochi che preferisci giocare

[Alex] Elenco i giochi che, oltre a piacermi, hanno segnato momenti ludici importanti nella mia vita

1- Subbuteo, la prima, vera, viscerale , passione per un gioco

2- Terzo Reich, il primo vero war game. Giocato innumerevoli volte

3- Auerstadt (clash of arms) uno dei più bei giochi dell'epoca napoleonica,la mia preferita

4- ASL. Un vero monumento.

5- Paths of glory. il mix meglio riuscito di carte e war game

6- El grande. meraviglioso. Il castillo poi.....

7- Tigri e Eufrate. il gioiello di Knizia

8- L'or des dragons. semplice e geniale!

9- Coloni di Catan (versione base per 4). Il miglior family game

10 - DnD. l'ho lasciato volutamente per ultimo perchè merita un discorso a parte. e' senza dubbio il gioco che più di ogni altro mi ha fatto trascorrere momenti di intenso divertimento. Ho sempre fatto il master e voglio ringraziare tutte le persone che fin dal 1983 hanno preso parte alle innumerevoli sessioni di gioco.

[Liga] Grazie mille Alex! Buon gioco a te e buona fortuna e ci vediamo al TreEmme per i prossimi play-test!