CreativaMente, una fucina di giochi divertenti ed educativi!

Autore: 
Argomento Articolo: 


CreativaMente è un'azienda che da oltre
dieci anni si occupa della progettazione, della produzione e della commercializzazione di giochi e giochi di società, prefiggendosi l’obiettivo di realizzarli in modo che possano risultare divertenti ed educativi al tempo stesso.

 

Crediamo nel gioco in scatola come strumento di crescita e di socializzazione, antidoto all'isolamento e al videogioco”, questa frase si legge sulla home page del loro sito e visto che
Idee Ludiche sposa perfettamente questa filosofia, non potevamo esimerci dal realizzare un’intervista che approfondisse questi argomenti che ci stanno particolarmente a cuore…


Amici di CreativaMente, come e quando è iniziata la vostra avventura?

 

L’avventura è iniziata nel lontano 2002 quando, a seguito della nascita dell’idea del nostro primo gioco, l’antenato di Parolandia, Emanuele decise di abbandonare il suo lavoro (era un Manager nel campo dell’Information and Communication Technology) per dedicarsi alla sua nuova passione, unendo sia l’amore per il gioco sia l’aspetto educativo maturato nell’esperienza genitoriale.

 


La filosofia della Vostra azienda si riassume nella frase LUDO ERGO SUM, ne consegue che tenete molto alla parte educativa del gioco.

 

Si, teniamo molto alla parte educativa, ma senza tralasciare tutte le altre componenti (in ordine alfabetico: autostima, divertimento, fisicità, regole e socializzazione), che restano fondamentali pilastri della nostra filosofia.

Come rinunciare, infatti, al divertimento, che è l’elemento necessario affinché il bambino, giocando, si apra e si predisponga a “ricevere” tutte le moltissime informazioni che potrà catturare giocando con uno dei nostri giochi? Per non parlare del rispetto delle regole e della socializzazione, elementi sempre più importanti nel mondo d’oggi, con i bambini sempre più isolati e sempre meno abituati a seguire le regole... del gioco!

E’ per questo che ci piace affermare che i nostri giochi sono dei normalissimi giochi in scatola, che consentono ai genitori (e ai nonni!) di trascorrere del tempo divertendosi con i propri figli, ma... la differenza è che i giochi di CreativaMente lasciano un “retrogusto educativo”: alla fine della partita si ha la sensazione, anzi proprio la consapevolezza, di aver imparato qualcosa di nuovo!

 


Vi va di parlarci dei Laboratori Didattici Creativamente?

 

Come abbiamo già detto a proposito della nostra filosofia aziendale, nei nostri giochi non c'è nulla della componente ludica che venga sacrificata sull'altare della didattica. Piuttosto il nostro sforzo è proprio quello di individuare per ogni ambito didattico la dinamica di gioco più adatta. Una volta fatto questo durante la fase di creazione del gioco i nostri laboratori ereditano tutti i benefici della situazione.

Non sono delle lezioni mascherate da gioco, piuttosto le potremmo descrivere come delle “esperienze immersive” nelle nostre scatole. Non a caso per molti dei giochi su cui facciamo i laboratori esiste una versione gigante dei componenti che può essere utilizzata in classe (a scuola) o in una delle librerie nostre Clienti per coinvolgere pienamente bambini e adulti nei nostri laboratori.

Ti faccio qualche esempio: nel laboratorio di Giro Giro Mondo i bambini "calpestano" un planisfero di tre metri per due e maneggiano carte stato grandi come un foglio A4; i variopinti conigli in legno del Prato dei Conigli, alti ben 18 cm, nei periodi tra un laboratorio e l’altro sono degli ammiratissimi soprammobili nella nostra sala riunioni ;-) e nel laboratorio di Che Scienziato sei? bambini e genitori sostengono fianco a fianco in una aula immaginaria le prove collaborative su cui si basa il gioco. Non possiamo poi non citare il laboratorio di Parolandia dei Piccoli straordinario nella sua semplicità con i pezzi di puzzle che si prestano al lavoro di gruppo tanto bene quanto nella versione individuale.

 


A catalogo avete decine di giochi, a quale dei Vostri titoli siete più affezionati?

 

E’ vero, come si dice, che il primo amore non si scorda mai... e dunque Parolandia, nelle sue svariate versioni, è sempre in cima alle nostre preferenze.

I miei preferiti come esperienza di gioco, invece, probabilmente sono Furto d’Autore e Giro Giro Mondo.

 


Come vedete il futuro del gioco da tavola in Italia?

 

Più che una previsione qui vogliamo esprimere un auspicio, che è quello che rimanga e anzi torni ad aumentare il tempo che le famiglie italiane dedicano al gioco di società, alle dinamiche familiari ludiche che sono sempre istruttive e, se ce lo concedete, con i nostri giochi lo sono ancora di più. Secondo noi giocare con degli argomenti che alcuni bambini possono identificare esclusivamente con i libri di scuola può essere la leva che fa crescere l'interesse. E si sa che la mente dei bimbi ha solo bisogno di una scintilla per produrre risultati luminosi.

 


Quali nuovi progettiavete in cantiere?

 

I progetti sono sempre tanti e alcuni di questi coincidono al momento più con delle visioni che con dei cantieri. In ogni caso, come ogni anno, entro la fine dell'anno ci sarà una novità anche solo per non deludere i tanti clienti affezionati che ci cercano alle fiere per aggiungere un nuovo pezzo alla loro collezione CreativaMente. Si tratta del nuovissimo PAROLANDIA STORIA, disponibile dal mese di ottobre, gioco molto divertente che unisce la magia di Parolandia con i contenuti educativi di E’Tutta Un’altra Storia! per comporre frasi divertenti e istruttive con i personaggi, gli eventi e i luoghi più importanti della Storia.

Inoltre vogliamo sicuramente valorizzare un progetto dei mesi scorsi, secondo noi molto innovativo, ma come ogni novità al momento ancora alla ricerca di un suo pubblico. E' una App che si chiama come il gioco Che Scienziato sei? e consente una esperienza ludica innovativa semplificata senza rinunciare nè alla socializzazione nè alla fisicità. Curiosi? Andatelo a cercare nell'Apple Storee/o in Google Play ;-)

 


Nel vostro sito silegge che i giochi di CreativaMente sono giustamente pensati come antidoto all’isolamento ed al videogioco; in questo senso risulta difficile pensare ad una App che unisca i valori della socializzazione e della fisicità…

 

Infatti si tratta di una App di società !;-) Cioè una App che consente di giocare in modo più interattivo, guidato e in un certo senso automatico a un gioco di società.

Chiaramente al momento è una soluzione un po' di nicchia perché si rivolge a un mercato di giocatori solitari (un po' come andare a vendere le bistecche al mercato ortofrutticolo!) e proprio per questo stiamo cercando occasioni per parlarne. Non sia mai che possiamo aprire una strada!

Trovate tutte le informazioni qui http://www.touchcards.eu/.

 


E noi facciamo il tifo affinchè riusciate ad ottenere i migliori risultati possibili anche attraverso questa nuova strada!

Grazie allo staff di CreativaMente per la simpatica intervista e per il suggerimento di provare la loro App nuova di zecca Che scienziato sei?... fossi in voi non perderei l’occasione! ;)