The Dice Tower Gaming Awards

Autore: 
Argomento Articolo: 

Annunciati i vincitori dei " Dice Tower Gaming Awards", premio annuale dato ai giochi da tavolo suddiviso in più categorie. Fa notizia soprattutto la "sconfitta" di Agricola nei confronti di Dominion nella categoria di Miglior gioco da tavolo 2008...

Ecco le varie categorie:

Miglior gioco

    1. "Dominion" di Donald Vaccarino
    2. "Agricola" di Uwe Rosenberg
    3. "Battlestar Galactica" di Corey Konieczka
    4. "Pandemic" di Matt Leacock
    5. "Stone Age" di Michael Tummelhofer

Premio di miglior piccolo editore

    1. "Snow Tails" di Fraser e Gordan Lamont
    2. "Galactic Emperor" d'Adam West
    3. "2 de Mayo" di Daniel Val
    4. "Pizza Box Baseball" di Erik e Scott Smith
    5. "Tinner's Trail" di Martin Wallace

Miglior nuovo autore

    1. "Dominion" di Donald Vaccarino
    2. "Ghost Stories" Antoine Bauza
    3. "Timber Tom" di Marco Bing
    4. "Conflict of Heroes" di Uwe Eickert
    5. "2 de Mayo" di Daniel Val

Migliore riedizione

    1. "Formula D" di Eric Randall e Laurent Lavaur
    2. "Chinatown" di Karsten Hartwig
    3. "Chicago Express" di Harry Wu
    4. "Cosmic Encounter" di B. Eberle, B. Norton, J. Kittredge, K. Wilson e P. Olotka
    5. "Talisman" di John Goodenough

Miglior gioco innovativo

    1. "Space Alert" di Vlaada Chvatil
    2. "Android" di Kevin Wilson
    3. "Battlestar Galactica" di Corey Konieczka
    4. "Dominion" di Donald Vaccarino
    5. "Snow Tails" di Fraser e Gordan Lamont

Migliore espansione

    1. "Descent: Road to Legend" di Kevin Wilson
    2. "Last Night on Earth: Growing Hunger" di Jason Hill
    3. "Memoire 44: Mediterranean Expansion" di Richard Borg
    4. "La compagnia di Merlino" di Serge Laget e Bruno Cathala
    5. "Time's Up: Title Recall" di Peter Sarrett

Migliori illustrazioni

    1. "Battlestar Galactica" di Corey Konieczka
    2. "Ghost Stories" di Antoine Bauza
    3. "Stone Age" di Michael Tummelhofer
    4. "Wasabi" di Joshua Cappell

Miglior gioco per famiglie

    1. "Formula D" di Eric Randall e Laurent Lavaur
    2. "Pandemic" di Matt Leacock
    3. "Say Anything" di Dominic

Crapuchettes e Satish Pillalamarri

    4. "Sorry Sliders" di Craig Van Ness
    5. "Stone Age" di Michael Tummelhofer