[Diritto di Replica] VS: Exodus vs Eclipse vs Twilight Imperium III

Autore: 
Categoria Articolo: 
Argomento Articolo: 

I goblin, una comunità attiva animata da idee spesso contrastanti. A qualche settimana dalla pubblicazione dell'ottimo articolo di "Versus" riguardante la comparazione fra Exodus Proxima Centauri, Eclipse e Twilight Imperium III a cura del nostro Aledrugo1977, concediamo diritto di replica ad un altro goblin, Gixx, che analizzerà a suo modo la sfida proposta. Potete trovare l'articolo originale qui e, ovviamente, la replica dopo il salto.

La Rubrica VS - Versus mette a confronto due o più giochi che abbiano qualcosa in comune (ambientazione, meccaniche, genere o anche diverse edizioni di uno stesso gioco). La Rubrica Diritto di Replica dà invece opportunità di ribattere ad un qualsiasi articolo proposto sul portale. Scrivete a articoli@goblins.net per proporci le vostre sfide... o i vostri pareri alternativi in risposta agli articoli!

 

Commenta l'articolo sul Forum

 

 

Gixx

Ho finalmente avuto modo di provare E:PC e ormai, avendo giocato a tutti e 3 i titoli, posso dire che l'articolo di Aledrugo mi pare quantomeno fuorviante.
Dirò quindi la mia, restando oggettivo nel considerare le varie voci prese in esame, senza valutare in base al "mi piace/non mi piace", ma basandomi sul "funziona/non funziona" o "c'è/non c'è".

Ora le mie opinioni sui punti presi singolarmente in esame.

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ambientazione
Dare a EPC lo stesso voto di Eclipse per quanto riguarda ambientazione (e presumo anche immersività) è alquanto discutibile.
In Eclipse abbiamo sia delle fazioni umane, sia delle fazioni aliene ben caratterizzate, tutte giocabili (e va detto anche più equilibrate tra loro di quelle di TI3, ma questo non c'entra con l'ambientazione) e una trama solo abbozzata ma comunque abbastanza piacevole.
In EPC abbiamo 6 razze di... umani tutti uguali! Che si clonano e litigano tra di loro, con delle specie di "arbitri" che li osservano da fuori. Cosa ci sia di interessante in questa ambientazione, proprio non lo capisco.
Questo già fa perdere il "sense of wonder" che solitamente è un elemento abbastanza importante in un 4x.
In Eclipse non ci si sente immersi nell'ambientazione come in TI3, che è inarrivabile, ma indubbiamente più che in EPC.

 

Twilight Imperium III

PARZIALE

TI3: 5

Eclipse: 3

EPC: 1

Eclipse

Exodus

 


 

 

 

 

Motore di gioco
Limitare l'esame del motore di gioco al ramo tecnologico e all'ordine del turno di gioco è come valutare un libro leggendone solo un decimo... Il sistema di movimento e di attivazione delle flotte e dei settori? La generazione di risorse? La gestione dei pianeti di TI3 che ti obbliga a scegliere se impiegarli politicamente o produttivamente? La scelta delle azioni? L'originale idea di Eclipse di avere un impero che quanto più diventa grande tanto più diventa difficile da gestire (carenza di gettoni)?
In EPC lo sviluppo tecnologico ha una forma indiretta di alea, contrariamente a quanto sostiene l'autore dell'articolo, ed è determinata dai pianeti (casuali) circostanti. Se ti trovi vicino solo pianeti blu, sei una spanna avanti agli altri perché potrai (con le giuste ricerche) accumulare talmente tanto denaro da poterti permettere di ignorare gli altri tipi di pianeta e da espanderti in maniera tecnologica esponenzialmente più rapida rispetto agli altri.
L'ordine del turno di gioco in Eclipse è sì pesantemente condizionato dalla sequenza di gioco, ma una banalissima house rule universalmente diffusa (si gioca in ordine di passaggio) risolve perfettamente e senza squilibri il problema.
Le carte azione di EPC, al contrario delle strategy card di TI3, sono una mezza farsa. Ho visto scendere la carta Research/Trade almeno il 60% delle volte. Un gioco che mi "obbliga" a scegliere quasi sempre la stessa carta è fallace in partenza, un po' come lo era TI3 ai tempi della carta Imperial 1. Lì il turno di gioco era solitamente il seguente: primo a scegliere prende la Imperial 1, secondo si prende la initiative, altri si spartiscono le altre. Lo squilibrio venne fixato rapidissimamente proponendo la variante della Imperial come house rule "ufficiale" prima, e poi implementandola in SE.
Il fatto che la galassia randomica ma nota non sbilancia in EPC, mi permetto di dissentire, come ho già detto sopra. Basta provare a partire con intorno un mix di pianeti verdi e rossi per capire quanto possa essere difficile tenere il passo di un giocatore che parte con intorno solo pianeti blu.
In EPC inoltre ci sono regole incomprensibilmente troppo semplificate e astratte.
Eclipse è indubbiamente più leggero, come regolamento e come immediatezza di gioco, sia di EPC che di TI3. Le battaglie, più importanti in Eclipse che in EPC, sono sicuramente più strategiche nel primo. Prima di tutto, se vuoi puoi scappare. Secondo, puoi customizzare a tal punto la tua nave dal settarla in funzione dell'avversario che vuoi affrontare, perché ogni slot di upgrade può essere riempito con quello che vuoi. Vuoi un supercannone solo che colpisce al 2+ e fa 4 danni? Monta un solo cannone antimateria e 3 computer. Vuoi tirare secchiate di dadi al 6? Monta 4 cannoni. Vuoi costruire una nave che assorbe colpi? Monta hull a profusione. Preferisci far mancare il tuo avversario che si era preparato delle armi con computer? Monta gli scudi. Per il resto, il regolamento di per se è leggero, immediato e molto equilibrato, cosa che non si può dire integralmente degli altri due titoli (per quanto riguarda TI3, basta vedere le pagine e pagine di FAQ).
In EPC puoi montare motori negli slot motori, armi negli slot armi e scudi negli slot scudi. Risultato: corsa all'arma più efficace. Punto. Niente modularità.

 

Eclipse

PARZIALE

TI3: 9

Eclipse: 8

EPC: 3

Twilight Imperium III

(5 con i set alternativi di strategy card)

Exodus

 


 

 

 

 

Fase politica
Dare più a EPC che a TI3 nella fase politica è una bestemmia!
E' vero, in TI3 non si vota in tutti i turni (a meno di non usare alcune varianti introdotte in SE o SotT, alcune delle quali spostano pesantemente il gioco verso l'aspetto politico allungandolo in modo consistente, ma offrendo un'esperienza ancora più immersiva), ma quando si vota su cose importanti, il senato galattico si anima! Le trade goods passano di mano, ci si può corrompere o appoggiare. Si può votare una legge o cassarla. Si fanno promesse che a volte si sa di non voler mantenere...
In EPC peschi tre carte "legge" (o risoluzione, ecc.), tutti scelgono quella più conveniente a loro e al massimo ci aggiungono del denaro per aumentare il peso del voto. Non potendo scambiare risorse con gli altri, non c'è alcun motivo utile per appoggiare un altro giocatore. Al massimo si può dire "non votate questa che favorisce A che è in testa", che è tutt'altro che politica, ma banalissimo king-bashing. Si può fare la fase politica senza parlare tra giocatori, anzi è persino più conveniente! Che motivo ho di far sapere quale opzione voglio votare agli altri, se questa mia scelta può solo spingere gli altri a remarmi contro? Tanto vale che me ne stia zitto! Poco dialogo in fase di votazione significa fase politica molto carente. Non dimentichiamo inoltre che non puoi votare "nullo" se non vuoi far passare nessuna delle 3 proposte. Su questo, Eclipse però è inevitabilmente peggio, non essedoci proprio un aspetto politico. Bisognerà vedere con RotA. Va detto che il gioco funziona alla perfezione anche senza questo aspetto, essendo chiaramente orientato verso gli aspetti militari e di esplorazione.

 

 

Twilight Imperium III

(5 con alcune varianti di SE e SotT)

PARZIALE

TI3: 13

Eclipse: 9

EPC: 5

Exodus

Eclipse

 


 

 

 

 

 

Fase di commercio
In EPC il commercio NON esiste. E' solo un banale tasso di conversione con la banca tra materie di tipo diverso. E' come dire che c'è commercio in Puerto Rico perché posso scambiare 1 Caffè per 4 dobloni. Se la mettiamo così, anche Eclipse allora ha commercio, potendo scambiare una risorsa per un'altra con tasso di scambio di 2:1, 3:1 o 4:1 in funzione della razza che ho. Il commercio è scambio tra giocatori, di denaro, materie, beni e/o promesse, quindi l'unico dei tre giochi che ha una qualche forma di commercio è TI3. .

 

Twilight Imperium III

PARZIALE

TI3: 17

Eclipse: 10

EPC: 6

Exodus

Eclipse

 


 

 

 

 

 

Tecnologia
Avere campo completamente libero in EPC può dare una parvenza di "libertà completa", ma avendoci giocato mi sento in dovere di sottolineare che ci sono tecnologie essenziali (alcune game-breaking) e che quindi verranno studiate da tutti (e solitamente il primo che le studia prende il largo più degli altri), e altre assolutamente trascurabili. Questo è un flaw nel design abbastanza pesante.
In TI3 c'è un ramo di tecnologie, in cui ti devi destreggiare sia per prendere quello che ti serve per raggiungere i tuoi scopi militari, sia per quelli gestionali, sia per quelli puramente strategici (punti vittoria). Perfettamente integrato nel resto del gioco. Un sistema tutt'ora inarrivabile per gli altri 2.
Eclipse offre una pesca casuale, ma i costi delle tecnologie sono decisamente molto più equilibrati che in EPC. Si nota in questo un playtesting molto più profondo e accurato che in EPC. Inoltre è vero che c'è pesca di tecnologie imprevedibili, ma c'è sempre qualcosa che può servirti, e se non c'è, semplicemente non fai azione di ricerca tecnologica e usi il gettone per fare altro. Nelle partite che ho giocato ho visto giocatori prendere da tutti i rami, e non prendere tutti sempre le stesse o snobbarne altre, quindi c'è molto più bilanciamento che in EPC. Una singola tecnologia è tacciata di essere troppo potente da quasi tutti i detrattori del gioco (i plasma missiles), ma ho giocato più di 20 partite e non ho MAI visto il giocatore che la sceglieva vincere, perché i vicini si attrezzavano sempre di conseguenza.

 

Twilight Imperium III

PARZIALE

TI3: 22

Eclipse: 14

EPC: 8

Eclipse

Exodus

 


 

 

 

 

 

Esplorazione
Con variante Distant Suns, l'aspetto di esplorazione di TI3 è molto randomico ma molto immersivo. Con la variante Territorial Distant Suns raggunge il meglio, permettendoti di godere il senso di esplorare senza pescare tessere disastrose all'inizio. Manca però il senso di scoperta di quello che hai intorno, essendo la galassia scoperta tutta da subito. In Eclipse ti crei tu la galassia tramite l'esplorazione. E' un po' come integrare la creazione della galassia all'inizio della partita di TI3 nel corso della partita, permettendoti anche di sbarrare la strada agli avversari o andarteli a cercare. E' molto divertnete e aggiunge una certa forma di strategia anche nell'esplorazione, perché puoi scegliere come indirizzare i wormholes, ma è un elemento pesantemente randomico. EPC non ha esplorazione.

 

Twilight Imperium III

PARZIALE

TI3: 26

Eclipse: 18

EPC: 9

Eclipse

Exodus

 


 

 

 

 

 

Movimento e Combattimento
Bella l'idea del movimento nascosto in EPC, ma il combattimento (quando si verifica, cosa che accade molto meno spesso che in TI3 e Eclipse) si traduce ad un banale tiro di secchiate di dadi al 5+, in cui in linea di massima vince il più tecnologicamente avanzato (dato che l'altro non può nemmeno decidere di fuggire), e a parità di evoluzione tecnologica vince l'alea. Le WMD sono pesantissimamente condizionate dall'alea, e possono essere inutili come devastanti. In TI3 lo scontro è deciso dall'avanzamento tecnologico, dalle carte azione che hai in mano e dalla scelta delle giuste navi per l'avversario che ti sta venendo addosso. In TI 3 il combattimento non premia direttamente come in Eclipse e in EPC, ma è funzionale agli obiettivi che hai. Può essere pesantemente condizionato dall'alea. E' l'unico gioco in cui si verificano combattimenti tra due fazioni sia in spazio che a terra, con unità che interessano entrambi i fronti (i PDS). In Eclipse, il combattimento premia molto e l'esito dipende dagli upgrade che hai montato o che modificherai. Realisticamente parlando è una bruttura, ma strategicamente parlando è molto divertente, permettendoti di "tunare" le navi in funzione dello scontro in cui verranno usate. Molto piacevole e meno aleatorio che TI ed EPC (determinanti le azioni botta e risposta di upgrade dopo aver determinato il verificarsi di uno scontro).

 

Twilight Imperium III 

PARZIALE

TI3: 30

Eclipse: 22

EPC: 11

Eclipse

Exodus

 


 

 

 

 

 

Attribuzione dei punti vittoria
In TI3 vinci se segui bene gli obiettivi, sia quelli pubblici che quelli segreti. Le condizioni di vittoria cambiano tra le espansioni, e alcune di queste varianti sono molto belle. Nel gioco base, la carta Imperial I è ingiustificatamente troppo utile.

In Eclipse vince chi esplora e controlla meglio il proprio impero, chi è più evoluto tecnologicamente e chi combatte prima e di più (anche se i premi per i combattimenti sono più aleatori che in EPC). Le condizioni di vittoria sono poche ma ben equilibrate tra di loro, a parte il fattore alea nella pesca dei chit vittoria, che è abbastanza pesante. Sono presenti condizioni particolari per alcune razze caratteristiche.

In EPC hai più condizioni di vittoria (controllo spazio, controllo pianeti, controllo carica politica alla fine, combattimenti, navi NPC uccise). Incomprensibile la scelta di mettere i mezzi punti vittoria. Non era meglio moltiplicare tutto per 2?

 

Exodus

PARZIALE

TI3: 32

Eclipse: 25

EPC: 15

Eclipse

Twilight Imperium III

(5 con alcune varianti)

 


 

 

 

 

 

Materiali
TI3 è un tripudio orgasmico di materiali sensazionali, i rimandi delle navi a tutte le space opera sono evidenti (War Sun = Morte nera, Cruiser = Battlestar Galactica, Dreadnought = Star Destroyer, Caccia = Tie fighter...). La grafica, le illustrazioni e il design sono stupendi. Eclipse ha delle navette da B-Movie di fantascienza anni '60-'70, le scelte grafiche e di illustrazione sono abbastanza discutibili, ma i materiali sono eccellenti. I materiali di EPC sono veramente scadenti, sia nella grafica che nella realizzazione. I cilindretti sono un'incubo da gestire, le navi sono carine ma nulla più. Le illustrazioni e la grafica sulle carte sono inesistenti.

 

Twilight Imperium III

PARZIALE

TI3: 37

Eclipse: 29

EPC: 16

Eclipse

Exodus

 


 

 

 

 

 

Durata
Premettiamo che questa componente è assolutamente soggettiva. Chi ha tempo e voglia da impiegare in un gioco, può benissimo invertire i voti. TI3 dura tanto, ma tanto. In funzione dei giocatori può durare dalle 4 alle 10+ ore. Eclipse si riesce a giocare in un paio d'ore, tre se si gioca in 6.
EPC dura una volta e mezzo Eclipse.

 

Eclipse

PARZIALE

TI3: 39

Eclipse: 34

EPC: 20

Exodus

Twilight Imperium III

 

 


 

 

 

 

CONCLUSIONI

 

 

Gixx

CLASSIFICA FINALE

TI 3: 39 (44)/50
Eclipse: 34/50

EPC: 20/50

Gixx

Concludo dicendo che non condivido tutto l'hype che si è verificato qui sul forum nei confronti di E:PC.
L'esperienza di gioco, che mi aspettavo fosse più orientata all'interazione politica e diplomatica come in TI3, per quanto mi riguarda personalmente si è rivelata una delusione.
Se siete degli appassionati di TI3 come il sottoscritto, e siete interessati all'acquisto, vi consiglio vivamente prima di provarlo. Potrebbe piacervi (come ad aledrugo77), o potreste restare scottati (come il sottoscritto).
Anche quando acquistai Eclipse, lo presi a scatola chiusa cercando un succedaneo di TI3. Non fu quello che trovai, ma il gioco, pur avendo un target diverso, ha un'ambientazione da Space Opera ed è più che godibile (anche se TI3 resta inarrivabile come esperienza ludica).

Vi rimando alla discussione sul Forum per commentare l'articolo

 

Commenta: Forum | Altro parere: VersuS: Exodus Proxima Centauri vs Eclipse vs Twilight Imperium III | Schede: Eclipse - Twilight Imperium III | Preview: Exodus

 

Commenti

Fifagi Ven, 20 Mar 2015 - 01:08

Mi piace questo tuo confronto che trovo molto più corretto dell'altro. Dopo varie partite Eclipse mi piace molto, anche se non apprezzo molto il fatto che facendo combattimenti si faccia SEMPRE così tanti punti vittoria, tanto che si è obbligati a combattere nelle ultimi turni, rendendo alcuni turni un po' troppo prevedibile

Socio # 1996 - FIlosofi FAntastici GIocosi