Fonolandia di CreativaMente

Autore: 
Argomento Articolo: 

E’ arrivato “Fonolandia”: un mondo di suoni, parole e fonemi.

  CreativaMente, azienda italiana di giochi educativi da tavolo, presenta “Fonolandia”, il gioco dedicato alla fonetica a misura di bambino.

Milano, gennaio 2011 – Un’assoluta novità dal mondo CreativaMente e soprattutto dal  mercato dei giochi in scatola è Fonolandia!, il primo gioco di società dedicato alla fonetica e pensato per i bambini dai 4 anni in su per seguirli nel percorso linguistico attraverso un’attività ludica, divertente e stimolante.

Fonolandia è stato ideato da Emanuele Pessi, anima di CreativaMente, in collaborazione con una studiosa del linguaggio, Grazia Rigamonti, nota logopedista che opera dal 1981 ed è anche formatrice AID (Associazione Italiana Dislessia).

Il gioco è frutto, infatti, di numerosi studi che partono da una riflessione sulla correlazione tra le difficoltà del linguaggio e quelle di apprendimento e dalla percezione del gioco come uno strumento propedeutico.

Altamente educativo, Fonolandia si propone di insegnare il linguaggio dei suoni e delle parole al bambino di età prescolare che, non sapendo ancora leggere, utilizza delle illustrazioni per imparare a riconoscere i suoni delle parole.

Fonolandia è forse uno tra i giochi più rappresentativi del manifesto di CreativaMente, il “Ludo Ergo Sum!” (Gioco dunque esisto!), che vede nel gioco un importantissimo strumento di crescita a partire dalla tenera età. Attraverso Fonolandia, infatti, il bambino è in grado di acquisire più sicurezza nel linguaggio, incrementando il lessico, superando con l’esercizio alcune difficoltà di apprendimento in un percorso di sviluppo delle proprie abilità intellettuali.

Dopo aver testato questo strumento sui bambini con problemi di linguaggio e vista la sua efficacia, sono stati realizzati ben due giochi che prendono lo stesso nome di Fonolandia; uno è un gioco di società, mentre il secondo è un libro gioco appartenente alla collana Bambino Luk rivisto nella stessa chiave.

Il gioco è composto da 96 pezzi di puzzle plastificati e di grande dimensione, ciascuno con un’illustrazione corrispondente ad una parola.

L’obiettivo è associare i disegni corrispondenti alle parole che inizino con la medesima sillaba o, a partire dai 5 anni, con lo stesso fonema. Le diverse forme di puzzle consentono, infatti, di incastrare tra loro solo disegni con lo stesso fonema, mentre ciò non è possibile con parole con un diverso fonema iniziale.

Nel gioco, infatti, sono state selezionate delle parole con suoni omofoni con le quali il bambino può esercitarsi e verificare la correttezza dell’associazione fonetica. Si dovranno comporre dei terzetti e dei quartetti in cui le parole corrispondenti ai disegni iniziano tutte con la stessa sillaba.

Fonolandia è quindi un prodotto:

Educativo, istruttivo ed intelligente che accompagna il bambino nel suo normale percorso linguistico attraverso il gioco ed è idoneo anche per i piccoli con disturbi specifici di apprendimento (DSA) quali la dislessia.

Intuitivo ed istintivo in quanto suddiviso per colore e per 4 categorie di gioco, persone (giallo), animali (blu), cose (verde) e cibo (rosso).

Divertente con le sue coloratissime tessere da incastrare in un grande puzzle tutto da costruire pezzo dopo pezzo!

Made in Italy in quanto ogni singolo tassello è realizzato con materiali di qualità e assolutamente sicuri poiché l’intero processo produttivo, dalla realizzazione del gioco fino alla grafica, dalla scelta del packaging fino al confezionamento, avviene in Italia.

Perché dunque aspettare? Fonolandia è il paese dei fonemi dove, come per magia, i bambini possono giocare con le parole ancora prima di saper leggere!

www.creativamentesrl.it