G come gioco, ma anche come genitori - Una tavola rotonda per riflettere insieme

Autore: 
Argomento Articolo: 

Si prepara il “G 3” a Calenzano in occasione della Mostra del Giocattolo – Non sarà blindato ma aperto a tutti. Il 3 gennaio in Comune.



Sarà l’unico “G 3” non blindato, ma aperto a tutti. Non vi parteciperanno i ‘grandi’ della Terra, ma i ‘grandi’ della famiglia e cioè i genitori.

È stato chiamato così perché riassume il mestiere più difficile del mondo, quello di ESSERE GENITORI. “G 3” sta per “Gioco, Giocattoli, Genitori”, una triade che porta in primo piano il ruolo della famiglia, il compito di educare il proprio figlio con giochi sani per la mente come per il corpo.
E di questo si parlerà nella tavola rotonda organizzata dal Comune di Calenzano, dall’Associazione Turistica di Calenzano e dall’Associazione Essere, in occasione della Mostra “Calenzano la Città di Balocchi – Il Fascino dei Giocattoli d’Epoca”, aperta fino al 9 gennaio 2010 presso il Centro espositivo St.Art di via Garibaldi 7.
Alle 16.30 di domenica 3 gennaio all’interno della saletta conferenze del centro St.Art si aprirà il dibattito, a cui tutti sono invitati a partecipare.
Dopo tante manifestazioni collaterali alla rassegna, questo sarà un momento altamente culturale e di riflessione.


Oltre al Sindaco di Calenzano Alessio Biagioli, che porterà il suo saluto, vi prenderanno parte:

- SARA GHIRELLI – Consigliere comunale che aprirà i lavori

- LEANDRO CONSUMI – Direttore Marketing della Gig Toys

- CRISTIANO DEMOLLI e DONATELLA NOTARANGELO – Genitori Associazione Essere

- SERNA BERNARDINI – Referente della Ludoteca comunale di Calenzano

- ALESSANDRA BUYET – Presidente del Comitato Regionale UNICEF Toscana

- CHIARA BENELLI - Direttrice della Ludoteca “Ludo Musica”

- FEDERICO DI GIOVANNI – Presidente dell’Associazione “Gioco, parlo, leggo, scrivo”




Questa triplice reciprocità del Gioco, del Giocattolo e del Genitore si svilupperà nel dibattito per cercare insieme di comprendere qual è l’identità di noi tutti attraverso il ruolo del genitore nel microcosmo familiare.
Una tavola rotonda che abbraccia dunque tutte le problematiche tipiche dei nuclei familiari di oggi, impegnati a portare avanti una corretta educazione dei figli.