GdA 2007: i risultati

Autore: 
Argomento Articolo: 
Venezia, 28 marzo 2007
COMUNICATO STAMPA
 
Nella magnifica cornice della Val di Fiemme, PAOLO MOLISSO, impiegato milanese di 32 anni, ha vinto il CAMPIONATO ITALIANO di GIOCHI di TAVOLIERE che si è svolto al Palazzo del Turismo di Cavalese (TN) dal 23 al 25 marzo.

A Molisso, della squadra meneghina Torre del Naviglio, va dunque il titolo di Giocatore dell'Anno 2007; per Paolo non era la prima partecipazione al Giocatore dell'Anno ma non era dato tra i favoriti della vigilia. Un successo in bilico fino all'ultimo: grazie solo al miglior primo scarto infatti Paolo ha avuto di un soffio (30 punti, scarti 2 e 1) la meglio sul ravennate Andrea Buldrini (30 - 1,5 e 1,5) e sul vicentino Fabio Caldieraro (30 - 1,5 e 1). Staccato poi di solo mezzo punto il ravennate Emiliano Liverani, che per lungo tempo ha condotto la gara, mentre a 29 punti s'è fermato ancora una volta ad un passo dal podio il berico Riccardo Zulian: il simpatico capitano dei Magno Gato si può in parte "consolare" con il fatto che in una classifica senza scarti sarebbe stato lui il vincitore!
 
Avvincente pure la lotta per il titolo a squadre: dopo le prime prove sembrava non esserci storia perché il vantaggio accumulato dal Quintet di Ravenna non lasciava nemmeno ipotizzare ai più ottimisti una benché minima rimonta. E – come già altre volte in passato al Giocatore dell'Anno – la realtà ha superato l'immaginazione: grazie ad una concomitante ottima prestazione dei Magno Gato e ad un crollo del Quintet prima dell'ultima prova l'ordine dei primi due s'è invertito! Ma con un colpo di reni i romagnoli Piero Zama, Andrea Buldrini, Emiliano Liverani e Stefano Fedriga del QUINTET hanno trionfato nell'ultimo gioco imponendosi alla fine 101-94,5 sui comunque bravissimi MAGNO GATO, al secolo Riccardo Zulian, Maurizio Chiumento, Enrico de Bono e Fabio Caldieraro di Vicenza. Sul gradino più basso del podio i LUDUS IOVIS DIEI, capitanati dal ferrarese Daniele Ferri (6° a 28,5 punti) che hanno avuto la meglio sui TIBUR LUDENS di Tivoli (RM).
 
Un grosso in bocca al lupo alla compagine ravennate QUINTET, cui ora spetterà l'arduo compito di difendere i colori azzurri al Campionato Europeo di Giochi di Tavoliere in ottobre ad Essen (Germania).
 
In concomitanza alla manifestazione s'è disputata una selezione valida per il 6° Campionato italiano de I Coloni di Catan, la prima in assoluto con il nuovo sistema di punteggio. In questa gara s'è imposto Daniele Musto di Udine, davanti a Maurizio Castore di Genova, Carlo A. Rossi di Carpi (MO) e Maurizio Chiumento di Vicenza.
Presto su www.giochiuniti.it tutte le informazioni del Campionato.
 
La kermesse ha visto la partecipazione di concorrenti provenienti da molte città italiane. Come già nella scorsa edizione in 9 diversi giochi dai più "classici" ai più nuovi, tra i quali un inedito per tutti: Tribù di Simone Luciani, che ha vinto la selezione dei giochi proposti al team Cogito dall'IdG. La manifestazione inoltre è stata l'occasione per testare in torneo Ur di Paolo Mori (What's your game?). Gli altri 7 giochi erano: Acquire di Sid Sackson (Avalon Hill/Hasbro International), Carcassonne Discovery di Leo Colovini - Klaus-Jürgen Wrede (Venice Connection Italia), Citadel di Bruno Faidutti (Nexus), I coloni di Catan di Klaus Teuber (Giochi Uniti), Il labirinto magico di Max J. Kobert (Ravensburger), Leonardo da Vinci di Acchitocca (da Vinci) e Terranova di Evola/Leocata(Venice Connection Italia).
 
Appuntamento ora per gli appassionati di giochi ora a Civita Castellana (VT) il 19 e 20 maggio, dove si disputerà il TdG Italian Master; i giochi della competizione sono:
Powergrid, Yspahan, Puerto Rico, UR, Hermagor, Imperial, Thurm und Taxis, Meuterer e Leonardo da Vinci.
 
A seguire la classifica dettagliata dei migliori 10 giocatori e dei migliori 5 team.
 
Ringraziamo per il sostegno all'iniziativa:
• tutti i partecipanti
• l'Apt della Val di Fiemme
• le case editrici daVinci, Giochi Uniti, Nexus, Ravensburger, Venice
Connection Italia e What's your game?
• i gruppi Cogito, IdG e Tana dei Goblin
 
Risultati completi e foto sul sito www.studiogiochi.com