GiocaTorino 2010: comunicato stampa

Autore: 
Argomento Articolo: 

GIOCATORINO 2010, un grande evento ludico dedicato al grande pubblico.


GiocaTorino 2010, la terza edizione della manifestazione dedicata alla cultura e all’intrattenimento ludico organizzata grazie alla collaborazione di associazioni, gruppi, ludoteche all'[8]Gallery del Lingotto di Torino ha raggiunto anche quest'anno il suo obiettivo: essere una grande festa, occasione di incontro tra gli editori e gli
appassionati con l’importante opportunità di avvicinare il grande pubblico all’universo ludico del Gioco a 360°.

Lungo il grande centro commerciale dell’[8]Gallery, che per la speciale occasione ospitavano 250 tavoli di gioco e spazi dedicati per oltre 1250 mq, nel fine settimana si sono riversate oltre 50.000 persone.
Nei momenti più caldi è stato davvero difficile riuscire a trovare un tavolo libero per una dimostrazione o una partita con gli amici.

Indirizzati e guidati dagli oltre 100 volontari, migliaia fra anziani e bambini, giovani e adulti, spinti dalla curiosità e dal desiderio di divertimento, hanno scoperto il piacere e l’utilità del gioco. Anche i tanti appassionati arrivati a Torino per l'occasione hanno avuto modo di vivere un piacevole fine settimana mettendosi alla prova nei tanti tornei o semplicemente giocando con gli amici.



Dal puzzle più grande del mondo esposto dalla Ravensburger ai boardgames più impegnativi, dal Risiko gigante ai wargames storici, dai giochi di ruolo fino agli astratti, dalle Spade Laser ai 30m di pista Auto Slot, a GiocaTorino 2010 tutti i partecipanti hanno avuto modo di imparare qualcosa di nuovo e divertirsi.



La “Ludoteca dei Grandi”, con oltre 200 titoli a disposizione, è stata letteralmente presa d'assalto, ma grandissimo successo hanno riscosso anche i tavoli dimostrativi degli Editori e la "Ludoteca dei Piccoli"
area dedicata ottimamente gestita in comunione da ITER e da ALI per Giocare.



Lo spazio “Giochi con l'autore”, dedicato agli incontri con i creatori di giochi, ha visto fra i propri protagonisti Andrea Angiolino con la presentazione del Dizionario dei Giochi (Ed. Zanichelli) e di Isla Dorada, con la partecipazione attiva anche di Adolivio Capece, Francesco Nepitello, Walter Obert, Andrea Chiarversio e le loro ultime novità editoriali.

L’area tornei, impreziosita dalla finale nazionale di Kingsburg, ha visto confrontarsi in totale circa 180 partecipanti sfidandosi su giochi da tavolo, giochi di ruolo, di miniature e di carte collezionabili.



GT 2010 conferma il valore della collaborazione di più di 30 gruppi ludici provenienti dalla regione e da tutta Italia, fra associazioni e ludoteche, istituzioni comunali e comunità di giocatori, tutti capaci di lavorare insieme e mettere a disposizione competenza e disponibilità. Menzione di merito anche ai ragazzi di Radio Impronta
Digitale che hanno creato uno Speciale con interviste a molti dei protagonisti dell’evento.



GT 2010 ringrazia [8]Gallery per l’ospitalità, Intesa Sanpaolo, ExpoGroup, LAM, Centro Gioco Educativo, Hotel Continental, per il supporto, e in modo particolare gli editori Cranio Creations, Giochi Uniti, Oliphante Giochi, Red Glove, Asterion, Il Barone Games, Creativamente, Giochi Antichi Canti, Janus Design, NG International,
Massimo Pesce, Scribabs, PostScriptum Games e Ravensbuger, che hanno confermato di credere nella manifestazione e grazie al proprio contributo ne hanno reso possibile la realizzazione e la partecipazione gratuita per il grande pubblico.



Tutte le informazioni e le immagini dell’evento presto sul sito internet dedicato www.giocatorino.org



Torino, li 3 dicembre 2010



TinuZ