Giochi Sforzeschi da Tavolo 2011 - La recensione ;)

Autore: 
Argomento Articolo: 

I Giochi Sforzeschi da Tavolo 2011 sono finiti...e allora cosa c'è di meglio di una bella "recensione" in stile Goblin? ;)

Buona lettura e..grazie paperoga! 


Recensore: paperoga
Voto del recensore: *********** 10
Giocatori: da 2 a + infinito
Durata: 2 giorni
Meccanica: tutte
Ambientazione: TdG Milano
Difficoltà: semplice (per tutti)
Argomenti: un po' tutti
Espansioni: speriamo!
 
 
Contenuto: 1 set miniature organizzatori, 1 mazzo di carte Dimostratori/Espositori, 1 mazzo di carte giochi, pedine giocatori assidui/occasionali, cubi colorati "che cosa ci faccio qui", tiles tavoli e sedie, segnalini oggetti di uso comune/mezzi di trasporto etc., un tabellone rappresentante un grande spazio modulare, una zona mercato, una zona rifornimento, diversi spazi minori, un quadrante tempo .
 
Scopo del gioco: giocare, far giocare, divertirsi, trasformare le pedine giocatori occasionali in giocatori assidui, trasformare i cubi "che cosa ci faccio qui" in pedine giocatori assidui/occasionali.
 
Preparazione: aprire il tabellone, posizionare i tiles tavoli e sedie con una certa logica, posizionare le miniature organizzatori nella zona mercato, piazzare una carta dimostratori/espositori per tavolo, piazzare le carte giochi sui tavoli e nella zona mercato, dividere il restante materiale per tipo e posizionarlo accanto al tabellone.
 
Il Gioco: il gioco si divide in due turni, ogni turno rappresenta una diversa giornata, ogni giornata è divisa in due round: nel primo round si eseguono azioni obbligatorie, nel secondo le azioni facoltative.
 
-Le azioni obbligatorie devono essere eseguite in sequenza e sono:
 
1) Alzarsi e fare colazione
per questa azione si usano segnalini sveglia, cellulare, canto del gallo etc. e i segnalini caffè, brioche, uova e pancetta, fagioli con le cotiche, caponata di melanzane etc.
Qui il giocatore si trova già di fronte ad una scelta che potrà influenzare su tutto il suo 1° turno, una colazione leggera per partire bene, ma che potrebbe non bastare o una pesante con conseguente sonnolenza iniziale ma che permette di risparmiare tempo saltando il pranzo o addirittura rinunciare e farla in seguito.
 
2) Raggiungere la location
per questa azione si usano segnalini mezzi di trasporto e i segnalini amici/conoscenti;
ci si trova di fronte ad un'altra scelta basilare: venire da solo o in compagnia, usare mezzi pubblici o mezzi propri, e se qualcuno fosse in ritardo, e se ci fosse uno sciopero dei treni, oppure un blocco delle auto private e se nevicasse ..
Anche questa è una scelta basilare per il prosieguo del gioco, usare troppe energie o tempo per raggiungere la location toglierebbe tempo per svolgere le azioni facoltative e potrebbe compromettere il risultato finale.
 
-Le azioni facoltative possono essere eseguite anche contemporaneamente e sono:
1) Giocare
2) Spiegare un gioco e far giocare
3) Comprare/vendere giochi
4) Fare 2 chiacchere
5) Fare rifornimento, bere/mangiare
6) Andare in bagno
7) Bighellonare
8) Pettinare le bambole
 
Alcune azioni possono essere fatte contemporaneamente mentre alcune combo sono particolarmente potenti perchè permettono di risparmiare tempo (es. giocare - fare 2 chiacchere - mangiare/bere), altre invece possono creare dei problemi (es. mangiare/bere - andare in bagno); alcune azioni se ripetute per tutto il round non risultano determinanti per la vittoria finale (es. bighellonare o pettinare le bambole).
 
Considerazioni:
2 bei turni passati in allegria, un grazie agli organizzatori ai dimostratori e a tutti quelli che sono venuti, una tirata di orecchie agli assenti ingiustificati.
 
Pregi:
Longevità totale, non solo ogni partita, ma addirittura ogni turno risulta essere differente dall'altro.
Componenti di eccelsa qualità, materiali resistenti, le miniature, le carte, le pedine, i segnalini sembrano veri e sono in scala 1:1.
Grande interazione.
Vincono tutti
 
Difetti:
Faticoso il set-up iniziale.
Prima o poi finisce.
Non si riesce a fare tutto quello che si vorrebbe.