Goblin d'Oro come Migliore Autore Straniero in Attività se lo aggiudica...

Autore: 
Argomento Articolo: 

Cari Goblin, sono stati raggiunti e da poco superati i 200 voti espressi per decretare il Migliore Autore di Giochi Straniero!
Sì, una specie di Goblin d'Oro.

Dopo due accese semifinali di qualifica, che da 24 Autori in gara ha portato ai Magnifici 12 finalisti, sono successe cose strane.

Già, a vedere le semifinali i super favoriti per il prestigioso premio erano il dott Reiner Knizia e il divino Martin Wallace.

Com'è andata a finire?

Diamo parola ai numeri, anzi ai voti:

    VINCITORE del GOBLIN D'ORO 2009:
    Martin Wallace 27.09% (55)
    GOBLIN D'ARGENTO 2009:
    Vlaada Chvatil 17.24% (35)
    GOBLIN DI BRONZO 2009:
    Christian T. Petersen 16.26% (33)

altri piazzamenti (dal quarto al dodicesimo posto):

    Richard Garfield 13.79% (28)
    Wolfgang Kramer 10.84% (22)
    Reiner Knizia 9.36% (19)
    Andreas Seyfarth 5.91% (12)
    Friedemann Friese 4.43% (9)
    Bruno Faidutti 2.96% (6)
    Richard H. Berg 2.96% (6)
    Uwe Rosenberg 3.45% (7)
    Klaus Teuber 1.97% (4)

Dopo aver stracciato i concorrenti della propria semifinale si conferma Martin Wallace anche in finalissima come il migliore nonché il più amato. Del resto oltre che essere assai prolifico il buon Martin è anche assai profondo: un mito ludico!!

Al secondo posto una sorpresa: l'astro nascente Vlaada Chvatil rovescia le previsioni che volevano il Dott Reiner Knizia sul podio -il quale alla fine si è piazzato solo, si fa per dire, sesto-. Il genietto dell'Est promette bene davvero, ora bisogna mantenere l'alto standard ludico fino ad ora mostratoci.

Al terzo posto, vicinissimo al secondo posto, Christian T. Petersen. Sì, proprio lui, Mr Fantasy Flyght alias il padre di Twilight Imperium III tanto per dirne uno. Dopo una semifinale in sordina lo statunitense Paladino dell'American game travolge tutti i mostri sacri del German game e arriva -giustamente a mio avviso- sul podio. Io aspetto con fiducia una espansione per TI3, voi no?

A giudicare dai risultati alla fine i Goblin non sono poi cosi strettamente German Gamers; come nel mercato attuale dei giochi vince l'ibrido American-German game.

Concludendo, il Popolo Verde ha espresso il proprio verdetto. Siete d'accordo? Commenti? Proclami?