GobMod - Tiriamo le fila

Autore: 
Argomento Articolo: 

Si è conclusa la GobMod, ovvero la Minimod riplasmata dal 3M secondo il fortunato schema delle GobCon grazie alla copartecipazione della Tana dei Goblin. Due giorni di gioco nella Polisportiva Sacca, all'interno della bocciofila ristrutturata come nuova sede del Club TreEmme.

Come ormai consueto a disposizione di tutti una nutrita ludoteca gestita dai verdi ragazzi e tornei per tutti i gusti tra cui quello di Dungeon Twister costruito al solito appositamente per Liga in modo da farlo sentire un "giocatore di spessore".

A parte qualche misunderstending (il forum in effetti ha "flammato" un po') sulla gestione dovuto soprattutto alla pigrizia delle persone che non amano leggere gli avvisi, la nuova formula prevedeva pasti e pernotti per tutti a prezzi molto contenuti.

L'afflusso dei Goblin è stato massiccio da tutte le parti d'Italia, anche se i Modenesi hanno un po' segnato il passo a causa di un costo d'entrata che non ha riscosso il plauso dei soci del TreEmme abituati ormai da anni ad un evento gratuito.

C'è da dire che a fronte di una fee d'ingresso venivano dati gadget in tiratura limitata forniti dalla Stratelibri e dalla Nexus, nonché un biglietto per una gustosa riffa con in premio giochi di notevole valore (che si sono accaparrati i ragazzi della TdG Lodi).

Il gioco l'ha comunque fatta da padrone con molti tavoli anche piuttosto impegnativi (Trono di Spade, Shogun, Prince of Reinassance), qualche giochino Haba per sciogliere la mente ed i classici tedeschi con i testa le novita come "Alea Jacta Est" della (gurada caso) Alea.

Se proprio vogliamo fare un appunto a questo evento, perfettibile nelle prossime edizioni, sono i pasti un po' "militari" con un menù che si è ripetuto identico -e risicatello- per tutte e tre le volte.

Questo potrebbe essere quindi l'inizio di una nuova formula vincente e sinergica tra La Tana dei Goblin e il TreEmme, le due associazioni ludiche più importanti d'Italia che sommate raccolgono praticamente il 90% della "forza ludica" della penisola.

Alla prossima.