I Giochi presentati dagli autori: Tóncc

Autore: 
Argomento Articolo: 

Per la rubrica "I Giochi presentati dagli autori" proponiamo questa anteprima, redatta da Bassanelli Davide, sul suo gioco: Tóncc.

N.d.R.: la rubrica offre articoli che propongono la presentazione o anteprima dei giochi direttamente dalla voce dell'autore/editore. Sebbene La Tana dei Goblin non consenta recensioni ufficiali redatte da autori o editori, è possibile proporre le proprie anteprime in questa rubrica.

Contenuto

1 bussola (tessera rotonda con disegnati 6 "movimenti" ed una "griglia"), 18 tóncc (tessere rotonde), 18 tasselli piccoli, 3 pedoni multicolori, 3 dadi, 3 cilindri piccoli, 1 regolamento.

Descrizione

Tóncc è ideale giocato in tre (con le varianti si può giocare anche in 2, 4 e 6).

Scopo del gioco: ottenere tris di colori o simboli nel minor tempo possibile.

Ogni giocatore ha un dado, un cilindro e un pedone, quest'ultimo con tre colori di differente valore (forte, medio, debole). Il piano di gioco ha la bussola nel centro; attorno ad essa vengono disposti casualmente i 18 tóncc. Ogni tóncc possiede un colore e dei simboli: tre tóncc che mostrano simboli o colori uguali fanno un tris.

I giocatori agiscono simultaneamente: dapprima muovono il proprio pedone sul tóncc prescelto, quindi lo acquisiscono. Sulla "griglia" della bussola vengono posizionati i tasselli per annotare da chi e quali tóncc sono stati acquisiti: questo metodo ingegnoso permette di visualizzare con chiarezza i tris che ognuno sta componendo. La partita si conclude quando tutti i giocatori hanno acquisito 6 tóncc e vince chi ottiene il maggiore punteggio, calcolato in base ai tris ottenuti ed al tempo impiegato.

In Tóncc si trovano ottime idee riguardo le meccaniche di gioco.

Per muovere simultaneamente, la dotazione del gioco non è carta e penna, ma bussola e dado: la prima indica le 6 opzioni di movimento di ciascun pedone, il secondo, tenuto celato con una mano, serve per marcare quale di queste si è scelta (il dado viene posizionato, non lanciato!).

L'espediente dei tre colori di differente valore consente di risolvere in modo immediato le contese nel caso due o più pedoni siano giunti sul medesimo tóncc.

Il movimento sul piano segue regole che permettono di mantenere sempre vivo il gioco, il quale si conclude generalmente in 6-8 mosse, cioè in circa 20 minuti di partita.

La variante a due giocatori cambia la prospettiva di gioco, poichè generalmente, se i contendenti sono di pari livello, la partita viene decisa sul tempo.

Se si possiedono due confezioni di Tóncc è possibile giocare in quattro e in sei; in questo caso vengono aggiunte regole coerenti che mantengono l'equilibrio del gioco (i pedoni hanno la possibilità di muoversi sui due piani "saltando" dall'uno all'altro).

Una curiosità indubbiamente apprezzabile è che Tóncc è un autoprodotto interamente realizzato a mano (anche i simboli sono dipinti a mano!) con materiali semplici quali cartone e legno ed è contenuto in sacchetti di juta.

Conclusione

Nel complesso Tóncc è un gioco solido e bilanciato.

La rapidità e l'immediatezza del gioco lo rendono adatto a tutte le età (dai 10 anni in su) e a tutte le categorie di persone (giocatori assidui e occasionali, pensatori e giocatori istintivi).

Per i giocatori più esperti Tóncc rappresenta un'impegnativa sfida a tre, in cui deduzione e yomi, l'arte di prevedere, sono le abilità richieste ai contendenti.

Contatti

Ideatore: Bassanelli Davide - info@toncc.it - www.toncc.it

Distributore: DD Gamestore di Urbani Matteo - info@ddgamestore.com - www.ddgamestore.com