Il Fogliaccio degli astratti n°51 è in rete

Autore: 
Argomento Articolo: 

Non solo giochi astratti moderni e tradizionali, ma anche archeo-ludismo, i giochi di Alex Randolph, tecniche di gioco nel Bao e tante altre notizie.

Il nuovo numero del Fogliaccio degli astratti è in rete.
Lo potete scaricare gratuitamente dal sito, www.tavolando.net

In questo, si incomincia con una leggera digressione ludico-fantascientifica, per poi tornare sul concreto con la rubrica dedicata agli autori di giochi dedicata ad Alex Randolph, in questo numero i suoi giochi pubblicati tra il 1975 e 1979.
Un ricordo di Giampaolo Dossena, il primo giornalista ad occuparsi di giochi in Italia.
Shogi, Giuseppe Baggio spiega la strategia del tradizionale gioco Giapponese.
Con il contributo di Nicola Castellini si va alla riscoperta di un gioco medioevale la Rithmomachia, un esempio di gioco applicato alla didattica.

I giochi di questo numero sono Capriccio, Trippples e Mana che hanno in comune particolari tavolieri.
Incomincia l'avventura nel fantastico mondo della tassellatura, come coprire una superficie di gioco.
Un piccola digressione nel game design con il gioco Hansa.
Zertz, ormai un altro appuntamento classico con la strategia.
Come utilizzare i giochi per turismo, legare un gioco ad un particolare angolo turistico del nostro bel paese, in questo numero siamo a Pisa.

Mago G., parla di meccanismi di pesca nei giochi di carte.
Nino Vessella ci porta nel mondo della strategia del gioco africano Bao.
Il fogliaccio è anche a disposizione di coloro che voglio far conoscere i loro eventi, in questo numero i risultati del torneo di Tantrix organizzato da GiocainValle.
La bibliografia ludica si arricchisce del libro "I nuovi giochi" di Raffaele Rinaldi.
Scacchi eterodossi, i primi giochi di guerra e simulazioni di partite di calcio.
L’angolo del Sudoku, il gioco dal punto di vista del fogliaccio, Sudoku Moyo.

Luca