International Gamers Awards 2013: i vincitori ...

Autore: 
Argomento Articolo: 

Dopo l'annuncio dei vincitori dello Spiel des Jahres e del Deutscher Spiele Preis siamo arrivati alle fasi finali del terzo grande premio internazionale, l'International Gamers Awards.

Dei tre grandi premi forse quello con l'immagine meno definita: mentre ormai è chiaro che lo SDJ (e anche il KeDJ) si rivolgono ad un mercato quasi di massa, o comunque ad un pubblico vasto, e che il DSP riflette sempre di più i gusti dei giocatori tedeschi, cosa vada a premiare in realtà l'IGA è nebuloso. Il sito parla genericamente di "outstanding games"

La carattereistica principale dll'IGA è quella di avere una giuria di esperti eterogenea e numerosa (19 membri) che negli anni ha permesso di portare alla luce titoli di valore ma che al tempo stesso, non di rado, ha prodotto verdetti inaspettati, specialmente di fronte a titoli che hanno spaccato il mondo degli appassionati.

Altra caratteristica dell'IGA è quella di avere un premio riservato specificatamente ai giochi per 2 giocatori, spesso poco considerati dagli altri premi importanti.

Andiamo però a vedere i verdetti emessi quest'anno dalla giuria dell'IGA:

Nella categoria multi.giocatore si aggiudica il premio

Terra Mystica di Jens Drögemüller & Helge Ostertag

che la spunta dopo un testa testa su Tzolk'in di Simone Luciani & Daniele Tascini

Nella categoria 2 giocatori, secondo me a sorpresa, vince il titolo

Le Havre: The Inland Port di Uwe Rosenberg

Ancora una volta, come già accaduto in passato nell'IGA, dalla lotta tra due titoli che piacciono o non piacciono (quest'anno era il turno di Mage Wars e Android: Netrunner) ha avuto la meglio un buon gregario, titolo senz'altro ben fatto e di grande valore ma secondo me non della stessa caratura degli altri due contendenti.

La bella notizia è che i due vincitori sono già disponibili sul mercato Italiano prodotti rispettivamante da Cranio Creations (Terra Mystica) e da Uplay Edizioni (Le Havre: The inland port)

Buon gioco a tutti ed ora non resta che aspettare il verdetto de Il gioco dell'Anno, previsto per lunedì 14 ottobre.

Liga