La Furia di Dracula: maledetti irlandesi...

Autore: 
Argomento Articolo: 

Posto a malincuore la mia prima drammatica sconfitta come Conte, ma d'altra parte sbagliando si impara..
La posto sia perchè credo sia carina sia perchè mi sembra confermi alcune delle idee che più o meno ci si è fatti rispetto a questo bel gioco.

SCHIERAMENTO
Incautamente i 4 cacciatori si schierano sparpagliati in Europa trascurando le isole britanniche, ed io ovviamente mi piazzo ad Edimburgo bello tranquillo.

GIORNO 1
Prolungo il soggiorno in Britannia il più possibile, approfittando della calma per giocare per la prima volta nella mia carriera Dark Call. Prima volta perchè mi era sempre sembrata una cagata nonchè un notevole spreco di sangue e tempo, e infatti così si rivela. Semino una vampiretta, mangio per rifocillarmi, ecc. I cacciatori cincischiano in continente ed io mi godo il clima gotico delle isole, finchè a forza di girare non rimango senza carte locazione inglesi e sono costretto ad imbarcarmi da Londra, proprio immediatamente dopo che Godalming e Van Helsing si sono finalmente imbarcati dalle coste occidentali francesi spinti da un *leggerissimo* quanto tardivo sospetto...
Tra Dark Call e merenda chiudo con 14 dignitosi punti sangue.

GIORNO 2
Sentendosi un po' presi per il sedere, i cacciatori capiscono ed accorrono: Van Helsing continua per l'Inghilterra per ripulirla, Godalming torna in continente a Le Havre, Mina rimane nei Balcani e il dottore risale dalla Spagna. Io ci penso un po' e per confonderli giro intorno alle isole britanniche sbarcando infine ad Amburgo, investendo in questo tour 2 punti sangue (12 rimasti).
Van Helsing in Inghilterra si fa mozzicare dalla mia vampirella zoccola, ma riempie di cazzotti tutti i miei scagnozzi vari. Godalming inizia una serie di interrail vergognosi e schizza come un fulmine da una parte all'altra dell'Europa, senza però ben capire nemmeno lui dove andare. Mina di città in città si pompa di eventi ed oggetti che nemmeno Rambo, come suo solito, il dottore tranquillino perde un po' di treni e si attarda intorno ai Pirenei nel caso io sbarcassi nell'Europa del sud-ovest.
Io da Amburgo decido di prendere la via di casa e passo per Berlino, Praga, Vienna ritrovandomi finalmente nelle familiari e sinistre terre dell'Europa dell'est. C'è solo Mina da quelle parti, e l'occasionale Godalming in Germania del sud...ed io mi avvicino quatto quatto aspettando faccia notte.
Ho però una notevole sfiga con gli Eventi che i cacciatori mi concedono, mentre loro sghignazzano ogni volta che ne pescano.

GIORNO 3
Finito il lavoro nelle isole, Van Helsing si reimbarca intenzionato a prendere la mia stessa via nel Mare del Nord, per cui gli gioco contro una leggera brezza che lo porta invece in pieno Mar Mediterrano...ci rimane male.
Godalming accorre in Europa dell'Est, ma grazie alle poche strade ferrate è rallentato. Io mi avvento su Mina in piena notte dalle parti di Bucharest, e mi arrivano nell'ordine: una carta che le dà +1 ai tiri, 1 boccia di acquasanta in faccia, 1 paletto di frassino che schivo per miracolo, una scarica di proiettili sacri che mi fanno un male porco, sedie, armadi, suppellettili, un gatto nero ed un paio di torte. Io naturalmente non riesco a farle nulla nonostante le abbia tolto 2 armi su 3...usare Bite e Mesmerize è davvero troppo difficile. Maledicendo quella zoccola ingrata, mi ritiro con la coda tra le gambe e 8 punti sangue rimasti, intenzionato ad imbarcarmi nel Mar Nero..poi ci ripenso perchè vedo che il dottore si era imbarcato e stava sbarcando proprio a Varna. Prendo allora la strada verso la Jugoslavia e trovo un attimo di riposo a Sarajevo, mentre Godalming arriva a tutta birra ed aiuta il dottore e Mina l'intoccabile a rastrellare la zona.
Scarto a priori l'affascinante e coreografica possibilità di rinchiudermi al mio Castello e sboroneggiare in loro attesa, ma davvero con 3 cacciatori così vicini e pochi punti sangue non è il caso. Solo un certo culo e l'uso di Hide e poi di Forma di Lupo (7 punti sangue rimasti) mi consentono di ingannare i cacciatori, che mi passano intorno proprio da vicinissimo senza però beccarmi. Un mio minion assassino mi vendica giustamente quasi ammazzando di botte Mina, che ne esce con 2 punti vita rimasti..ma circondata com'è dai suoi compari, non posso rischiare di darle il colpo di grazia.
Unica consolazione, Godalming manca clamorosamente una mia vampirella lasciata a Vienna che matura e mi dà 2 punti vittoria: siamo a 4.

GIORNO 4
L'alba mi incoraggia dandomi il 5° punto vittoria. Inizio a scappare più veloce che posso passando dall'Austria, schivando Van Helsing che era sbarcato a Roma, e dirigendomi verso la Spagna. I cacciatori mi stanno dietro ma grazie anche al mio evitare accuratamente i nodi ferroviari e ad un paio di carte evento fortunate (era ora!) che mi danno 1 mossa gratis ed 1 blocco stradale riesco sempre a distanziarli di 2 e poi 3 tappe. Loro mi perdono di vista e si separano, Godalming verso la Germania, Mina rimane in Europa dell'est a curarsi, il dottore mi viene dietro in Spagna con Van Helsing, ma sono abbastanza lontani. Intravedo la vittoria dalle coste della Spagna...ma è un brutto colpo quando i cacciatori pescano la loro carta culona che gli dà la possibilità di ammazzarmi un vampiro..naturalmente ci riescono e così, all'alba del nuovo giorno, anzichè 6 punti vittoria che mi avrebbero fatto vincere ne ho sempre e solo 5 :(

GIORNO 5
Van Helsing si fa spaccare la faccia da una serie di incontri che gli avevo seminato, rimanendo pure lui a 3 punti vita grazie ad un paio di minions incazzatissimi, che intanto gli recapitano anche un messaggio segreto del Conte che gli svela il vero lavoro di quella santa donna di mamma Van Helsing. Lui la prende male e va a piangere da Godalming che scende dal treno a Bordeaux ed accorre, e che ora gli fa da bodyguard e grazie al suo bonus gli asfalta i minions restanti (per 4 turni pescavo solo dei minions..che palle!).
Un Heavenly Host piazzato a Madrid mi complica le cose e a malincuore mi rassegno ad imbarcarmi a Lisbona (5 punti sangue) con l'idea di tornare alle isole britanniche, chiudendo il cerchio...non l'avessi mai fatto, subito mi giocano contro una tempesta che mi obbliga a sbarcare e a dichiarare pure dove, e sono obbligato a scegliere Galway: Irlanda..
A mezzanotte in punto arrivo quindi a Dublino, mentre Mina ormai ristabilitasi ed il medico usano i loro punti Resolve per teletrasportarsi proprio lì: con un evento allontano la zoccolaccia rispedendola a calci a Galway, ma il medico - che fino ad ora non aveva fatto una mazza - mi trapana con non 1 ma ben 2 carte paletto.
Proprio ad un passo dalla salvezza, poco prima di imbarcarmi al sicuro su una nave che mi avrebbe portato in Inghilterra o in Danimarca, con 5 punti vittoria che in 2 turni sarebbero diventati 6 decretando la vittoria delle forze oscure...mi ritrovo battuto da un dottorucolo al porto puzzolente di Dublino. Una fine indegna...

Commento:
Probabilmente ho commesso qualche mossa poco saggia, ma non credo di aver giocato male. La partenza è andata molto bene, e anche verso la fine in Spagna ero abbastanza al sicuro..ma poi il mare ha decretato la mia fine, anche se non avevo molta scelta. Come solito, ho avuto sfiga con Mina che mi ha riempito di mazzate, in più stavolta ho anche pescato davvero male con gli eventi. Se non fosse stato per quella carta evento dei cacciatori che mi ha tolto 1 punto vittoria..
Confermo che Dracula a dare le botte non è molto bravo, inoltre i punti Resolve danno agli hunter forse troppo facilmente la possibilità di teletrasportarsi verso la fine del gioco, quando Dracula di solito è già debole e ferito (mentre loro perdono solo 1 o 2 punti vita). E poi non è molto carino che Dracula per avere carte evento debba aspettare che quei 4 papponi sempre strapieni di roba esauriscano le loro e gli venga voglia di rischiare e pescare...
Comunque partita divertente. La prossima volta...