La mia Nascita con i giochi in scatola

Autore: 
Argomento Articolo: 

La storia dei giochi i scatola hanno una data impressa sulla pietra che rappresenta la nascita del primo premio e che ha dato il lancio ufficiale a una tipologia di giochi che le famiglie potevano regalare a colpo sicuro per i giovani e meno giovani (i così denominati “da 8-99 anni”) <?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />

E proprio nell’anno 1979 vince "Hase und Igel" della Ravensburger, gioco dell'anno in Germania. <?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />

Avevo 17 anni e solo due anni prima aveva aperto il 26 dicembre 1977 la prima Ludoteca stabile italiana aperta a tutti in quel di Firenze.

Ed è proprio in questo 1977 che un gioco fece breccia nel mio cuore e in molti ragazzi di quel tempo: il gioco si chiamava RISIKO! edito dalla Editrice Giochi.

Non molto dopo, nel 1980 fa l’apparizione il mitico CUBO DI RUBIK importato dalla Mondatori Giochi e diventando un incredibile successo di pubblico e di vendite. Nell’ottobre dello stesso anno compare in edicola per la prima volta in Italia la rivista “Pergioco” che durerà per ben 4 anni.

Ma è ancora vivo in me la fine del 1981 quando andai a comperare da un grossista di Treviso la mitica scatola di Axis & Allies.

Intorno alla metà degli anni ‘80 scoppia la voglia di deduzione con i vincitori dello SdJ rispettivamente: SCOTLAND YARD (1983), CONSULTING DETECTIVE (1985) e DETECTIVE & CO. (1986), così mi sono appassionato alle indagini e al gioco investigativo.

Mi ricordo, doveva essere l’84 o l’85, quella volta che entrando in una tabaccheria sperduta dell’interland padovano vidi in alto su uno scaffale la scatola di Blitz del grande Alex Randolph. Altra scoperta indimenticabile.

Nel frattempo nel 1985 chiude la Mondatori Giochi e contemporaneamente esce TRIVIAL PURSUIT in italiano edito dalla Parker ottenendo un grande successo di pubblico e preparando il proliferare dei cosiddetti party games.

Ma proprio nel 1986 esce dalla Editrice Giochi il capostipite dei giochi di ruolo DUNGEONS & DRAGONS, giorni e giorni di interminabili avventure.

Tuttavia e probabilmente dal 1995 che si ha un significativo cambiamento sul modo di vedere il gioco in scatola e su come dare un’alternativa allo stare insieme. E’ durante questo anno che Klaus Teuber pubblica il suo COLONI DI CATAN.