Laboratorio Ludico nei quartieri Bolognesi

Ho giocato a...
La Tana dei Goblin Bologna

Quest'ultimo anno è stato molto movimentato, soprattutto per la Tana Bolognese che è stata soggetta a molti sconvolgimenti e ristrutturazioni, ma anche partecipe di alcune iniziative molto belle e gratificanti...

Quest'ultimo anno è stato molto movimentato, soprattutto per la Tana Bolognese che è stata soggetta a molti sconvolgimenti e ristrutturazioni, ma anche partecipe di alcune iniziative molto belle e gratificanti...

Tra tutte vorrei parlarvi di una in particolare che ci ha molto coinvolto e che pianta le sue radici parecchi mesi fa; a novembre dell'anno scorso, subito dopo gli Asterion Gaming Days svoltisi nella splendida cornice dell' Admiral Park Hotel di Zola Predosa, location che condivide la sua notorietà qui in Tana proprio grazie ad altre due splendide (rubo le parole ad altri) iniziative del TdG Bologna: La GobCon Deluxe, la LAGNA e la Mini-LAGNA.

Al tempo, Io Zot, ZetaZeta e PietroG venimmo contattati dal Comune di Bologna, più nello specifico dalle Sign.re Elisa Tardini ed Emanuela Loperfido del Quartiere Saragozza per una richiesta molto molto particolare: aiutarle a gestire un gruppo di una cinquantina di ragazzini tra gli 8 e 15 anni, insegnadogli qualche gioco da tavolo e tenendoli occpupati per qualche ora quando i genitori non potevano!

Chiacchierando un po' saltò fuori che l'idea specifica dei giochi da tavolo era loro venuta in mente proprio partecipando agli Asterion Days e vedendo quante novità offriva ora il mercato, mentre il nostro contatto era arrivato dagli amici Andrea e Gianmarco della Città del Sole di Bologna che conoscevano bene sia la nostra associazione che il Circolo Evolution a cui ora eravamo affiliati.

Insomma, una cosa tira l'altra e ci siamo così ritrovati tutti insieme un sabato pomeriggio al mese nei locali del Quartiere Saragozza in Via del Pratello a giocare! :)

In breve tempo abbiamo messo in piedi una mailing list e un calendario di appuntamenti a cui hanno partecipato, attivamente e/o sotto altre vesti dalla TdG Bologna: il sottoscritto, Zot, ZetaZeta, PietroG, Diegoista, Messi, Bianconiglio, Bruces, Alrlen, Fabpat, Marianna, Marco, Alessio, Daria, EVD, Firey... senza scordare ovviamente l'onnipresente Kiki, sempre per il Quartiere Saragozza!

Ci sono state molte adesioni e molti giochi, i ragazzi si sono dimostrati molto svegli e reattivi e i titoli più gettonati sono stati Pitch Car, Dixit, Mamma Mia, Dobble, Hick Hack, Tumblin Dice, Perudo, Ticket to Ride, Semenza, Cartagena, Upsalla, Coyote, La Boca, The Island, Mr.Jack.

Un pomeriggio al mese sembrerà poca cosa, ma vi garantisco per loro faceva la differenza! E non solo per loro, anche per noi, perchè quest'esperienza ci ha molto arricchiti, sia come gruppo che a livello umano... l'impegno non è mai stato gravoso e dalla Tana di Bologna, tra vecchi e nuovissimi membri (alcuni non ancora ufficialmente in organico), siamo riusciti ad organizzarci in 4/5 persone con gruppetti molto gestibili che non superavano mai i 20/25 ragazzi tutti insieme. Ovviamente erano presenti anche insegnati e responsabili di Quartiere ed è stato fondamentale il contributo della Città del Sole che ha fornito molti giochi gratuitamente per colmare le carenze di giochi adatti a quel target di età... insomma volevamo imbastire un 1830 e coltivare nuovi aspiranti ferrovieri, ma siamo dovuti partire da Ticket to Ride! poco male, dateci ancora un anno di tempo e vedrete!!! ehehehe!!!

Personalmente, ma anche a nome di tutti i partecipanti, devo dire che è stata un'eperienza bellissima e coinvolgente, ma anche molto spiazzante!

Nessuno di noi, tranne chi aveva figli ovviamente, aveva idea all'inizio di come affrontare la cosa e che giochi portare o come interfacciarsi con dei bambini! Ma i piccoli, si sa, sono sempre un passo avanti a noi e ricordo ancora come sono stato coinvolto da un gruppetto di bimbe a giocare a Dixit !!! Ragazzi, io e Diegoista siamo stati DE-MO-LI-TI ! Letteralmente! E il motivo principale, ce ne siamo accorti solo in un secondo momento, è che loro pensavano in modo completamente differente da noi... raga, stiamo diventando vecchi, è questa la verità!

Ne abbiamo comunque parlato diffusamente in questo Topic:   http://www.goblins.net/phpBB3/viewtopic.php?f=115&t=70031

Non abbiamo potuto aggiungere foto per motivi di privacy (ormai quando ci sono dei minori coinvolti sapete anche voi che la cura per questo aspetto sale esponenzialmente), mentre quelle che vedete sono state scattate durante la cerimonia di chiusura, purtroppo con poca luce, ma dovrebbero comunque rendere l'idea.

Quest'esperienza si è conclusa mercoledì 11 giugno con una breve conferenza nel palazzo di quartiere del Comune, con un ringraziamento ufficiale da parte del presidente del Quartiere Saragozza alla Tana dei Goblin di Bologna, oltre che a tutte le parti coinvolte, con a seguire un bel buffet e la consegna di un piccolo regalo di arrivederci ai presenti, del tutto inaspettato e graditissimo!

Quindi finisce qui? Niente affatto! pausa estiva e poi si ricomincia alla grande!!!

Si sono dette tante cose e vedremo con il tempo dove arriveremo, ma si parla di coinvolgere altre classi, di allargare alle superiori e di progettare e pubblicare con i ragazzi un gioco tutto nostro che ci rappresenti come iniziativa!

E questo è solo un piccolo assaggio di cosa bolle in pentola, di cose ne abbiamo fatte diverse, anche se quasi nulla è trapelato... i motivi sono tanti... c'è tra di noi chi ha una famiglia cui star dietro, chi ha passato momenti lunghi e difficili, chi è disoccupato e non riesce a partecipare a tante iniziative di volontariato che richiederebbero un esborso a titolo personale, pressioni da vari fronti, sia interni che esterni... insomma è un periodo un po' travagliato e una delle cose che non siamo molto riusciti a fare è stata "Comunicare", con "C" maiuscola, soprattutto con voi. Certamente tutto prima o poi si risolverà, ma la cosa che conta è che dopo tanti anni, dopo tutti i problemi che abbiamo avuto e che ancora non ci mollano, beh, nemmeno noi molliamo!

Siamo ancora qui e, alla faccia di chi ci vuole male, ci resteremo ancora per tanto tanto tempo! ;)

W  la Tana di Bologna !  W

 

Autore: 
stec74

Commenti

ferra78

Una stupenda iniziativa e un bellissimo articolo
E'stato bello partecipare anche se indirettamente. Speriamo sia veramente solo un primo assaggio
Complimenti a tutti!!!

Jericho_One

Bell'articolo Stec, spassosa la demolizione a Dixit, benchè facilmente prevedibile :-)

Aggiungo un quotone enorme e totale al commento di AleDrugo

Rotilio

bravi ragazzi...complimenti per l'iniziativa!

stec74

Forse non è evidente nell'articolo rispetto ad altri aspetti, ma tutto questo non sarebbe stato possibile senza lo splendido supporto ed impegno delle persone del Quartiere Saragozza! Un sentito grazie, quindi, per l'opportunità a Elisa, Kiki, Daria e tutti gli altri, ma anche ad Andrea e Gianmarco della Città del Sole!
Sempre in prima linea e sempre disponibili, non solo a guardare come farebbero molti, ma a sedersi al tavolo da gioco con noi ad imparare per poi divulgare!
E' nata, poi, proprio da loro la proposta per realizzare un gioco da tavolo che rappresenti il quartiere... proposta accolta ed in fase di preparazione per il prossimo inverno!

Ah, non ve l'avevo ancora detto? Siamo in contatto da tempo con amici autoproduttori, affermati ideatori di giochi ed editori per organizzare un nuovo calendario eventi che abbia come oggetto una serie di seminari rivolti a ragazzi ed adulti su tutto ciò che comporta realizzare un gioco da tavolo: le basi, le idee, il mercato, il playtest, i prototipi, la stampa e la distribuzione.
Il tutto, naturalmente, finalizzato non solo ad accrescere il nostro background culturale e a divertirsi, ma a realizzare proprio ciò che ci è stato chiesto!
Aspettate, vi ho detto, e ne vedrete delle belle! ;)

Alrlen

Bellissimo articolo Stec....condivido la tua riflessione e sopratutto Noi di Bologna non giochiamo SIAMO il gioco E NON SMETTEREMO mai di giocare e divulgare....

aledrugo1977

Dai quello che puoi e prendi solo quello che ti serve.
Magari sottovoce. Piccole cose fini a sé stesse.

Bologna è una grande Città con il cuore di un Paesone. Forse un limite ma a ben vedere è ciò che la rende un luogo a misura d'uomo.
Lontana dai riflettori e poco incline a parlare di sé, offre generosamente quello che serve senza chiedere molto in cambio, è normale.
La Tana di Bologna rispecchia questi tratti. Un numero notevole di iscritti e tanti giocatori, lo dimostra anche il forum qui in Tana: primi per numero di topic per molto tempo e comunque sempre molto frequentata. A numeri effettivi è da podio nello stivale.
Una Tana di giocatori molto prima che di divulgatori o promotori di sé stessi senza dubbio. Questa è TdG Bologna.

Oltre ai pomeriggi con i ragazzi da un anno ormai una volta al mese c'è la serata prototipi. Tornei di vari titoli organizzati con regolarità. Serate con Autori. Italian Masters TdG. GobCon Deluxe, Lagna e MiniLagna. Partecipazione alla Play, alcuni anni da protagonisti e altri da gregari. Del resto il tempo per un hobby leggero come il gioco viene a va. A volte passa per magari tornare.

Manca alla TdG Bologna la necessità di esternare l'amore per tutto ciò che è il gioco. Perché?
Proprio come farebbero dei ragazzi, con estrema naturalezza: che bisogno c'è di dirlo?

E' solo un gioco.
Ed è questo il bello: giocare, aggregare e divertire.
Come uno può. Come uno si sente. Altrimenti non è più un gioco.