LetMeFund e La Tana dei Goblin

Notizie
Tana dei Goblin

Comunicato di Raven, Presidente de La Tana dei Goblin a proposito della collaborazione tra LetMeFund e La Tana dei Goblin.

Cari Amici Goblin,

Forse qualcuno di Voi avrà sarà "incappato" nel sito LetMeFund (http://www.letmefund.it) ed avrà sicuramente notato una sezione in home page dedicata al Bollino "Tana dei Goblin".

Devo ammettere che LetMeFund ci ha letteralmente"bruciato" sul tempo ed ha provveduto a rendere pubblica questa iniziativa (che discutiamo da mesi) sul loro sito prima che noi ne potessimo dare l'annuncio nella nostra home page (come avremmo voluto). L'iniziativa di LetMeFund ci fa, dunque, giocare di rimessa, ma riteniamo che ai nostri associati vada data qualche spiegazione in più.

Qualche mese fa, alcuni appassionati di gioco ci hanno contattato perché intenzionati a creare un sito di crowd-funding in Italia che, tra le altre cose, avesse una sezione dedicata esclusivamente al gioco intelligente. Un Kickstarter italiano, per intenderci, che darebbe la possibilità a soggetti europei (che hanno difficoltà oggettive a interfacciarsi con Kickstarter anche a causa della normativa vigente) di promuovere il finanziamento e la realizzazione di nuovi giochi.

Gli ideatori del sito ritenevano (e ritengono) che nell'ambito di questo servizio sarebbe stato utile, sia per l'ideatore, sia per i possibili soggetti intenzionati a finanziare un progetto, avere una recensione (loro lo chiamano bollino) da parte di chi di giochi se ne intende; allora….chi meglio della Tana e dei suoi giocatori?

Come associazione ci siamo messi a disposizione ed abbiamo creato una task force di soci che, a seconda delle inclinazioni dei singoli e/o dei gruppi, valuteranno i progetti sotto una serie di aspetti (giocabilità, elementi di novità, meccanismi e bug etc) concedendo o meno il bollino alla fine di un periodo di playtest.

Riteniamo, infatti, che LetMeFund rappresenti una importante opportunità nell'Italico panorama (se poi sarà un successo è da vedere, ma bisogna dare fiducia alle iniziative meritevoli) e dal momento che il nostro scopo è promuovere il gioco, la richiesta di una collaborazione ci è sembrata giusta.

Ci teniamo, tuttavia, a sottolineare che la Tana non riceve alcun compenso per questa attività e che i "giocatori" che giudicheranno i progetti sono effettivamente dei volontari entusiasti. LetMeFund distribuirà alcune copie di giochi e di gadgets alle associazioni locali che ci danno una mano, ma il tutto rimane nella cornice della gratuità e dello spirito di libera cooperazione. Naturalmente il progetto è ancora un progetto-pilota e come Tana dei Goblin abbiamo stabilito in accordo con LetMeFund un periodo di prova per verificare se il tutto, effettivamente, funziona.

Da parte della Tana, abbiamo individuato in Babs, oltre che nel sottoscritto, la referente per le operazioni con LetMeFund. Suggerimenti sono certamente graditi.

Bona Te Vada!

Raven, Presidente de La Tana dei Goblin

Commenti

bravi!!! in bocca al lupo e divertitevi...ma soprattutto trovate dei bei giochi!!!
^_^

Eccellente iniziativa

//esigarettaportal.it/sign/sign.php?n=rporrini&g=31&m=1&a=1981&d=30&c=0,75)
Calcolo fatto sul prezzo di 1500 lire a pacchetto.

Eccellente iniziativa

//esigarettaportal.it/sign/sign.php?n=rporrini&g=31&m=1&a=1981&d=30&c=0,75)
Calcolo fatto sul prezzo di 1500 lire a pacchetto.

Premesso che mi sono espresso entusiasta fin dall'inizio dell'idea e che sono molto contento che il coordinamento sia fatto anche da Babs. Ma ad oggi chi sono i componenti della "task force" di valutatori? Noi di Padova ci eravamo proposti, ma non ho avuto (positivo o negativo che sia) feedback di rispotsa alla ns. candidatura? Forse questo non il luogo adatto ma mi è venuto di getto...perciò chiedo anticipatamente venia per eventuale errore di luogo di discussione

Già risposto in mail affiliate, luogo decisamente più adatto, imho :) seguiranno contatti da parte mia a tutti coloro che si erano resi disponibili, con le istruzioni del caso. Grazie per la pazienza

Babs

Sono andato a vedere il loro sito web.
Subito in prima pagina, in bella mostra, c'è il nostro logo ed un articolo sul famigerato 'bollino'.
Peccato che la nostra associazione venga citata come un'associazione di "giocatori in scatola" ... e che siamo tipo tonno o sardine? Sono i giochi ad essere in scatola mica noi!
Poi sono riusciti ad inserire 3 errori di ortografia/sintassi su 4 righe di articolo.

Se il buon giorno si vede dal mattino ....

Innanzitutto, ottima iniziativa!
L'anno scorso, prima del cambio di presidenza e tutte le novità che sono poi seguite, inviai una proposta a stretto giro di email ad alcuni responsabili e mod in Tana oltre che ad alcuni editori (NSKN e Ventonuovo che si dissero possibilisti), in cui suggerivo (e chiedevo consigli di fattibilità) sulla possibilità di aprire un concorso per giovani autori sulla falasariga di IdeaG...
Nelle mie intenzioni, ad ogni edizione almeno una (ma anche più) casa editrice avrebbe sponsorizzato l'evento offrendo un premio di qualche tipo al vincitore del concorso.
L'editore avrebbe dato una tematica ed altre indicazioni da seguire e, tra i premi, ci sarebbe stata anche la possibilità di valutare un'eventuale pubblicazionedel titolo vincitore.
La giuria di selezione sarebbe stata composta da membri volontari della Tana che avrebbero seguito i vari livelli di scrematura, prima in base alle specifiche date, poi al solo regolamento scritto ed infine in base al prototipo giocabile. Quest'ultimo poteva tranquillamente anche essere pubblicato in forma elettronica via Vassal, di modo da favorire anche un eventuale incontro con l'autore stesso, in fase di partita, così da sanare eventuali dubbi.
La classifica finale avrebbe poi ricevuto un bollino di qualità made in Tana con primo, secondo e terzo posto.
L'editore e gli eventuali interessati ad un acquisto in caso di pubblicazione, avrebbero avuto già la certezza di un gioco qualitativamente di buon livello già in fase prototipale.
Alla fine la cosa non ebbe un seguito e venne temporaneamente sospesa, ma sono davvero felice di vedere alcune vecchie idee prendere vita in questa iniziativa, segno che la cosa non era poi così campata in aria!
Ecco, a questo proposito, rilancerei volentieri la proposta che vedrei ben integrabile, con i dovuti aggiustamenti, all'interno di questo splendido progetto! :)
Il documento che scrissi a suo tempo ce l'ho certamente da qualche parte e sarebbe da rivedere, ma se qualcuno è interessato sarei ben felice di condividerlo...

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare