Lucca 2005: i giochi inediti premiati

Premi e Riconoscimenti

Riporto dal sito ufficiale di Lucca Comics&Games 2005 l'annuncio del vincitore del concorso Miglior Gioco Inedito...

Riporto dal sito ufficiale di Lucca Comics&Games 2005 l'annuncio del vincitore del concorso Miglior Gioco Inedito...

A Lucca Games torna anche quest'anno il Concorso per il miglior Gioco Inedito, l'unico concorso per inventori di giochi che premia il vincitore con la pubblicazione. Ieri, in anteprima nazionale, è stata presentata la versione pubblicata del gioco vincitore dell'edizione 2004: LUCCA CITTA' (di Alessandro Zucchini, edito da daVinci Games, la casa editrice che organizza l'evento insieme a Lucca Games). Un sicuro best-seller: ben tredicimila copie per la sola prima edizione, che sarà distribuita in tutto il mondo (con edizioni addirittura in giapponese e israeliano!).
E l'edizione di quest'anno offre anche di meglio: più che triplicato il numero dei concorrenti, e una qualità generale dei giochi sensibilmente migliorata. La giuria (presieduta dall'autore internazionale Luigi Ferrini, e coordinata da Daniele Boschi, una colonna di Lucca Games) ha deciso di selezionare ben sette finalisti (tutti a disposizione del pubblico per tutta la durata della fiera). Una menzione speciale, inoltre, è stata attribuita a quattro lavori per la particolare cura nella grafica. Si tratta di Behind the Legend (di Daniele Cancellara, Niccolò Fiesoli, Lorenzo Tusa), F.A.T.A. (di Martina Mealli), La Foresta degli Animaghi (di Riccardo Lucchesi e Loris Mencacci) e L'oro delle anguane (di Riccardo Foches). Tre dei sette finalisti hanno ricevuto la nomination per contendersi la vittoria finale nella serata di Gala:

Avalon (di Carlo Rossi), un veloce e divertente gioco di votazioni;

F.A.T.A. (di Martina Mealli), intrigante sfida in bilico tra la raccolta punti e l'annientamento degli avversari;

Il Bosco delle Fate (di Francesco Sirocchi) gioco di conquista con molti "effetti speciali".


Alla fine ha avuto la meglio F.A.T.A., grazie all’originalità dei meccanismi ed al divertimento che sa regalare anche a chi lo prova per la prima volta. Alla giovane autrice aretina vanno, oltre i complimenti della giuria e l'ambito riconoscimento, cento copie dell'edizione commerciale prodotte da Lucca Comics&Games e daVinci Editrice. I dinamici editori italini inizieranno da subito a sviluppare la pubblicazione, che come LUCCA CITTA’ verrà inserita nel 2006 nella collana daVinci “Special Projects” diretta da Domenico Di Giorgio.


Niente male per un concorso aperto a tutti e con partecipazione gratuita!