Lucca Games 2008 - Novità Editoriali

Argomento Articolo: 

Al centro del programma della rassegna dedicata al gioco e al fantastico, i 20 anni del Fantacalcio e i 15 anni di Magic The Gathering festeggiati assieme a quelli di Lucca Games, per coronare un cammino iniziato insieme nel 1993. La manifestazione ludica italiana per antonomasia, raggiunge quindi il suo XV anno di età, e continua il percorso di consolidamento riconfermando la vocazione internazionale e la presenza dei videogame.

Novità Editoriali
Il magico salone dei games si conferma palcoscenico ideale per antemprime e novità editoriali di tutte le incarnazioni del gioco. La presenza di Petersen (CEO di Fantasy Flight) spinge la Nexus a non perdere l'occasione per il lancio di titoli come MotoGranPrix o della nuova serie di Wings of War Miniatures. La storica Stratelibri ci porta a spasso nel tempo dall'antica Roma di Tribunus al futuro cruento di Cyberpunk V3 passando per gli anni 20 di Chicago Gangster. Dopo l'elettrizzante ritorno di EG a Lucca dello scorso anno, l'editore si preparerà a presentarci nuovi giochi in anteprima come Magnifico e Streghe Volanti, lo troveremo assieme a Magic Market che anche quest'anno presenterà le novità targate Days of Wonder e Asmodeè Editions. L'armata DaVinci si prepara a far giocare tutto il padiglione con le rivisitazioni di grandi classici come Bang e Lupus in Tabula o con i nuovi arrivati Borneo e Amerigo mentre Ghenos Games ci farà sfrecciare su le piste di Leader 1 stando attenti a non abbattere le colonne di Bandu innalzate da Stupor Mundi. La divisione giochi di Panini si prepara a lanciare ben 4 titoli e Post Scriptum sta per svelare i segreti di Sator. La neonata Red Raven si presenta a Lucca con l'atteso Lungarno, titoli legati al fenomeno Munchkin (è la volta di Cthulhu), e ancora, Spirits, Anima Tactics e Kult.

Non solo boardgame Non può mancare a Lucca il gioco di ruolo, in tutte le sue forme, dalle pubblicazioni indie tradotte da Narrattiva alla rinnovata quarta edizione di Dungeons & Dragons giunta da noi grazie a 25 Edition. Wildboar ci riporta al passato dei gdr con il futuristico Traveller mentre Wyrd Edizioni prepara l'arrivo in Italia del pluripremiato Pathfinder. Il made in italy non manca mai grazie a Rose & Poison che premia il lavoro degli appassionati con la pubblicazione di Mythos o al nuovo editore LimanaUmanita e il suo Project H.O.P.E. Protagonisti indiscussi del collezionabile, Wizards of the Coast e Upper Deck continuano a stupirci con i loro enormi spazi di gioco organizzato. La prima a Lucca per la celebrazione italiana dei 15 anni di Magic, la seconda con i capisaldi come World of Warcraft CCG e Yu Gi-Oh!, ma soprattutto con il lancio italiano di World of Warcraft Miniature. Non manca di dire la sua l'italico Wizards of Mickey che proprio nella rassegna lucchese dello scorso anno aveva presentato per la prima volta i personaggi Disney sulle carte di questo entusiasmante gioco.

Il Padiglione delle meraviglie

Tanti dinamici operatori quindi, come Ready 2 Play, GiochiDi, Stratagemma o GiochinScatola ma anche importanti rappresentanti della distribuzione quali I Giochi dei Grandi con la linea Ultra-Pro. Non vi saranno momenti di pausa grazie alle attività organizzate presso gli stand come Il Gioco di Ruolo Più Grande Del Mondo di Narrattiva e le anteprime giocabili o visionabili di titoli attesi per i mesi a venire che potrete vedere e provare solo a Lucca: Ventura, l'espansione di Kingsburg da Stratelibri o Age of Conan e Battles of Napoleon presso Nexus.