Lucca Games 2009

Autore: 
Argomento Articolo: 

A fiera chiusa, solo un breve commento.

A mio avviso purtroppo si conferma un calo qualitativo della fiera, con l'organizzazione (pare che sia 100% proprietà del Comune, lo sapevate?) sempre più attenta solo ai videogame ed ai cosplayer a discapito dei gamers.

Fiera con poche novità e quasi totale assenza dei giochi appena usciti ad Essen.
Qui devo dire, non per piaggeria, che la cosa migliore in fiera, per varietà di offerta e numero di novità, è stata la ludoteca gestita ottimamente dalla Tana di Pisa.

Altra cosa interessante è che per la prima volta ho visto un distributore (Red Glove) fare un'indagine statistica (sui propri clienti) per cercare di fare un identikit dei giocatori in fiera e capire come sono orientati: Finalmente qualcuno che dimostra di non essere un dilettante allo sbaraglio nel portare avanti il proprio lavoro. Bravo.
D'altra parte già avevo avuto prova di serietà e del buon modo di operare di Red Glove.

Ho avuto modo di provare tanti giochi, ma... niente che mi abbia interessato o preso particolarmente.

Per fortuna a marzo ci sarà PLAY :-)