Un marzo tutto speciale - Primo Report TdG Salerno

La Tana dei Goblin Salerno

Sono da poco passati i nostri due primi incontri associativi ed è ora di tirare le somme!

Sono da poco passati i nostri due primi incontri associativi ed è ora di tirare le somme!


Il bilancio è davvero positivo, con una affluenza di persone che nessuno di noi avrebbe sospettato. Già nel primo incontro eravamo una trentina di persone, di cui 20 freschi iscritti. Pensavamo di aver raggiunto una buona cifra, ma quando abbiamo visto una quindicina di ragazzi mai visti prima entrare e divertirsi con noi, abbiamo capito che la nostra zona attendeva soltanto qualche forma di centro ludico-aggregativo.


C’è fermento nell’associazionismo. Persone che fino a poco fa non avevano giocato a nulla se non ai tanto conosciuti Risiko ed Hotel, si sono ritrovati a giocare ad Axis & Allies, a Starquest (space crusade), ed anche a giochi in inglese come A touch of evil. Dopo i primi sguardi perplessi (molti hanno pensato, quante regole, come è complicato) hanno iniziato a giocare; si vedeva chiaramente che con il passare del tempo la famosa “scimmia” ha preso il sopravvento. I ragazzi, un po’ spaesati all’inizio, hanno iniziato ad esaltarsi durante le partite, a chiedere altri giochi ed infine a giocare per fatti loro, senza chiedere più nulla a noi.



A quel punto è nato un “clima” ludico nelle due sale che ha contagiato un po’ tutti. Abbiamo smesso di spiegare, di preoccuparci delle regole e del se i ragazzi si divertivano, ed abbiamo iniziato a divertirci pure noi…


E’ stata una bellissima esperienza, si è creata una piccola comunità ludica che è in costante crescita.



Con le prime quote associative abbiamo già votato quali saranno i primi giochi della tana. Molti ragazzi, incuriositi dai titoli, hanno già preso a familiarizzare con il sito della tana dei goblin, proponendo di comprare future espansioni ai giochi scelti e discutendo dei pregi e dei difetti di ogni singolo board game, dopo aver letto le recensioni  ed i commenti.


Piccoli nuovi goblin crescono… ed è davvero un piacere.


<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" /> 


Stefano il goblin ramingo