Micro Mutants: concorso per la creazione di nuovi eserciti di mutanti

Autore: 
Argomento Articolo: 

Gettoni in plastica, stickers, carte e creatività: un blog di giocatori francesi dedicato a Micro Mutants lancia la sfida per scegliere il miglior esercito di mutanti originale

Flyborg, Chitiniani, Sovietopteri, Usartropodi… sono quattro gli eserciti di insetti mutanti pronti a combattere in Micro Mutants: Evolution, il primo titolo della nuova versione di X-Bugs. Ma quanti giocatori hanno già immaginato le proprie armate di mutanti? Alcuni si sono dati da fare e hanno creato nuovi eserciti davvero completi. È il caso di François Pallard (Monsieur F) e Michel Gonzalvez (Spaceturtle), con i loro Gasterroristi e Myrmyzetechi. Monsieur F e Spaceturtle sono parte di un gruppo di giocatori francesi che ha creato recentemente il blog Micro Mutants Reloaded (micromutants.canalblog.com), dedicato al gioco, e che ha appena lanciato un concorso per scegliere il miglior esercito di mutanti originale.
L’iniziativa del sito è di François Pallard, un giocatore di Micro Mutants/X-Bugs che aveva già pubblicato quasi due anni fa sul suo blog il proprio esercito di insetti mutanti non-ufficiali, i Gasterroristi. Nei mesi successivi, è stato cercato da diverse persone che gli chiedevano di testare o illustrare i loro mutanti, o proponevano di lavorare insieme per creare un concetto di armata tutto nuovo. Allora, ha pensato che con l’aiuto di tutti quanti sarebbe possibile arricchire ancora di più il gioco, con un arsenale più distruttivo, nuovi eserciti, nuovi terreni…Così è nato Micro Mutants Reloaded. La maggior parte del materiale è pubblicato in francese, ma c’è anche una sezione con informazioni in inglese.

Il concorso
Per prendere parte al concorso, basta scaricare dal sito Micro Mutants Reloaded un file PDF dove si trovano le illustrazioni di 5 insetti e le istruzioni per creare i testi delle carte Specie, i tipi di pulce (gettoni piccoli tondi, grandi tondi, rettangolari) da associare ad ogni insetto e una descrizione delle tre basi dell’esercito e le sue carte Evoluzione. Il materiale, in Francese o Inglese, deve essere inviato in formato documento (rtf, doc, pdf o altro) entro il 30 Giugno 2008, a micromutantsreloaded@gmail.com.
La giuria sarà formata dai membri di Micro Mutants Reloaded e dagli autori del gioco, Francesco Nepitello e Marco Maggi. L’esercito vincitore sarà pubblicato sul sito e il suo autore riceverà a casa il suo esercito, completo delle illustrazioni mancanti, carte Specie, basi e carte Evoluzione, più i due eserciti già pubblicati sul sito (Gasterroristi e Myrmyzetechi), già assemblati e pronti per giocare - cioè con gli stickers applicati ai gettoni e ai dadi, le carte stampate, incollate nel cartone e plastificate!
Per maggiori informazioni più dettagliate sul concorso, visitate il sito Micro Mutants Reloaded.

Il gioco
1947, Nuovo Messico: una nave aliena si schianta a Roswell con i suoi occupanti. Troppo piccoli perché siano visti, insetti mutanti hanno invaso la Terra e sono pronti per iniziare una guerra per dominare il pianeta, ma ci sono delle forze terrestri capaci di combatterli nella stessa scala microscopica. X-Bugs, il gioco creato da Francesco Nepitello e Marco Maggi, ha riportato alla ribalta il classico gioco delle pulci in una variante completamente nuova, con divertenti eserciti formati da insetti con differenti caratteristiche e poteri speciali, e ha conquistato giocatori di tutto il mondo.
Recentemente, X-Bugs è ritornato in una nuova versione, Micro Mutants, che presenta regole più immediate e divertenti, eserciti revisionati e corretti, e materiali di gioco più ricchi, come pedine e tessere in cartoncino, e carte che rappresentano le razze di micro-mutanti e le loro evoluzioni. Il primo titolo della nuova serie, Micro Mutants: Evolution, è un gioco da tavolo completo per 2 a 4 giocatori, e include quattro eserciti di insetti mutanti: Flyborg, Chitiniani, Sovietopteri e Usartropodi. Le prossime uscite riporteranno alla luce la nuova versione di altri due eserciti conosciuti, Samuracnidi e Bifidi, accompagnati da due razze inedite.