Murderparty all'Estate Romana 2009

Autore: 
Argomento Articolo: 

Murderparty sarà presente nell'ambito della manifestazione romana con quattro spettacoli di teatro giallo interattivo che andranno in scena a Luglio presso il Belvedere Antonio Cederna (via dei Fori Imperiali nei pressi della fermata metro B - Colosseo), nello spazio tradizionalmente dedicato al giallo.

Le rappresentrazioni teatrali interattive si terranno nei giovedì di luglio 2009. Gli appuntamenti sono i seguenti:
Gioved 9 luglio: ore 20.30 - 21.30 - Delitto a passo di tango
Giovedì 16 luglio: ore 20.30 - 21.30 -   Il piede del diavolo
Giovedì 23 luglio: ore 20.30 - 21.30 - Delitto a passo di tango
Giovedì 30 luglio: ore 20.30 - 21.30 - Il piede del diavolo
- Delitto a passo di tango: di Antonello Lotronto. Regia di A. Lotronto e S. Rossomando. Interpreti: Gennaro Monti, Michela Totino, Cristiano Cecchetti, Angelo Curci e Carmela Ricci. Audio e Luci di Gemma Nucci.
- Il piede del Diavolo: di Antonello Lotronto. Regia di A. Lotronto e S. Rossomando. Interpreti: Emanuele Capecelatro, Michela Totino, Cristiano Cecchetti, Angelo Curci e Carmela Ricci. Audio e Luci di Gemma Nucci.
Il biglietto costerà 4 euro e darà diritto all'accesso all'intero spazio dedicato al giallo.


CINEMA AL BELVEDERE - XIII RASSEGNA SUL GIALLO D'AUTORE "LE SIGNORE DEL NOIR"
Belvedere Antonio Cederna, Clivo Acilio - Via dei Fori Imperiali, Roma. I municipio, da sabato 27 giugno a domenica  9 agosto.
Biglietto di ingresso: 4,00 euro


Teatro interattivo della serie "Il detective sei tu!"
Il teatro interattivo è una genere teatrale che tenta di abbattere la tradizionale barriera che separa platea e palcoscenico, pubblico ed attori.Murderparty è stata forse la prima ad introdurre il concetto di interattività nel mondo del "giallo" e lo ha fatto proponendo una formula, quella de “Il detective sei tu!”, che è l'unica capace di mettere davvero gli spettatori nei panni dell'investigatore incaricato delle indagini. Senza filtri di alcun genere, il pubblico è infatti chiamato a vestire i panni del detective e ad indicare, alla fine della rappresentazione chi, come e perché ha commesso il delitto. A tal scopo, ha la possibilità di esaminare gli indizi e di rivolgere direttamente, in momenti prestabiliti, domande ai sospetti (gli attori). Chi si avvicinerà di più alla soluzione del “caso”, riceverà un simpatico ricordo della serata.