News 25/10/2013: Eat Electric Death! e One Night Ultimate Werewolf

Giochi



- So che molti lettori non si sarebbero mai attesi questa notizia e avevano già dato per spacciato il gioco di combattimenti spaziali Eat Electric Death! invece la Print & Play Productions ha annunciato di averlo in pre-ordine per $40, fino alla fine di ottobre. Sarà in vendita a $45, a partire da novembre 2013.Eat Electric Death! è un emozionante gioco di combattimenti tattici tra navi spaziali, ambientato nell'universo di Weird Worlds (reso famoso dall'omonimo e premiato videogioco), per due forme di vita basata sul carbonio.I giocatori comanderanno un insieme di navi stellari di diverse specie intergalattiche, tra le quali i calcolatori meccanici Tan Ru, i sanguinari selvaggi rettiliani Gathans e il nobile Zorg, signore del tempo e dello spazio. La distruzione totale è molto vicina, intanto le navi cercano il punto migliore per mirare e riversarvi addosso armi ad energia, missile e anche proiettili vecchio stile. Quando gli scudi cedono, la struttura comincia a tremare e a volte esplodono anche i reattori. Una parte dell'equipaggio cercherà di riparare i danni, mentre altri continueranno a perseguire la salvezza solo tramite la vittoria in battaglia.Eat Electric Death! assomiglia ad un missile lanciato verso le stelle: veloce, con regole semplici che vi permetteranno di giocare pochi minuti dopo aver aperto la scatola e defustellato le pedine. I tipi di scenario sono molto diversi, garantendo un sacco di avventure e permettendovi di creare le vostre. Gli intuitivi aiuti di gioco vi permettono di tenere traccia dello svolgimento della partita, mantenendo l'ambientazione sci-fi. Un combattimento tra navi stellari reso in questo modo non è mai arrivato sul tavolo della vostra cucina.Se vi piacciono i brutti alieni, le astronavi scintillanti, e un'azione frenetica e divertente, allora non pensateci sopra...la vostra space opera è in questa scatola!- Il 16 ottobre 2013 Martin Wallace della Treefrog Games ha annunciato sul loro sito quanto segue:Slitherine, legale depositaria di Field of Glory: the Card Game, ha richiesto che rimuovessimo ogni menzione al prodotto dal nostro sito web e che distruggessimo le copie appena stampate. Di conseguenza, questo gioco non sarà disponibile per la vendita, né a Essen, né sul nostro sito. Abbiamo inoltre rimosso ogni riferimento al prodotto dal nostro sito.Il 17 Ottobre 2013 Julia Wallace della Treefrog Games ha invece annunciato:I problemi con la Slitherine sono stati risolti oggi e il gioco sarà in vendita a Essen, presso lo stand Treefrog.- Marabunta, studio francese che collabora con Asmodee, ha annunciato i piani per il 2014. In aggiunta all'edizione francese di Mage Wars e Ascension: Rise of Vigil, verrà ristampato Claustrophobia con il loro logo e una piccola espansione (consistente in tessere, regole, scenari e una miniatura grande), indicativamente nel secondo quadrimestre del 2014.- Paolo Mori sta lavorando ad un'espansione per Libertalia, ma non ci sono ancora date certe per la sua pubblicazione.


- La maggior parte degli editori presenti a Spiel 2013 cercando di vendere nuovi giochi, altri invece propongono prototipi di future uscite: è il caso dell'editore americano Bézier Games che ha annunciato One Night Ultimate Werewolf, ispirato a One Night Werewolf di Akihisa Okui (prodotto nel 2012).In breve, One Night Werewolf è uno spin-off di One Night Werewolf, in cui i giocatori si dividono segretamente in squadre, basate sui personaggi che possiedono e giocano, alternando fasi di giorno e di notte: i Lupi Mannari decidono di mangiare un contadino a notte; in seguito i contadini (inclusi i lupi mannari in forma umana) decidono chi linciare il giorno dopo, per salvare la città. In One Night Werewolf, la partita dura una sola notte, , poi tutti simultaneamente votano per chi uccidere. Se viene ucciso un lupo mannaro, i contadini vincono, altrimenti vincono i lupi mannari.One Night Werewolf, co-creato da Okui e Ted Alspach, aggiunge molti nuovi personaggi al gioco, fornendo ai giocatori più cose da fare, oltre a essere dei semplici contadini e di conseguenza molte più cose su cui dibattere il mattino successivo.Alspach sostiene che è un piccolo gioco che pensa di essere un grande gioco e aggiunge L'ultima volta che sono stato così ossessionato da un gioco è stato quando ho provato Dominion e stavo provando il gioco base e due espansioni. All'epoca avevo fatto più di 300 sessioni di test, nel corso di diversi mesi. One Night Ultimate Werewolf ha fatto di meglio: ho giocato più di 400 partite dagli inizi di giugno, quando ho cominciato a svilupparlo. In più mi diverto un mondo a guardare gli altri giocatori in azione. Questo è il funzionamento.Ad ogni giocatore viene fornita una carta ruolo, mentre tre carte ruolo aggiuntive vengono poste a faccia in giù a centro tavola. Dopo che tutti hanno guardato segretamente la loro carta, tutti chiudono gli occhi e la fase di notte comincia.I Lupi Mannari vedono gli altri lupi. Il Visionario può guardare la carta di un altro giocatore. Fin qui niente di diverso dal solito Lupus, giusto?Adesso però ci sono altri ruoli che si attivano durante la notte: il Ladro ruba la carta e il ruolo di un altro personaggio. Il Piantagrane scambia le carte di altri due giocatori. Il Doppelgänger guarda la carta di un altro giocatore e assume quel ruolo. L'Aiutante viene a sapere chi sono i Lupi Mannari (è dalla loro parte), in più ci sono tanti altri ruoli...La fase di notte finisce, i giocatori aprono gli occhi e possono parlare tra loro. Devono immaginare chi siano i Lupi Mannari. Dopo alcuni minuti, tutti votano simultaneamente: se muore un lupo mannaro i contadini vincono, altrimenti vincono i lupi. Facile, no?Ma ecco un primo punto particolare: i giocatori non possono guardare le loro carte, dopo la fase di notte. Ricordate il Ladro e il Piantagrane? Bene, loro sanno cos'hanno combinato di notte, ma non è detto che lo facciano capire...quindi toccherà agli altri dedurre non solo il ruolo degli altri giocatori, ma anche il proprio.Secondo punto topico: ricordate le tre carte in centro? C'è una possibilità che i Lupi Mannari siano là, il che vuol dire che l'unico mezzo che hanno i giocatori per vincere è di non uccidere nessuno, cosa per cui bisogna discutere ampiamente. Se un giocatore muore e i Lupi Mannari sono in centro, perdono tutti.La rigiocabilità di questo titolo è aldilà della mediaa, vista l'abbondanza di ruoli (12 diversi) e la casualità nel distribuire le carte.Se i giocatori decidono di usare i segnalini personaggio inclusi nel gioco, possono utilizzarli per indicare chi sono e chi pensano siano gli altri giocatori. One Night werewolf sarà disponibile come demo a Spiel 2013 e verrà rilasciato in gennaio 2014. Il 29 ottobre 2013 dovrebbe partire il relativo progetto Kickstarter, ovviamente tematico.- Larry Roznai della Mayfair Games ha annunciato di aver avviato una compartecipazione riguardo alla Lookout Games, che resterà comunque responsabile diretta per lo sviluppo dei propri giochi.  In novembre 2013 saranno disponibili negli Stati Uniti, grazie a questo accordo: Caverna: The Cave Farmers, Bremerhaven e Karnickel. Nel prossimo futuro arriveranno probabilmente, con marchio Mayfair Games, anche Agricola, Le Havre e Ora et labora.



Fonte: BoardGameGeek News