Nuovo Sondaggio: Da Videogioco a Gioco da Tavolo: miglior trasposizione!

Autore: 
Argomento Articolo: 

All'inizio era il Gioco da Tavolo, sin dalla notte dei tempi ludici.



Poi venne l'informatizzazione: ci volle poco affinché l'informatica entrasse nelle case di tutti e rivoluzionare il vivere comune. Anche in campo ludico con i videogiochi.



Avvenne così una prima migrazione ludica: da cartaceo a digitale. Di recente assistiamo alla migrazione contraria: da videogioco a Gioco da Tavolo.



Il nuovo sondaggio in Tana è: Da Videogioco a Gioco da Tavolo: miglior trasposizione!

Sin dagli albori le cpu potevano gestire moli di dati che un tempo erano codificate in ambito ludico solo con tabelle e tiri di dado. Tante tabelle e tanti dadi. L'evolversi esponenziale della potenza di calcolo portarono a livelli stupefacenti anche la grafica: pensate com'era un ambente 3D solo vent'anni fa.



In ambito ludico passarono da cartaceo a elettronico i giochi gestionali e gli strategici che un tempo richiedevano mesi di addestramento e di gioco: con gli anni '80 ci fu l'inizio della migrazione in campo digitale.



Però la modalità single player digitale soffre comunque della mancanza dell'elemento umano (estro, bluff tanto per sintetizzare assai) oltre a togliere il gusto impagabile di giocare con qualcuno nella stessa stanza. Ecco quindi una migrazione al contrario: da digitale a gioco da tavolo.



Non è questa la sede per disquisire sui pregi e difetti dei due mezzi di intrattenimento né arrivare a postulare superiorità di una forma ludica sull'altra: sono due facce della stessa medaglia specie da quando il gioco digitale online si è integrato col multiplayer.



E' singolare comunque osservare gli esiti degli adattamenti in gioco da tavolo di titoli di primissimo piano a livello digitale. Sono dei bei giochi?



Ecco dunque il nuovo sondaggio: Da Videogioco a Gioco da Tavolo: miglior trasposizione!



I dodici titoli proposti sono tra i più recenti tentativi di conversione di famosi successi quasi tutti riconducibili ai marchi originali. Giusto Dungeon Lords non ha acquisito il marchio Dungeon Keeper ma è evidente l'omaggio più che esplicito. E' da sottolineare come siano stati presi in considerazione concept nati solo come videogiochi tralasciando trasposizioni di libri o film.

Resta fuori la versione Sid Meier's Civilization della Eagle Game visto lo scarso successo o il Pac-Man MB dei primi anni '80 tanto per fare due esempi.



[in rigoroso ordine casuale]



1 Doom

2 Age of Mithology

3 Railroad Tycoon (Railways of the World)

4 Age of Empire III

5 Starcraft

6 Warcraft

7 World of Warcraft

8 Dungeon Lords

9 Sid Meier's Civilization (FFG)

10 EVE: Conquests

11 Lara Croft - Tomb Raider: The Angel of Darkness

12 Halo Interactive Strategy Game



Quindi? Votate e commentate