Nuovo sondaggio in homepage

Tana dei Goblin

Giunta la primavera, è tempo di un nuovo sondaggio, nel quale stavolta vogliamo vedere quanto la nostra comunità cresce grazie all'opera di coinvolgimento che ciascuno di noi spesso fa nell'introdurre nuovi amici al mondo dei giochi. L'intenzione della domanda è vedere quante persone nuove ognuno di noi ha fatto appassionare ai giochi in modo più o meno stabile, vale a dire coloro che continuano a giocare, anche solo di tanto in tanto, escludendo quindi quelli che dopo un primo approccio non hanno continuato, dicendo magari "il gioco non fa per me".

Giunta la primavera, è tempo di un nuovo sondaggio, nel quale stavolta vogliamo vedere quanto la nostra comunità cresce grazie all'opera di coinvolgimento che ciascuno di noi spesso fa nell'introdurre nuovi amici al mondo dei giochi. L'intenzione della domanda è vedere quante persone nuove ognuno di noi ha fatto appassionare ai giochi in modo più o meno stabile, vale a dire coloro che continuano a giocare, anche solo di tanto in tanto, escludendo quindi quelli che dopo un primo approccio non hanno continuato, dicendo magari "il gioco non fa per me".

Per quanto riguarda il precedente sondaggio sulla partecipazione attiva alle manifestazioni, stavolta non pubblichiamo il consueto resoconto finale poiché non avrebbe alcun rilievo. Infatti, purtroppo, i risultati del sondaggio sono stati pesantemente falsati da qualcuno che, approfittando di un errore del sistema e non avendo di meglio da fare, ha pensato bene di rendere inutile il tutto esprimendo una caterva di voti, oltretutto nell'ultima voce (la più negativa).

Tralasciando ogni considerazione su chi, oltre a non avere nulla da fare, riesce sempre con singolare efficacia ad essere di disturbo per l'intera comunità, abbiamo provveduto a correggere l'errore che permetteva questo comportamento scorretto, così già da questo sondaggio dovremmo avere finalmente risultati attendibili che potremo commentare alla sua chiusura, fra qualche tempo.

Il sondaggio precedente, di fatto abortito per i motivi detti sopra, sarà probabilmente riproposto in futuro in altra forma più comprensibile (alcuni utenti hanno rilevato che la domanda non era chiarissima). Riteniamo infatti importante avere la vostra opinione sull'argomento, che in breve intendeva valutare se sia utile per la Tana strutturarsi in modo da partecipare in modo più coordinato e meno "casuale" agli eventi, anche organizzandone di propri, grazie al contributo volontario di chi desidera assumere un ruolo più fattivo all'interno dell'associazione.
Ma ne riparleremo più avanti...