Pirates: si gioca al Museo del Mare, a Genova, sabato 13 maggio

Manifestazioni

Il Galata Museo del Mare ospita il Pirates Day, sabato 13 maggio: in gioco, avventure su navi in miniature, nei mari di tutto il mondo
Un gioco divertente, che permette di costruire navi, assemblare flotte e mettersi a caccia di tesori: è la serie Pirates, della Wizkids, distribuita in Italia dalla Nexus Editrice, che sarà in dimostrazione presso il Galata Museo del Mare, a Genova, il 13 maggio

Il Galata Museo del Mare ospita il Pirates Day, sabato 13 maggio: in gioco, avventure su navi in miniature, nei mari di tutto il mondo
Un gioco divertente, che permette di costruire navi, assemblare flotte e mettersi a caccia di tesori: è la serie Pirates, della Wizkids, distribuita in Italia dalla Nexus Editrice, che sarà in dimostrazione presso il Galata Museo del Mare, a Genova, il 13 maggio Navigare nei mari con furtive navi cariche di pirati per collezionare quanto più oro possibile, difendendosi dagli attacchi nemici: il gioco Pirates combina i meccanismi dei giochi di carte con quelli di miniature per proporre divertenti avventure sui mari di tutto il mondo. E non si potrebbe trovare locale più suggestivo per mettersi in gioco del Galata Museo del Mare, a Genova, dove si svolgerà sabato, 13 maggio, il Pirates Day, un’iniziativa di Costa Edutainment, società che gestisce il Museo, e della Nexus Editrice, distributore del gioco in Italia.
 
Le dimostrazioni saranno realizzate nell’atrio del Museo, dalle 14:30 alle 18:00, dal team del negozio Planet Game di Genova. La partecipazione è gratuita.
 
Pirates, il gioco
 
Pirates è confezionato come un gioco di carte collezionabili, ma le carte di stirene sono utilizzate per costruire navi a vela tridimensionali dettagliate. Il gioco è semplice da imparare e ogni partita dura 20 minuti circa. Ogni confezione, in vendita nei negozi specializzati ad un prezzo consigliato di 4 euro, contiene due navi complete, tesori, regole, una carta isola o terreno e un dado.
 
Pirates è arrivato sul mercato il novembre del 2004, con Pirates of the Spanish Main, che riproduceva sul tavolo da gioco un piccolo angolo del mar dei Caraibi, e da allora si è arricchito con nuovi scenari e navi presentati in quattro espansioni indipendenti. Pirates of the Spanish Main ha avuto un successo immediato con 68 navi di pirati, galeoni spagnoli e veloci schooners inglesi, in azione nei mari caraibici, accompagnate da 54 differenti tesori e carte equipaggio. La prima espansione, Pirates of the Crimson Coast, ha portato le navi schooner francesi e varianti atmosferiche, come le condizioni del mare, le scogliere e i banchi di nebbia. Si è aggiunto anche un nuovo elemento costruibile - i forti marini, da piazzare sopra le isole, oltre a nuove regole per ampliare le possibilità e le strategie.
 
Pirates of the Revolution ha segnato l’arrivo degli Americani e le sue lettere di corsa – documenti che legittimavano gli atti di pirateria, e nuovi effetti; con Pirates of the Barbary Coast, la caccia all’oro e alla gloria si è spostata al largo della costa di Tripoli e delle insidiose acque tra Creta e Gibilterra, infestate dai Corsari Berberi e dalle loro galee; l’ultima uscita, Pirates of the South China Seas, arriva al Mare Cinese Meridionale, dove oro, seta e future ricchezze sono il premio della lotta per la supremazia tra Spagnoli, Inglesi, Francesi e Americani, mentre la Ribellione di Giada combatte la dominazione dell’uomo bianco. Questa espansione presenta le Giunche cinesi e le navi tartaruga coreane.
 
Oltre a Pirates, la Nexus porterà al Galata Museo del Mare anche Clout, gioco che ha appena visto uscire la sua prima espansione, Difensori degli Abissi, presentando un esercito di creature del mare. Clout è un gioco dell’americana Hidden City Games, basato su chip simili a quelle usate per il poker al posto delle carte e in cui l’abilità manuale è un elemento centrale, da combinare con tattica e strategia. La nuova fazione presenta splendide sirene e bestiali terrori marini.
 
Pirates Day
 
Quando:
13 maggio 2006, dalle 14:30 alle 18:00
 
Dove:
Galata Museo del Mare
Calata De Mari, 1 (Darsena - Via Gramsci) – Genova
Tel. 0102345655
Informazioni:   www.galatamuseodelmare.it, www.nexusgames.com
 
 
Sul Galata Museo del Mare
 
Il Galata Museo del Mare è il più grande museo marittimo del Mediterraneo, il luogo in cui scoprire cinque secoli dell’avvincente storia del rapporto tra uomo e mare. In continuità con il passato, il Galata ha sede nell’edificio che ospitava l’antico arsenale della Repubblica, il cantiere nel quale si costruivano le galee.
 
La Sala dedicata a Cristoforo Colombo, la galea genovese del Seicento, il brigantino – goletta dell’Ottocento, l’innovativa Sala Tempesta, la straordinaria Sala Atlanti sono pronti a condurre i visitatori in un affascinante viaggio nel tempo dall’età di Cristoforo Colombo al Rex.
 
L’importanza storica e architettonica dell’edificio, la ricchezza dell’offerta espositiva permanente, un allestimento innovativo e coinvolgente fanno del Galata Museo del Mare un luogo capace di soddisfare pubblici diversi, per età e per interessi culturali.
 
Per informazioni:
Ufficio stampa Costa Edutainment SpA-Galata Museo del Mare
ufficiostampa@acquariodigenova.it, tel. 0102345240