A Pisa ci si diverte e da voi?

Autore: 
Argomento Articolo: 

Giusto perché non vi dimentichiate di noi e perché sappiate che noi qui si gioca vi regalo delle emozioni (forti) che hanno caratterizzato l’ultimo mese della tana dei goblin Pisa. Due momenti importanti che ci hanno lasciato ricordi indelebili, almeno a noi che li abbiamo vissuti… a voi beh vi bastino le mie parole per quanto scarne e poche… la prossima volta vedete di non mancare…

La prima è un evento cittadino presso il Bar Bruchetto gestito alla grande anche da goblin. Ci si è ritrovati per poter dire la nostra. Si è giocato un po a tutto, ma devo dire che Emira di Zollone ha spopolato dato l’argomento del gioco, per tipini cresciuti…dicono. Memorabile un Ave Cesare con Kromium marpione dove si dice abbia vinto ma solo dopo aver dopato i suoi cavalli. Degli impavidi hanno voluto poi provare Age of Mythology grande gioco ma forse poco adatto a essere spiegato nella confusione però sembra piaciuto e si spera di poterlo rigiocare, anzi io spero di poterlo rigiocare un giorno, sarà una vita che ci provo e non ci riesco… Ricordo anche un paio di tavoli con Bausquitmiao! Un gioco semplice ma divertente che non ha smentito la sua indole, spiegato da Dera che speriamo si sia ricordata tutte le regole beh mi accontenterei che se ne sia ricordata la metà… cioè un paio… Ma soprattutto ho visto una cosa che voi umani non potrete credere mai che avreste paura a sapere, terrore nella notte, qualcosa che ha fatto trasecolare perfino il signore del male… Fiburga che spiega un gioco ben due volte!!!!!!!!!!!! Signori un inchino a cotanto sforzo… Era Snake Lake. Beh il gioco gli piace molto e si vede. Infatti è un ottimo prodotto davvero intrigante e se vi manca (visto che è una novità) vi consiglio di provarlo, un sapido connubio tra strategia e oculatezza tattica. Piace molto anche a me. Per poi non dimenticare l’ottimo lavoro di Trilobit e di Mader (per dirne un paio) ha contribuito a fare della serata un successo. Vedremo ora che le acque si sono un po calmate di replicare e questa volta qualcosa di veramente esagerato come si addice alla TdG di Pisa!!!!! 

<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" /> 

 

 

Il secondo evento è stato quasi un privé. Io Zollone Nocs Kronium all prese con una sapida e sagace partita a Seven Ages, un giocone molto complesso e lunghissimo, ma davvero spettacolare, almeno per me, certo qualcosa poteva essere migliore ad esempio la componentistica ma ci siamo è superiore. Comunque la partita è stata spezzata solo da una veloce sessione di nutrimento collettivo a base di tortello al pesto e pollo arrosto con verdure, gelato per gli zuccheri immediati e via si ricomincia. Due i momenti topici: primo Nocs a metà patita si rende conto che aveva raddoppiato le rendite fino ad allora così giusto per, creando un dissesto inimmaginabile ma soprattutto pur facendolo risultava spaventosamente indietro. Kromium aveva carte non facili da usare per essere la prima volta, mentre Zllone invece che combattere m, l’uomo da abbattere, colpiva il povero Nocs… Poi quando si sono resi conto che io ero leggermente avanti, ma leggermente hanno preso a colpirmi con ogni carta maledetta ma nada signori… qui si vince o si muore e visto che vi sto scrivendo… Comunque devo essere onesto, la sorte mi ha voluto bene non solo per la carte ma anche per avermi dato i regni a me più vicino, quelli che sceglierei e non per la forza ma per affettazione conoscitiva (regni vicini orientali), solo quello che più mi piaceva mi è stato rubato da Nocs, maledetto, gli Ittiti che ho dovuto spazzare via alacremente, sigh sob, ma mi sono consolato con il grande regno di babilonia e degli Assiri, il migliore. E mentre gli altri si uccidevano per avere il controllo dell’Indocina e della Cina che ha visto scontri dall’inizio alla fine senza soluzione di continuità (povero Kronium dopo turni di violenza aveva <?xml:namespace prefix = st1 ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:smarttags" />la Cina arriva Zollone con una civiltà cretina e lo spazza via… ah la vita è ingiusta…) io imperversavo tra il vicino oriente e l’Eropa del Nordest, lascio giustamente in pace da Zollone facevo tanti di quei punti con una popolazione barbara indefinita da far paura, solo con l’avvento dei romani ho subito ma a quel punto signori la vittoria era palesemente mia. Il secondo è stato quando Nocs e poi Zollone si sono resi conto che l’azione di produzione effettuata col sangue da una loro popolazione non dava niente anzi rischiavano di pagare… i Peggiori e senza scuse.. eravamo a metà partita… Ora produco… e come si dice da queste parti TATANKA!!!!!!!!!!! Beh solo i miei barbari che violentavano le donnine (e gli uomini perché no?) di mezza Eropa vivevano nella bambagia…  Stupendo!!!!!

 

 

Questo è tutto se ve lo siete perso non perdetevelo MAI più, signori qui ci si diverte…

 

Alla prossima!