PisaCON 2011: Dove e quando

Autore: 
Argomento Articolo: 

Manca poco più di un mese all’inizio di PisaCON 2011 (19-20 febbraio) , diamo un’occhiata a dove si svolgerà la manifestazione, quali sono le strutture coinvolte e, soprattutto, parliamo un po’ dell’ingresso speciale per i giocatori...



PisaCON 2011 ha mantenuto come punto di riferimento la Stazione Leopolda, che già ci aveva ospitato nel 2007.
La stazione, oltre ad essere un pezzo importante della storia pisana ed italiana, è anche in un ottima posizione all’interno del tessuto cittadino, vicina al centro senza essere in ZTL, a 700 metri dalla stazione dei treni e degli autobus, circondata da B&B, hotel e uno dei più grandi ostelli di Pisa.
La Stazione Leopolda offre un salone da 1400 mq2 (clicca qui per fare un piccolo tour virtuale) e nelle ore di maggiore affollamento aprirà anche i locali della Leopolda Junior per dare uno spazio ludoteca anche ai più piccoli.
All’interno dello spazio della Leopolda avremo Stand espositivi, spazio per i tornei di boardgame, di magic e di warhammer, un palco per premiazioni, annunci e aste, la zona dedicata a “Gioca con l’Autore” a cura dei Creatori di divertimento, un bar e soprattutto un ampio spazio dedicato al gioco libero, potrete approfittare della ludoteca della TdG Pisa che spolvererà grandi classici ma che troverete fornita anche delle ultime novità.

PisaCON sarà aperta al pubblico dalle 10 alle 24 di sabato e dalle 10 alle 20 di domenica.
Per i giocatori più incalliti, per chi magari arriva da un lungo viaggio e non vede l’ora di mettersi a giocare e per tutti quelli che non hanno voglia di aspettare fino a sabato 19, sappiate che ci sarà la possibilità di entrare già dal venerdì pomeriggio. Ci troverete indaffarati a finire di allestire la manifestazione ma troverete anche già disponibile la nostra ludoteca e dei tavoli per giocare: una sorta di pre-evento inaugurale per cominciare al meglio un grande week-end di gioco.
Parola d’ordine per entrare? “PisaCON 2011: Tutto un altro gioco

Per commentare questo articolo abbiamo aperto una nuova discussione sul nostro forum