Premio Archimede 2010, il 2 ottobre 2010 la finale

Autore: 
Argomento Articolo: 

Il Premio Archimede è un concorso bandito da studiogiochi e ha per tema l’ideazione di giochi da tavolo inediti. Il Premio è dedicato ad Alex Randolph (considerato l’inventore della professione di inventori di giochi), che ne è stato presidente per le prime 7 edizioni.

Per gli aspiranti inventori, soprattutto italiani, è stato e ancora è non solo un’importante vetrina ove poter mettere in mostra la propria creatività, ma soprattutto un’occasione per crescere professionalmente confrontando le proprie idee con quelle di altri autori e con gli esperti della giuria internazionale, oggi presieduta dall’olandese Niek Neuwahl.

L’utilità dell’iniziativa è testimoniata dal fatto che molti dei giochi premiati nelle varie edizioni sono stati poi pubblicati in Italia e all’estero rendendo "famosi" i rispettivi autori. Il Premio si svolge dal 1993 e dal 1996 ha assunto cadenza biennale. Collaborano col Premio Archimede:

- l'Istituto Universitario di Architettura di Venezia (IUAV) nella cui magnifica Aula Magna si svolge la cerimonia di premiazione - Il Musée Suisse du Jeu (Museo svizzero dei giochi) di La Tour-de-Peliz che ad ogni edizione organizza la mostra dei primi 10 giochi classificati

- La Fondazione J.P.Halvah, creata da Alex Randolph con lo scopo di aiutare gli autori di giochi emergenti - Rivista ufficiale della manifestazione, Focus Brain Trainer

Sabato 2 ottobre si svolgerà la cerimonia di consegna del Premio. Quest’anno è stato battuto un nuovo record, con 141 prototipi di autori partecipanti provenienti da 10 paesi e 4 continenti diversi. Alla fase finale sono stati ammessi 69 giochi e fra questi ne verranno ulteriormente selezionati una quindicina per la valutazione finale della giuria internazionale, composta da redattori delle maggiori case editrici di giochi del mondo.

SABATO 2 OTTOBRE 2010

VENEZIA - AULA MAGNA IUAV – TOLENTINI

10:00 – 15:00 Mostra di tutti i giochi ammessi alla fase finale del concorso.

15:30 Ricordo di Alex Randolph

16:00 Nomination dei giochi finalisti. A seguire votazione e scrutinio in diretta, segnalazioni e premiazioni

Ulteriori informazioni su www.studiogiochi.com

ALBO D'ORO

2008 Venezia, Aula Magna dell'Istituto Universitario di Architettura
Premio Archimede 2008
1° classificato: Lorenzo il magnifico di Paolo Mori
2° classificato: Strada romana di Walter Obert
3° classificato: Timbuctu di Alex Saragosa
4° classificato: Egizia di Virgilio Gigli
Premio Speciale Carta Mundi al miglior gioco di carte: Portobello road di Simone Luciani
Premio Speciale Focus Brain Trainer: Triple di Paolo Durighello
Premio Speciale “Sebastiano Izzo”: Esagon di Alimberto A. Torri
Premio Speciale Winning Moves: Strada romana di Walter Obert 

2006 Venezia, Facoltà di Design e Arti dell'Università IUAV
Premio Archimede 2006
1° classificato: Clavigola di QMAM
2° classificato: Rapina al treno di El Paso di Luca Borsa
3° classificato: Rapa Nui di Alessandro Saragosa
4° Classificato: Tiago di Celo Doro
Premio Speciale "Sebastiano Izzo": Kra di Antonio Scrittore
Menzione speciale per il miglior gioco degli studenti IUAV: Esa di Andrea Buran, Riccardo Cendron, Laura Cervellin
Premio Speciale Carta Mundi al miglior gioco di carte: Star System di Walter Obert
Premio Speciale SuGioKo Dal Negro: Marco Minetti

2004 Venezia, Aula Magna dell'Istituto Universitario di Architettura
Premio Archimede 2004
1° classificato: Terranova di Gaetano Evola e Rosanna Leocata
2° classificato: Moria di Alessandro Saragosa
3° classificato: Al Fischmarkt di Mario Papini
4° classificato: Fatocrazia di Fabio Chiarello
Premio speciale Sebastiano Izzo: Magnetic Game di Cristian Salardi
Menzione speciale per la simulazione sportiva: La maglia rosa di Giovanni Sirio
Menzione speciale per gli studenti IUAV: Cruzade di Beatrice Arman (Uruguay) e Silvia Serra
Menzione speciale per l'alto valore sociale: Criminal mouse dei detenuti e i volontari del carcere di San Vittore
Menzione speciale per la partecipazione straniera: Dome Quest di Greg Babic (Australia)

2002 Venezia, Ca’ Vendramin Calergi, sede del Casinò Municipale
Premio Archimede 2002
1° classificato: Magma di Carlo A. Rossi
2° classificato: Old Town di Stephan Riedel (Germania)
3° classificato: Maya di Alessandro e Manuel Saragosa
Premio Sebastiano Izzo: Kaskad di Valere Fourcade (Francia)
Miglior gioco per bambini: Cromodrom di Giuseppe Bonfiglio
Segnalazione speciale: 1-2-3War di Gaetano Evola e Rosanna Leocata
Segnalazione speciale: L’Azteco di Andrea Carpentieri e Luciano Cuni
Segnalazione speciale: Genoma guys di Fabio Chiarello
Segnalazione speciale: I collezionisti di Roberto Magioncalda
Segnalazione speciale: Il principe di Alessandro Saragosa
Segnalazione speciale: Talata di Angelo Iozzolino
Segnalazione speciale: Collection di Luisa e Francesco Cognetti

2000 Cagli, 8° Festival Italiano dei Giochi
Premio Archimede 2000
1° classificato: ex-aequo a Bisanzio di A. Saragosa e a Gnomoni di D. Carpitella
3° classificato: Arabesque di Rosanna Leocata e Gaetano Evola
4° classificato: Nella giungla di Claudio Serravalli
Premio Sebastiano Izzo: Chain di Paolo Franzoso
Miglior gioco per bambini: Cling clang di Roberto Fraga (Francia)
Segnalazione speciale: Parapalline dell’Ingegneria del buon sollazzo
Segnalazione speciale: Sopravvento di Alberto Zaccagni
Segnalazione speciale: Spin and Trap di Andrea Mainini

1998 Cagli, 6° Festival Italiano dei Giochi
Premio Archimede 1998
1° classificato: Giano di Furio Ferri
Premio Sebastiano Izzo: Cuzco di Andrea Mainini
Miglior gioco di carte: Verba game di Giuliano Parenti e Torquato Lo Mele pubblicato da Dal Negro
Miglior gioco di strategia: Semiramide di Gioachino Prestigiacomo
Miglior gioco per famiglie: Magic Mills di Jürgen Elias (Germania)
Premio fantasia: La popart di Vincenzo Lisena
Premio estetica: Doremifà di Monica Mariani
Premio simpatia: È qui la festa? di Mariagrazia Bertarini e Jorgelina Casajus

1996 Marina di Carrara, Libriamo&Giochiamo
Premio Archimede 1996
1° classificato: Krakatoa di Walter Obert
Miglior gioco per famiglie: Netwalker di Fabio Chiarello
Miglior gioco di strategia: Forma o colore? di Francesco Rotta
Miglior gioco di parole: Path di Giulio Leoni
Miglior gioco in solitario: Schizoedro di Duilio Carpitella
Menzione speciale: Gabbia di Andrew di Andrea Mainini
Premio del pubblico: Jump ball di Claudio Del Pizzo
Archimede Junior (per autori minorenni): Un parco per amico degli alunni della Scuola Media “Martiri della Resistenza” di Porto Sant’Elpidio (AP)

1995 Cattolica, Giocatore dell’Anno
Premio Archimede 1995
1° classificato: Svicolando di Claudio Serravalli
Miglior gioco per famiglie: Passi nel buio di Fabio Chiarello
Miglior gioco per bambini: Plaf di Francesco Zane
Miglior gioco di strategia: Il 3 cinese di Carmelo Marchi
Premio speciale: Antitrust di Giancarlo Posenato
Premio speciale: Memento di Marcello Fortini

1994 Carrara, Estategiochi 1994
Premio Archimede 1994
1° classificato: Algoritmo di Giacomo Dotta
Miglior gioco per due persone: Doppia copia di Marcello Fortini
Miglior gioco di strategia: Kripta di Michele Comerci
Miglior gioco per più di due persone: La Torre di Babele di Andrea Tosero
Miglior gioco di ruolo: C’era una volta di Francesco Lutrario
Premio del pubblico: Ringmaster di Salvatore e Silvano Compostella
Menzione speciale: In viaggio con Totò di Stefano D'Aurizio
Menzione speciale: Il salto del muro (Go up) di C. Carosi e A. Caputo

1993 Gradara, Festival Italiano dei Giochi
Rassegna dimostrativa