[PREVIEW] 8 Masters' Revenge

Giochi

ATTENZIONE! La seguente anteprima è ricavata dalle impressioni successive alla sola lettura del regolamento senza prova su strada del gioco

8 MASTERS' REVENGE


8 Masters' Revenge è un gioco di combattimento per 1-4 giocatori, card driven, della stessa tipologia di Yomi o BattleCON.<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />


ATTENZIONE! La seguente anteprima è ricavata dalle impressioni successive alla sola lettura del regolamento senza prova su strada del gioco

8 MASTERS' REVENGE


8 Masters' Revenge è un gioco di combattimento per 1-4 giocatori, card driven, della stessa tipologia di Yomi o BattleCON.<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />


Ogni giocatore ha una plancia personaggio con la traccia dei punti ferita, poi un mazzo di mosse comune a tutti da cui attingere, segnalini ferita/effetto/furia e un paio di carte arco, che pone al centro della scheda, nel setup.<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />


 


Ogni carta colpo ha un colore (ce ne sono 4 possibili) due valori numerici posti a sinistra e destra, qualche altro eventuale simbolo per effetti particolari, un effetto in calce applicato quando la carta viene scartata.


 


A partire dal primo giocatore, in senso orario, ogni partecipante esegue 1 delle 2 azioni disponibili:


-        pesca 2 carte (massimo 4 in mano)


-        attacca, mettendo in gioco una carta.


Quando di mette in gioco una carta, questa viene posta accanto a una delle due già in gioco e quella opposta a quella appena giocata viene attivata, lasciando partire il colpo. Ovvero, se ci sono le carte 1 e 2 sulla plancia e viene giocata la 3 accanto alla 2, la 1 si attiva col suo colpo.


 


Quando un colpo parte, si applicano gli effetti dei segnalini presenti. Poi si stabilisce se il colpo va a segno. Il valore di attacco è dato sommando i numeri adiacenti delle due carte inattive dell'attaccante, mentre il valore di difesa è dato sommando i numeri non adiacenti delle due carte del difensore. Se il totale di attacco è uguale o maggiore della difesa, il colpo va a buon fine. Il danno è rappresentato sulla carta ed è maggiore se il difensore ha carte in gioco dello stesso colore, a meno che il colpo non venga parato o contrattaccato.


Il difensore può infatti decidere di parare in qualche modo l'attacco (evitando 1 punto di danno), se ha una carta dello stesso colore. Bloccando l'attacco in questo modo, però, il difensore deve spaiare le sue due carte in gioco, precludendosi un attacco più forte alla sua attivazione.


In alternativa il difensore può contrattaccare il colpo, giocando subito una carta col simbolo “drago” accanto a un'altra con lo stesso simbolo. La carta opposta (al solito) parte come contrattacco al quale l'attaccante originale può a sua volta rispondere (parata o contrattacco). Alla fine si applica solo il danno di chi riesce effettivamente a portare il colpo a buon fine.


 


C'è la possibilità di avere una mossa aggiuntiva se le 2 carte sulla scheda alla fine del proprio turno hanno due numeri identici adiacenti.


Vince, ovviamente, l'ultimo combattente rimasto.


Il regolamento fornisce anche una variante in solitario, abbastanza ben fatta.


 


PRIME IMPRESSIONI


Siamo lontani dalla tecnica e dalla simulazione di BattleCON o dalla “videogiocosità” di Yomi. È un gioco non difficile perché si impara davvero subito e praticamente non ci sono effetti speciali da imparare. Un po' contorto nel meccanismo numerico di attacco/difesa, ma senza sarebbe stato davvero troppo elementare e equiparabile al gioco della “carta più alta”. In questo modo mi pare di intravedere un minimo di tattica e combinazioni, ovviamente abbondantemente mediate dalla fortuna nella pesca.


Il tutto mi sembra anche abbastanza astratto e poco coinvolgente, a partire dalle illustrazioni dei combattenti, per non parlare della meccanica.


 


Se avete poca voglia di impegnarvi e cercate un gioco di combattimento abbastanza semplice e veloce, questo 8 Masters' Revenge può fare per voi, altrimenti, con lo stesso tema, BattleCON regala una profondità e una soddisfazione certamente maggiori.

Scheda su Boardgamegeek | Regolamento