[PREVIEW] Alba Longa

Autore: 
Argomento Articolo: 

ATTENZIONE! La seguente anteprima è ricavata dalle impressioni successive alla sola lettura del regolamento senza prova su tavolo del gioco.

Alba Longa
Autore: Graeme Jahns  Ambientazione:

Editore: Quined Games Meccaniche:
Giocatori: 2-5 Dip. lingua: No
Durata: 90 minuti Link regole: BGG
Tipologia: GdT Difficoltà:

Gestionale che contempla l’uso di dadi (in questo caso cilindri con valori particolari) per lo svolgimento di azioni di raccolta, costruzione e gestione risorse. Il gioco termina se un giocatore alla fine di un anno ha costruito almeno 10 edifici e ha una popolazione non inferiore ai 16 lavoratori. Il gioco si svolge in diversi anni suddivisi nelle varie stagioni e, come detto sopra, sfrutta il lancio di alcuni cilindri numerati per lo svolgimento delle azioni. Oltre ai classici elementi gestionali vi è anche la possibilità di attaccare o difendersi dagli altri sfruttando azioni e carte. Cruciale l’ordine di turno per lo sfruttamento dei lanci migliori e devastante l’impatto degli attacchi fra i giocatori.

Pregi Difetti
    • Buona e ricca la componentistica
    • Carina la grafica e alcune meccaniche di sfruttamento dei cilindri

 

    • Aleatorio il lancio di dadi
    • devastante la fase di attacchi e difese che può inficiare completamente la pianificazione e che prevede la possibilità di attacchi reiterati e consecutivi sullo stesso giocatore rendendo inefficace qualsiasi tentativo di difesa.
Conclusioni
Francamente non ci vedo nulla di particolarmente nuovo in questo titolo che oltretutto sfrutta un meccanismo di utilizzo dei dadi (cilindri) che non amo e vi unisce una fase di aggressioni che mi pare brutta e poco gestibile. Da non comprare salvo prova sul campo che smentisce tali giudizi. Scarso.
HypeBar (Quanto attendo questo gioco)
(6)