[PREVIEW] Expedition: Congo River 1884

Autore: 
Argomento Articolo: 

ATTENZIONE! La seguente anteprima è ricavata dalle impressioni successive alla sola lettura del regolamento senza prova su strada del gioco

Expedition: Congo River 1884
Autore: Jose Antonio Rivero Ambientazione: Avventura, esplorazione

Editore: White Goblin Games Meccaniche: Piazzamento, Aste, bluff
Giocatori: da 2 a 4 giocatori Dip. lingua: no
Durata: 60 minuti Link regole: Italiano
Tipologia: Gioco da tavolo Difficoltà: semplice
Descrizione estesa del gioco

Avete sempre desiderato mettervi nei panni di provetti esploratori che, alla guida di lunghe file di portantini, partivano alla scoperta dell’Africa misteriosa e di tribù sconosciute, bellezze celate al mondo e reperti storici oramai perduti? Ecco la risposta ai vostri sogni!<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />

Congo River 1884 si presenta come un gioco di carte, mascherato però da gioco da tavolo grazie all’utilizzo di una bella plancia colorata e ben disegnata.

Il gioco consiste nella “conquista” delle stazioni che affacciano sul fiume (a cui vengono abbinati casualmente dei tasselli di valore variabile che rappresentano i PV (Punti Vittoria), e dei tasselli bandiera) con un meccanismo di asta puro, che si svolge con l’utilizzo delle carte Personaggio e delle carte Aiutante. Le varie carte, siano esse Aiutante o Personaggio, sono caratterizzate da due icone fondamentali: la bandiera della nazione cui appartengono (questa è presente solo sulle carte Personaggio) e quella della professione (presente su entrambe). Ad ogni stazione in cui la nave si ferma, i giocatori faranno un’asta per conquistarla, utilizzando le carte Personaggio con la bandiera appropriata (cioè quella indicata dal tassello) e quelle Aiutante con la stessa professione del Personaggio.

Ci sono inoltre un certo numero di carte speciali che servono per influenzare la fase dell’asta, che fungono da elemento di disturbo.

Pro Contro
  • Prezzo contenuto
  • Bella grafica
  • Ambientazione carina

  • Poca strategia
  • Fattore fortuna elevata
  • Scarsa rigiocabilità (almeno da regolamento)

Conclusioni

Il gioco non brilla certo di originalità né come ambientazione (la giungla è già stata esplorata più e più volte) né come meccanica di gioco. Tuttavia il gioco, a mio modo di vedere, è un perfetto gioco per famiglie, che può essere giocato da chiunque, sia dal giocatore navigato come piacevole intramezzo, sia dal curioso che partecipa ad una convention perché non aveva nulla da fare la domenica. Se acquistato con la consapevolezza di quello che il gioco offre è sicuramente un ottimo titolo, anche in considerazione del prezzo.

Note