[PREVIEW] Lupin the 3rd

Autore: 
Argomento Articolo: 

ATTENZIONE! La seguente anteprima è ricavata dalle impressioni successive alla sola lettura del regolamento senza prova su tavolo del gioco.

Lupin the 3rd
Autore: Pierluigi Frumusa Ambientazione:

Editore: Ghenos Games Meccaniche:
Giocatori: 2-5 Dip. lingua: Poca
Durata: 90 minuti Link regole: BGG
Tipologia: GdT Difficoltà: n.d.

Cooperativo tutti contro uno con la possibilità di un traditore (Fujico). Chi non conosce il ladro più simpatico del pianeta? Chi non avrebbe voluto un gioco ambientato nel divertente mondo di Lupin III? Io sicuramente apprezzo questa ambientazione e non disdegno i cooperativi ma questo titolo mi lascia un pochino perplesso. Sostanzialmente la fazione di Lupin & Co deve cercare il bottino e scappare con tutti i suoi membri attraverso un ampia mappa (ce ne sono due, una per lato, con due differenti "missioni"). Con il giusto numero di giocatori c’è anche la possibilità per chi controlla Fujico di tradire il gruppo e vincere da sola scappando. Il giocatore che controlla Zenigata deve ovviamente ostacolare la banda di ladri cercando di non farli fuggire fino allo scadere del tempo o arrestandoli tutti. Il gioco è relativamente semplice anche se a disposizione dei giocatori ci sono moltissime possibili azione ampliate dalla rosa di equipaggiamenti e mezzi da poter utilizzare. Molto carina la fase iniziale del gioco in cui la banda ha 15 minuti per decidere quali equipaggiamenti comprare con il budget a disposizione e come organizzare il colpo. Durante la partita è poi possibile muoversi non visti o ingaggiare cruenti combattimenti con i poliziotti nella cui linea di vista si è finiti. Tutto ben ambientato e con materiali più che gradevoli (davvero belline le miniature della banda e di Zenigata).

Pregi Difetti

  • bellissima ambientazione
  • carina la fase pre-gioco di pianificazione
  • bei materiali

  • combattimenti poco originali ed eleganti
  • gioco alla fine semplice e macchinoso nello svolgimento

Conclusioni

Gioco che si fa forte di un’ambientazione sicuramente di grande richiamo ma che poi si perde in alcuni passaggi poco eleganti e molto macchinosi (la gestione delle linee di vista e dei movimenti segreti su tutti ma anche i combattimenti troppo banali). Prezzo davvero alto e poco giustificato dai componenti (solo le 5 miniature sono davvero belle). Discreto

HypeBar (Quanto attendo questo gioco)
(7)