[PREVIEW] SLAVIKA

Autore: 
Argomento Articolo: 

ATTENZIONE! Le seguenti anteprime sono ricavate dalle impressioni successive alla sola lettura del regolamento senza prova su strada dei giochi.


SLAVIKA

Autore: Marcil Welnicki Ambientazione: Fantasy-Horror

Editore: REBEL.pl Meccaniche: Combattimento, Controllo area
Giocatori: 2-5 Dip. lingua: Sì
Durata: 30 minuti Regole: Inglese
Tipologia: GdC Difficoltà: Semplice
Descrizione estesa del gioco

Si tratta di un semplice gioco di carte che vede i giocatori impegnati a gestire un party di eroi che deve liberare il territorio dai mostri che lo infestano.

Ci sono delle carte Regione, che rappresentano i territori da liberare, che sono messe scoperte sul tavolo, le carte Eroe, che sono assegnate ai giocatori (mazzi identici distinti dai colori) e le carte Mostro che vengono mescolate e distribuite tra i giocatori.

In pratica la mano di ogni giocatore è formata da eroi e mostri; ad ogni turno si giocano 3 carte, sia eroi che mostri, in differenti regioni: i giocatori hanno lo scopo di sopraffare le forze del male, anche in cooperazione con eroi degli altri party, allo stesso tempo giocano le carte mostro dove vogliono contrastare gli avversari (può servire anche giocare i mostri deboli nelle regioni di proprio interesse).

Quando su una carta Regione si colloca il numero di mostri previsto la partita si interrompe e si computano le forze degli eroi (tutti, indipendentemente dal colore) con le forze dei mostri. Di base tutti, mostri ed eroi, hanno un valore "forza" che è il parametro più importante, poi ci sono le varie proprietà speciali che intervengono nello scontro, rappresentate da simboli sulle carte. Se gli eroi vincono lo scontro allora ottengono una ricompensa in termini di punti vittoria: sulla carta Regione sono riportati 3 valori che sono i punti che vanno al più valoroso (il giocatore che ha giocato gli eroi con forza maggiore) e a scalare al secondo e terzo party. In aggiunta il giocatore più valoroso prende delle carte Tesoro che sono posizionate sotto la carta regione. Le carte tesoro possono contenere due cose: punti addizionali incogniti o carte Luna, che non fanno guadagnare punti, ma servono a far finire la partita.

Sia che il party sia vincitore che non, le carte eroe tornano nelle mani dei rispettivi proprietari che possono continuare ad impiegarli in altri scontri, si continua a giocare fin quando non si scoprono 4 lune.

Ovviamente l’atmosfera è tutta centrata sul folklore slavo (non per niente si chiama Slavika) e le illustrazioni delle carte sembrano ben fatte.

Pro Contro
  • Semplice, se si cerca questo.

  • La grafica delle carte (se vi piace il genere).

  • Il combattimento di base sembra un po’ banalotto, da verificare come intervengono le proprietà di mostri ed eroi e se riescono a fornire un po’ di spessore.

Conclusioni

Gioco semplice, grafica che riprende il tema del folklore dell’Europa dell’est (addirittura in appendice al regolamento trovate le indicazioni di come pronunciare il nome di eroi e mostri...). Nel complesso niente di nuovo e di stravolgente. Da verificare il combattimento, ovvero se si riduce ad un semplice confronto di forze o se i poteri di mostri ed eroi sono ben congegnati per rendere più interessante il tutto.

Note
Gioco già in commercio.