[PREVIEW] Trajan

Autore: 
Argomento Articolo: 

ATTENZIONE! La seguente anteprima è ricavata dalle impressioni successive alla sola lettura del regolamento senza prova su tavolo del gioco.


Trajan
Autore: Stefan Feld Fascia prezzo: n.d.

Editore: Ammonit Spiele Meccaniche: n.d.
Giocatori: 2-4 Dip. lingua: ?
Durata: 90 minuti Link regole: BGG 
Tipologia: GdT Stand Essen: 9-64

Veniamo a questo titolo di ambientazione romana molto atteso da tanti di noi. Letto il regolamento direi che il gioco promette bene come sembrava presentando idee originali ed interessanti e meccaniche varie e ben amalgamate. Dobbiamo sostanzialmente gestire le nostre azioni e le risorse in modo da ottimizzarne gli effetti giocando con i tempi corretti. Un particolare meccanismo di gestione delle risorse che "sciftano" lungo una ruota delle azioni fa si che nel compiere un azione si possono creare delle sinergie tali da riuscire a compierla molto "potenziata" ottenendone i massimi benefici, piuttosto che farla "male" quando con il tempismo sbagliato. A questo si unisce una grande varietà di sistemi per ottenere punti a fine gioco e la possibilità di svilupparsi costruendo edifici ed ottenendone i relativi benefici. Tutto con meccaniche che appaiono a tratti innovative ma comunque solide e ben amalgamate. I materiali sono carini ma personalmente non li trovo nulla di eccezionale e la durata della partita mi pare superiore all’ora e mezza dichiarata per la molteplicità e difficoltà della azioni da scegliere di volta in volta.

Immagini

Pregi Difetti
  • idee interessanti e nuove
  • meccaniche varie e complesse
  • molteplici vie per fare punti e, quindi, vincere

  • da capire quanto controllabile
  • materiali carini ma grafica scarna e poco accattivante

Conclusioni

Il gioco promette davvero bene sembrando nuovo, strategico ed impegnativo. Resta comunque il dubbio di come poi tante meccaniche riescano ad essere gestibili e divertenti ma le premesse sono ottime. Molto buono

HypeBar (Quanto attendo questo gioco)
 (8,5)