[Prova su Strada] Bomb Squad

Autore: 
Categoria Articolo: 
Argomento Articolo: 
Gioco: 

Ieri ho ricevuto il mio KS di Bomb Squad, gioco ideato da Dan Keltner e David Short di cui fu fatta l’anteprima qui in Tana da Agzaroth.

Potete leggerla a questo link: http://www.goblins.net/articoli/anteprima-bomb-squad

Ecco le mie prime impressioni su questo gioco

Scatola e materiali:

La grafica della scatola devo dire che mi piace veramente un sacco, la copertina è ben disegnata e il fatto che il disegno prosegua in modo armonioso anche sui lati trovo che sia apprezzabile. Le dimensioni non sono eccessive ed anche una volta diviso tutto in ziplock (non comprese) i materiali entrano nella scatola senza dover togliere l’inserto interno.

Una volta aperto ci si trova davanti a nutrito numero di fustelle. La prima cosa che impressiona è lo spessore del cartone che è tra i più alti che io abbia mai visto... Dubito fortemente che lo si vedrà mai imbarcato, vista l’altezza. Veramente ottimo! La grafica delle stanze è veramente piacevole alla vista così come quella del centro di controllo che andrà a circondare le tiles centrali.

Le carte invece paiono di pessima qualità, non sono telate e già al tatto si percepisce che al primo rimescolamento si segneranno.. Motivo per il quale non ho esitato ad imbustarle. La grafica mi piace molto e trovo sia alquanto funzionale.

La cosa, però, che infastidisce di più è il centro di controllo che andrà a circondare le tiles delle stanze. Se si prepara un setup 2x2 nessun problema, ma se lo si prepara 1x2 ecco che, magicamente, le tiles non si incastrano e rimangono leggermente fuori dal contorno. Avevo già letto di questo problema sulla pagina del ks e su bgg ma speravo che non fosse presente anche nelle copie europee.

La Tmg ha scritto ai backers di comunicare se fosse stato riscontrato il problema e che si sono già attivati per risolverlo. Ma si sa che tempi hanno queste cose e probabilmente giocheremo con la versione “fallata” a lungo.

Dando uno sguardo al regolamento si può dire che, dalla versione BETA, disponibile in download sia sulla pagina del ks che su bgg, non è cambiato praticamente nulla se non alcuni dettagli sintattici e semantici. Il gameplay è rimasto totalmente invariato.

Il gioco ha 12 missioni all’interno della scatola ma è auspicabile che ne usciranno delle altre, magari scaricabili dal sito dell’editore.

Rispetto al p&p sono stati aggiunti anche 2 nuovi robot e tantissimi personaggi / ruoli che daranno sicuramente variabilità al gioco.

Ultima piccola pecca è che sul regolamento è scritto che la app del cronometro, studiata appositamente per il gioco e che dovrebbe impostare i tempi in automatico una volta selezionata la missione, è downlodabile sul sito della Tmg. Questo, purtroppo, non è vero ed, informandomi in rete, ho scoperto che è ancora in fase di elaborazione. È uscita una BETA per Apple mentre per Android siamo ancora a “lavori in corso”.

Dopo le prime partite:

Una partita a Bomb Squad tira l’altra.

Il principale fattore è la durata del gioco. A quante discussioni abbiamo assistito su quanto durasse la partita di un gioco di un gruppo rispetto ad un altro?? A volte ci troviamo di fronte a differenze enormi (vedi 15 min contro più di un’ora a The Resistance, per fare un esempio). Beh, in Bomb Squad questo NON è un problema visto che a scandire la partita avremo un cronometro che ci terrà perennemente con l’adrenalina a mille. Proprio per questo è veramente facile far stare in un’ora anche 3 partite consecutive. Soprattutto se, come non è difficile che accada, la partita termina prematuramente causa robot scarico o esplosione della prima delle due bombe.

Ovviamente è facile dedurre che non esiste paralisi da analisi. Il tempo incessante che scorre obbliga i giocatori a darsi una mossa nello scegliere che fare nel proprio turno tra le 4 possibili azioni.

Il gioco non è facile come sembra, anzi, le difficoltà sono svariate. La prima è sicuramente che bisogna avere una buona memoria. Contemporaneamente bisognerà ricordare sia le carte che si hanno in mano (che vengono tenute col retro verso di voi), sia quelle che sono state programmate sul tabellone per evitare doppioni che faranno inutilmente scaricare il robot addetto al disinnesco delle bombe.

In conclusione possiamo dire che Bomb Squad si va a infilare in quella fascia di giochi cha va dal filler al gioco di medio spessore. Adatto ai gamer incalliti così come ai neofiti. Anche se c’è da sottolineare che, nonostante sia facile pensare sia destinato più ai secondi che ai primi, la mia breve esperienza ha dimostrato il contrario. La capacità di ragionare come gruppo e non come singolo fa decisamente parte di chi ha alle spalle qualche esperienza in più nel campo dei giochi cooperativi.

La meccanica del gioco si basa, come già accennato, principalmente sulla memoria. È quindi ovvio che sia necessario approcciarsi al gioco consapevoli di ciò. Non è un gioco adatto a tutti e necessita del gruppo giusto.

Il regolamento è chiaro e corredato di esempi che, posso assicurare, non danno adito a nessun dubbio.

A differenza di quanto verrebbe naturale pensare alla sola lettura dello stesso, non ci troviamo davanti ad un gioco banale e noioso.

Personalmente consiglio una prova su strada a chi ne avrà l’occasione perché non ne rimarrà deluso. 

Commenti

Gelo Ven, 25 Dic 2015 - 03:31

La meccanica di base è chiaramente copiata da Hanabi, forse Hanabi è più complesso per la quantità di notizie da memorizzare ma il tempo incalzante è perfetto per l'ambientazione di Bomb Squad e a mio avviso lo rende anche più divertente che ne il freddo metti in file le carte (o le tessere numerate se hai la versione deluxe).
Magari da giocatore incallito dopo un pò è possibile trovarlo ripetitivo ma visto che non gioco sempre con giocatori incalliti, in 10 minuti lo spiego e tutti si divertono.

[img]http://boardgamegeek.com/jswidget.php?username=Gelo&numitems=10&header=1&text=none&images=small&show=random&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&showplaydate=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1[/img]