Raise Your Goblets: anteprima Essen 2016

Autore: 
Categoria Articolo: 
Argomento Articolo: 
Tags: 
Autore: 

La seguente anteprima è basata sulla sola lettura delle regole e le conseguenti prime impressioni. In nessun modo ha valore di recensione.


Avete presente il mitico Vizzini de la Storia Fantastica? Nello specifico la scena in cui cerca di imbrogliare il protagonista facendogli bere del veleno?

Vi rinfresco la memoria:

https://www.youtube.com/watch?v=taYPvcRZFVs

Raise your Goblets è un gioco della categoria party games (da 2 a 12 giocatori) in arrivo da Horrible Games che racconta le vicende di un gruppo di commensali intenti ad avvelenarsi a vicenda.

Il gioco si divide in tre rounds (brindisi) durante i quali i giocatori, avranno l'occasione di avvelenarsi a vicenda in tutti i modi. I calici sono posti davanti a ciascun giocatore ad una distanza tale per cui non è possibile vederne il contenuto. Ad inizio partita ogni giocatore estrarrà casualmente il proprio giocatore bersaglio.

Al proprio turno un giocatore potrà fare due delle seguenti azioni.

  • Controllare il contenuto del proprio calice.
  • Aggiungere un cubetto (di veleno, antidoto o semplice vino) in qualsiasi calice
  • Far ruotare tutti i calici di una posizione (in qualsiasi direzione)
  • Scambiare il calice davanti a sé con quello di un altro giocatore
  • Passare

Oppure, anziché fare due azioni, potrà chiamare un brindisi.

Nel momento in cui viene chiamato un brindisi tutti i giocatori possono a turno fare un'ultima azione, compreso chi ha chiamato il brindisi che muove per ultimo. Fatto questo si passa alla bevuta controllando i contenuti dei bicchieri.

Chi ha più veleno che antidoto muore, regalando così 1 punto vittoria al suo avversario, chi sopravvive guadagna 1 punto vittoria. Chi uccide e non resta ucciso ne totalizza ben 3. Il giocatore che più di tutti possiede dei cubi vino vince pure lui 1 punto vittoria.

Avete ben compreso il tipo di gioco, immagino. Deduzione e bluff, con una buona dose di allegria.

Il gioco arriva con parecchi moduli di variante. Ci sono le regole per giocarlo in meno di 4, quelle con l'assaggiatore oltre i sei giocatori (si gioca in pratica a coppie), e quelle per renderlo più difficile e caciarone.

PRIME IMPRESSIONI

Ho avuto modo di playtestarlo mesi fa e l'ho trovato gustosissimo(!) per la sua idea di fondo tutto sommato brillante. Purtroppo però la componentistica di quella sera non me lo aveva fatto apprezzare come avrei potuto. Inoltre mi aveva lasciato un'impressione di eccessiva mancanza di controllo. C'è da dire che nel frattempo il gioco è stato rifinito e sono stati introdotti dei personaggi con dei poteri speciali.

Non proprio un acquisto sicuro per me, ma un gioco da tenere d'occhio anche perché sicuramente ha dalla sua una componente tematica di forte impatto. Se volete fare colpo tra gli amici ed estrarre un gioco chicca questo sicuramente lo è.