Recensioni Fuorilegge - Libertalia - Libera nos a malo... soprattutto malo

Autore: 
Argomento Articolo: 

Il gioco italiano più atteso degli ultimi cinque minuti, Libertalia, del buon Paolo Mori per mano della lanciatissima Asterion Press. Speriamo che il lancio non li mandi tutti ... troppo oltre!

L'avremmo evitato, ma le immagini di Giada Robin ci hanno convinto a trattare di pirati.

Ecco finalmente il gioco italiano che, a seguire l'entusiasmo degli addetti ai lavori, rivoluzionerà ed esploderà nel mercato.
In effetti le premesse ci sono tutte: giochino di carte, meccaniche stranote, numero di giocatori gonfiato di almeno un paio, ambientazione casuale,  etc etc...
Stavolta si vola alto.

Libertalia venderà, ha una bella scatola, grafiche lodevoli, durata dichiarata ridotta ed è abbastanza semplice capire che si tratti di una cosa semplice. Dato il target, sarebbe potuta essere una cosa più semplice, ma vabbe', tanto ormai l'hanno comprato per la scatola.
Noi lo compriamo, al doppio del prezzo, cercando di raggiungere la quota per la quale il buon Paolo Mori smetta di fare game design e possa finalmente dedicarsi alla consulenza a tempo pieno: i suoi "fa cagare" di sostegno agli autori emergenti sono una delle cose migliori che il mondo ludico italiano abbia avuto negli ultimi dieci anni, soprattutto migliore dei suoi giochi.


Continua su Il Puzzillo (http://www.ilpuzzillo.com/2012/09/libertalia-libera-nos-malo-soprattutto.html)