Red Glove Sotto le Stelle 2013

Autore: 
Argomento Articolo: 

Il marchio di Carrara fa il punto della situazione

Nella serata di sabato 6 luglio si è svolto, presso la sede ed il magazzino di Carrara, un incontro organizzato dalla Red Glove per verificare lo stato dell'arte della casa editrice fondata da Federico Dumas.

La Tana dei Goblin, rappresentata dall'affiliata pisana, era tra i selezionati invitati che comprendevano, oltre a diversi autori ed illustratori, numerosi operatori della comunicazione dell'orizzonte ludico italiano.

L'occasione nasceva dalla volontà di presentare e di far provare sul campo le novità editoriali, numerose in verità, già pronte e in uscita per la casa del guanto rosso.

Come tutti sanno la Red Glove, all'interno di un catalogo che conta oltre cento titoli e che quindi copre tutto lo spettro di tipologie di giocatori, mostra una particolare attenzione per i prodotti che si rivolgono alle famiglie ed ai bambini in età scolare e prescolare così da alimentare costantemente una generazione di nuovi giocatori.

In effetti le più imminenti proposte per il mercator iguardano la linea Junior che propone tre nuove uscite già per la metà delmese di luglio. Si Tratta di "Grandi eroi... in pigiama","NasconDino" e "L'Isola del Tesoro" pensati per bambini a partire rispettivamente da 3, 4 e 5 anni.

Alla prova dei fatti, dato che l'iniziativa prevedeva proprio la possibilità di testare sul campo i nuovi prodotti, questi titoli danno l'impressione di mantenere le promesse che fanno. Infatti appaiono ben calibrati per l'età di riferimento per facilità di comprensione e piacere digioco.

Una nota particolarmente interessante è rappresentata dal fatto che l'intero progetto avviene all'interno della struttura Red Glove. Infatti tutte le fasi della produzione a partire dall'ideazione, passando per lo sviluppo e finendo con la commercializzazione sono a cura della casa di Carrara che di conseguenza firma con il suo marchio le nuove proposte. Una nota da segnalare riguarda l'illustrazione, sempre centrata ed efficace, che ormai contraddistingue anche a colpo d'occhio le nuove uscite Red Glove.

Su un orizzonte un poco più lontano si posizionano le uscite che arriveranno dopo l'estate che comprendono la riedizione rivista e aggiornata di un super classico come "Inkognito", un ulteriore titolo per famiglie come "Il mio Safari" e "SuperFantasy" annunciato come il primo vero Hack'n'Slash da tavolo. Anche questi titoli sono stati approcciati e saggiati, sia pure in versione ancora non definitiva, mentre sono rimasti nell'ombra due ulteriori misteriosi titoli previsti comunque per novembre 2013.

Non va infine dimenticato l'atteso seguito del titolo forse più conosciuto di Red Glove, Super Farmer Rancho, che è stato provato sul campo e che ha lasciato una ottima impressione visto che amplia e valorizza le meccaniche del predecessore con grande efficacia senza snaturare la formula vincente del gioco.

C'è stato spazio e tempo per un tour del magazzino fisico di Red Glove, pieno zeppo di migliaia di scatole pronte per il mercato e sopratutto per un filmato che dapprima ha ripercorso tutta l'esperienza della casa editrice e poi ha presentato i componenti della squadra messa insieme da Federico Dumas che oggi si presenta molto strutturata e completa.

Per concludere c'è soltanto da fare i complimenti per la simpatica e riuscita formula scelta da Red Glove per un lancio tanto informale e amichevole quanto efficace dei suoi nuovi prodotti sul cui giudizio, siamo sicuri, non peserà certamente il lauto e prelibato buffet (chomp....chomp...burp!) riservato ai fortunati partecipanti alla serata carrarese che se ne sono tornati a casa pure con un simpatico omaggio.