Rettifica su Ticket to Ride in Italiano

Autore: 
Argomento Articolo: 

Mi sento obbligato a scusarmi con gli utenti della Tana con Counter srl e con Idea Edizioni, per l'errata notizia che ho riportato.

Come si sa capita anche ai migliori di sbagliare, per cui potete figurarvi quante volte capita a me...

Ho infatti male attribuito la responsabilità della traduzione di TTR e TTR:Europa che non sono, come avevo scritto di Counter srl, ma di Idea Edizioni.

Sono stato contattato da Luca Franceschini, titolare di Magic Market (www.magicmarket.it) e presidente di Idea Edizioni srl (neo nata casa editrice), che mi ha gentilmente fornito qualche ragguaglio su Idea Edizioni e sull'operazione di traduzione dei giochi DoW.

Questo è il testo della sua mail:

Magic Market è il primo distributore italiano per giochi di carte, miniature, giochi da tavolo e giochi di ruolo in Italia nel mercato hobby, nonchè proprietaria del marchio Games Academy (www.gamesacademy.it), cioè la neonata catena di negozi hobby (16 in tutta Italia). Magic Market è distributore esclusivo italiano per Days of Wonder, Rackham (AT43, Confrontation) e PrivateerPress (Warmachine, Hordes)
 
Magic Market possiede il 50% di Idea Edizioni. L'altro 50% è posseduto dai soci della Dust Game, i creatori di Dust (gioco di Paolo Parente) distribuito dall'Editrice Giochi.
 
La traduzione del gioco (così come l'esclusiva per la distribuzione e per le traduzioni dei giochi della Days of Wonder) è di Idea Edizioni e non di Counter/Stratelibri
 
Ho letto anche i commenti sul sito sul fatto che è uno spreco di soldi questa traduzione se non si mira a proporlo al mass market. In realtà è proprio questo il nostro obiettivo. Magic Market, grazie all'attività di distribuzione, ha il potere economico per provare a proporre questi giochi anche ad un mercato più ampio. Noi ci proviamo ... speriamo con un pizzico di fortuna di riuscirci.
 
Personalmente non posso che scusarmi ancora una volta per l'errore e augurare a Idea Edizioni il successo in questa impresa, con la speranza che questi siano solo i primi di molti titoli DoW in italiano