Rise of Nations: breaking news

Autore: 
Argomento Articolo: 

L' articolo è un aggiornamento sugli ultimi sviluppi inerenti Rise of Nations, le prospettive di pubblicazione e le possibilità di un più ampio coinvolgimento di volontari nel beta-testing del gioco.


Ciao a tutti,

L'articolo fa seguito ai due precedenti che hanno introdotto Rise of Nations e che hanno presentato nei dettagli le carte del gioco:

http://www.goblins.net/modules.php?name=News&file=article&sid=4586&mode=&order=0&thold=0

http://www.goblins.net/modules.php?name=News&file=article&sid=4596&mode=&order=0&thold=0

 

Dopo una meritata e purtroppo breve pausa estiva abbiamo ripreso a lavorare su Rise of Nations. Numerose sono le novità che siamo in grado di comunicarvi.

Il pre-beta testing di Agosto ci ha permesso di stabilizzare le regole, già formalizzate in un manuale di oltre 70 pagine. Si tratta ancora della versione in Italiano del gioco.

Naturalmente ci aspettiamo modifiche, suggerite dalle prime sessioni di gioco che stanno per iniziare in Milano, nonché dai test BPEM. Il manuale è poi ancora suscettibile di modifiche volte a formalizzare in maniera più chiara le dinamiche di gioco che speriamo vengano consolidate e confermate dal beta testing.

Ci proponiamo di pubblicare, magari su questo stesso sito, al più presto una prima versione del manuale italiano completo.

La pubblicazione del gioco resta l'elemento critico. Al momento abbiamo contatti in corso con due produttori Europei per la pubblicazione della versione internazionale, in lingua inglese.

Non vogliamo dirvi di più per scaramanzia: speriamo bene!!!

Resta una nostra ambizione poter offrire ai giocatori italiani Rise of Nations integralmente realizzato nella nostra lingua. Per questo dovremo attendere i possibili sviluppi e tentare di conciliare le esigenze di un editore internazionale, orientato a riservarsi i pieni diritti di distribuzione del prodotto, con la commercializzazione della versione italiana del gioco, sicuramente a bassa tiratura di copie rispetto alla versione inglese.


Il nostro maggiore impegno attualmente è finalizzato alla realizzazione della versione Inglese.  Si tratta di qualcosa di più complesso di una semplice traduzione: l'inglese richiede una precisa terminologia di gioco che deve essere ottimizzata ed inequivocabile. Generalmente assistiamo alla traduzione in italiano dei manuali di giochi originariamente in lingua inglese. Sono realizzati da volontari che generosamente si prestano a condividere i risultati delle loro fatiche e che colgo l'occasione di ringraziare.

Tradurre dall'inglese nella propria lingua madre è impegnativo. L'operazione contraria, la conversione dalla madre lingua italiana in una lingua straniera, (l'inglese) è massacrante ed assorbe moltissimo tempo. E' anche per questa ragione che non abbiamo potuto far seguire altri articoli dedicati alle varie peculiarità di Rise of Nations.

In ogni caso la prossima pubblicazione del manuale in italiano, potrebbe sollevare i molti misteri che ancora circondano il gioco.

 

Ho già accennato al beta testing via PBEM di Rise of Nations. Calvinus ha infatti tempestivamente realizzato un modulo per Cyberboard che consente di giocare Rise of Nations in PBEM.  Anche il modulo PBEM è completamente in Italiano!

Completato il reclutamento del gruppo di giocatori stiamo infatti per inaugurare la prima partita PBEM. Con il tempo e formati i primi veterani di Rise of Nations, capaci di presiedere il gioco, ci auguriamo di vedere altri giocatori coinvolti nel PBEM, magari tra gli amici de La Tana dei Goblin. 

Il PBEM oltre che da beta testing ci servirà per produrre esempi estratti dalle partite e magari una cronaca della partita. E li potrete ritrovare qui sulla Tana dei Goblin nel Forum Giochi online (PBEM)


A presto,


LEF64